Gay Male Porn Stories in Italian
Page 3

Il mio autostoppista - Capitolo 3

Capitolo 3

L’anno nuovo

Mi svegliai e sentii delle voci, mi guardai intorno e vidi che la televisione era ancora accesa, io ero sdraiato sul pavimento. Hitch aveva la testa appoggiata al mio torace e mi stringeva. Cominciai a ricordare cosa era accaduto la notte precedente.
Hitch ed io stavamo festeggiando l’anno nuovo ed eravamo andati in un bar. La musica picchiava nelle nostre orecchie, il battito era ossessionante. Prima di andare al bar per un drink avevamo cenato fuori. Il cibo era buono e dopo la cena avevamo cominciato a fare piani per l'anno che stava arrivando. Discutem... Continue»
Posted by aramis45 3 months ago  |  Categories: Anal, Hardcore, Gay Male  |  
842
  |  
100%

Il mio autostoppista - Capitolo 2

Capitolo 2
Il ritorno
Mi mancava il mio autostoppista, stavo aspettando ansiosamente il suo ritorno, non riuscivo ad allontanarlo dalla mia mente. Nella mia fretta di portarlo alla stazione, non gli avevo chiesto il suo numero di telefono. Io gli avevo dato il mio, così ogni volta che il telefono suonava, sobbalzavo. Ma non c'erano chiamate sue. A letto, di notte, tentavo di ricordare quelle grandi notti con lui. Ma non c'erano chiamate. Vidi sul giornale che l’università sarebbe cominciata la settimana seguente. Il mio cazzo stava pensando duramente al suo ritorno. Ma continuavano a... Continue»
Posted by aramis45 3 months ago  |  Categories: Anal, Gay Male  |  
1087
  |  
80%

Gianfranco 2

Il giorno successivo all’incontro con Gianfranco il mio culo era ancora rosso ed un po’ dolorante ma ripensando alla notte trascorsa avevo il cazzo sempre in tiro.
Avevo confessato a Gianfranco che il mio sogno proibito era quello di essere al centro di una gang-bang. Dopo qualche giorno mi telefona per dirmi che se fossi sempre stato intenzionato lui avrebbe potuto realizzar il mio sogno. Wow non ci potevo credere! Non dissi subito “sì” perché comunque un poco mi turbava l'idea ma lui seppe come farmi cedere “ho due amici anche loro molto pelosi che vogliono un culetto rotto come il tuo con... Continue»
Posted by noname_1980 3 months ago  |  Categories: Anal, Group Sex, Gay Male  |  
1087
  |  
100%

Il mio autostoppista - Capitolo 1

Capitolo 1

Come cominciò
Avevo lavorato fino a tardi ed ero pronto per tornare a casa. Scesi in strada e vidi che cominciava a piovere, in breve sembrò che stessero gettando secchi d’acqua. Vidi un ragazzo che stava facendo l'autostop, mi dispiaceva per lui e mi fermai, entrò in macchina ed era fradicio per la pioggia. Mi disse: “Grazie, come mi piacerebbe avere dei vestiti asciutti.” Allungai una mano verso il sedile posteriore e presi la mia borsa da palestra: “Guarda cosa c’è qui dentro. Ci dovrebbe essere anche un asciugamano.” Lui si tolse rapidamente i vestiti ed io lo ... Continue»
Posted by aramis45 4 months ago  |  Categories: Anal, Hardcore, Gay Male  |  
2545
  |  
75%
  |  1

I due compari

La famiglia di Giovanni abita nel mio quartiere da sempre, ma io non lo conoscevo perché lui ha trascorso diversi anni in carcere; la nostra amicizia cominciò così: un giorno, mi recai agli uffici comunali di quartiere per avere dei documenti e lo trovai in fila prima di me: trent'anni circa, moro, viso maschile e talmente bello da poter suscitare invidia da parte di qualsiasi attore famoso.
L'impiegato comunale gli chiese di pagare un importo totale di undici euro: Giovanni prese il portafogli e si guardò alle spalle, come se volesse sincerarsi che non ci fosse qualcuno in grado di riconosc... Continue»
Posted by maschioXmaschi 4 months ago  |  Categories: First Time, Gay Male  |  
2383
  |  
83%

Amore in un giorno di pioggia

Era una di quelle domeniche cupe e fredde nelle quali tutti cercano una scusa per stare a letto, ed Alex non era un’eccezione. Tirò le coperte più su, si accoccolò ulteriormente e tentò di dormire. Era grato a sua nonna per non averlo infastidito chiedendogli di andare in chiesa quella mattina. L’aveva sentita andare via e pensò che sarebbe stata via tutto il giorno.
Sapeva le sue abitudini, prima sarebbe andata a prendere il tram, poi avrebbe pranzato dopo il servizio della mattina, avrebbe aspettato il servizio serale e finalmente, sarebbe ritornata alla sera. Conosceva i suoi programmi pe... Continue»
Posted by aramis45 4 months ago  |  Categories: Anal, Gay Male  |  
1345
  |  
67%

Come sono diventata una troietta 1

sono un ragazzo e ho da poco compiuto 17 anni e spesso sfogo le mie voglie erotiche masturbandomi nel rustico dove mi eccito guardando dei film porno e fantasticando su alcune mie amiche. Sono sempre stato etero ma da qualche tempo sto provando attrazione anche verso l'omosessualità. Un giorno mentre mi masturbavo viene a trovarmi enzo, un mio carissimo amico, subito cerco di sistemarmi per non farmi scoprire ma mentre inizia a girare per la stanza trova uno dei miei dvd che ho lasciato per sbaglio sul mobile, sopra c'e l'immagine di una bellissima ragazza mora a pecorina con un grosso dildo ... Continue»
Posted by Piccoloteo 4 months ago  |  Categories: Masturbation, First Time, Gay Male  |  
2861
  |  
81%
  |  2

IO E LE CALZE VELATE

Un muro di cemento armato divide la mia camera da letto da quella del mio vicino di casa. Un muro che nel silenzio della notte sparisce magicamente e trasforma le due camere in un unica e grande stanza del sesso. Perché dico questo vi chiederete, presto spiegato: si sente tutto !!! E con tutto intendo soprattutto i gemiti di lei quando lui la scopa con tale irruenza da farle gridare AIUTO!!!! Un urlo soffocato, quasi sussurrato, ripetuto continuamente, ma così chiaro che sembra provenire da ogni parte della mia camera rimbombando di parete in parete. In sostanza oltre a tenermi sveglio per più... Continue»
Posted by Guerra42 4 months ago  |  Categories: Anal, Sex Humor, Gay Male  |  
2360
  |  
100%
  |  2

Giorno di pioggia - Capitolo 3

Capitolo tre
"Che ora è? " chiese Giorgio.
"È tutto quello a cui puoi pensare?" Chiesi rassegnato.
"Beh... è solo... che non possiamo sentire la campana da qui" Disse Giorgio mettendosi sulla difensiva come faceva così spesso.
"Lo so, lo so" Sospirai gettando uno sguardo al mio orologio. "12 e 36. "
"Non aver paura, uomo. Ho quattro minuti prima che la campana suoni."
"Io ho circa quindici minuti prima di rientrare.” Dissi senza fare alcun tentativo di nascondere la mia esultanza.
"Non è giusto!" borbottò Giorgio: "Perché hai molto più tempo per il pranzo di quanto ne abbia io?"
... Continue»
Posted by aramis45 4 months ago  |  Categories: Gay Male  |  
1188
  |  
100%

Giornata di pioggia - Capitolo 2

"Cosa cazzo!"
Grandio. Mio fratello Danny era a casa. Ed io ero sdraiato quasi nudo sul mio letto con un ragazzo che sembrava non gli piacesse.
"Stai zitto!” Gli gridai... l'ottimo umore tra Giorgio e me si era rotto.
"Cosa dannazione sta facendo qui quella checca?" Chiese Danny puntando un dito accusatore verso Giorgio. Veramente ogni tanto sapeva essere completamente un piccolo coglione .
Guardandolo negli occhi gli dissi: "Stavo tornando a casa in macchina... l’ho visto camminare sotto la pioggia torrenziale. Ho deciso di fare il Buon Samaritano e dargli un passaggio. Sorry... io sono u... Continue»
Posted by aramis45 4 months ago  |  Categories: Masturbation, First Time, Gay Male  |  
1948
  |  
100%

Sono sempre più troia

Non riuscivo più a dimenticare l'esperienza passata insieme a enzo dove per la prima volta ho avuto un rapporto omosessuale completo. Nonostante ero sempre stato attratto dalle donne dopo quell'incontro i miei ideali cambiarono e desideravo soltanto avere momenti di intimità con il mio amico. Erano passate già alcuni giorni da quella fantastica serata ma ancora riuscivo a sentire bene lo splendido sapore del suo sperma nella bocca e il suo grosso cazzo che mi passava tra le chiappe. Con questo pensiero fisso nella mente scarico un nuovo film pornografico e cerco di organizzare un nuovo incontr... Continue»
Posted by Piccoloteo 4 months ago  |  Categories: Anal, Shemales, Gay Male  |  
3079
  |  
92%
  |  2

Misteri che tali non sono

Da giovani si fanno le cazzate.
Ad essere onesti si fanno anche da vecchi ma… con molta più cognizione in causa, di solito.
Non avevo trent'anni ma ero già da tempo un frequentatore di queste donne 'con qualcosa in più'. Salvo casi rari, e tutto sommato senza mai perdere il controllo, non mi ero mai ritrovato in situazioni di pericolo. In questi frangenti, non c'é bisogno di spiegare, i rischi sono sempre molti e di svariata natura.
Uno dei maggiori e più sottovalutati è sicuramente il ritrovarsi a scopare senza protezione, per incoscienza generalmente.
Quella sera d'estate avevo bevuto tr... Continue»
Posted by Italian_chub 4 months ago  |  Categories: Group Sex, Shemales, Gay Male  |  
1943
  |  
50%

Giorno di pioggia - Capitolo 1

Guardai ansiosamente il parcheggio.Non potevo fare a meno di pensare che se fossi riuscito solamente ad arrivare cinque minuti prima quella mattina, non sarei stato nell'imbarazzo in cui ero. Ma no... in doccia quella mattina, dovevo prendere una decisione. Farla velocemente ed arrivare a scuola in tempo, oppure farmi una sega e correre il rischio di arrivare in ritardo. Essenzialmente era stata una battaglia tra il mio cervello ed il mio cazzo... il mio buon senso ed i miei ormoni furiosi. Per un momento il mio sguardo aveva saltellato tra il mio orologio ed il mio uccello duro... ed alla fin... Continue»
Posted by aramis45 4 months ago  |  Categories: First Time, Gay Male  |  
1811
  |  
80%

Rivelazioni di primavera

Lavoravo da poco a Modena, posto dove rimasi per breve tempo prima di trasferirmi a Ravenna.
Era… qualche anno fa, il 1987. Frequentavo trans già dall'anno precedente ed avevo già ampiamente compreso quali fossero i miei desideri nel campo…
In definitiva c'ero stato poche volte, a Milano ed a Firenze. La… ehm… verginità l'avevo persa quasi subito, alla terza occasione, senza alcun rimpianto.
Praticamente avevo conosciuto solo italiane ed un paio di brasiliane bianche, ma nessuna storia era stata particolarmente memorabile. Anche la prima volta che mi feci scopare fu bello ma nulla di parti... Continue»
Posted by Italian_chub 4 months ago  |  Categories: Anal, Shemales, Gay Male  |  
2628
  |  
100%

Estate veneziana - Capitolo 3 finale

Capitolo tre

Stavo aspettando nella cabina Homani, nudo e sdraiato sugli asciugamani. Avevo un po’ di paura che lui non venisse, ma dopo poco la porta si aprì e lui entrò, il sole colpì la mia nudità. Mi alzai e prima che lui potesse chiudere la porta stavo già tirandogli giù il costume. “Homani, mio amore. Baciami.”
“Oh Pietro, sei tremendo.” Mentre parlava sentivo il suo pene pulsare ed ingrossarsi nella mia mano.
“Non possiamo fare quello che dici. Io non sono sicuro.” Pian piano scivolai sopra gli asciugamani, trascinando Homani con me, lui continuava a protestare nonostante il... Continue»
Posted by aramis45 5 months ago  |  Categories: Anal, Gay Male  |  
1342
  |  
100%

Estate veneziana - Capitolo due

Capitolo due
Una nuova settimana con uno schema diverso. Lunedì, il mio primo giorno col professore. Le lezioni dovevano essere dalle 8.30 alle 12.30, il che voleva dire alzarsi presto. Voleva anche dire indossare qualche cosa di più delle settimane precedenti. Mi misi i pantaloncini, (sempre senza mutande), calze, scarpe, camicia e giacca leggera, e cartella per i miei libri. Ho lasciato la casa alle 8 dato che ci volevano venti minuti per arrivare a casa del mio professore. Lui era un anziano insegnante pensionato che veniva dalla Germania Est ed era fuggito per vivere a Venezia. Il ... Continue»
Posted by aramis45 5 months ago  |  Categories: Hardcore, Gay Male  |  
1295
  |  
100%

Dentro il nulla

Anni 90… abitavo in Emilia ma, assai di frequente, scendevo fin sulla costa romagnola alla ricerca di avventure con trans.
Era notte fonda quando mi ritrovai, non poco a fatica, per la strada principale di Faenza. Fatica perché… c'era una nebbia incredibile, pesante come di rado si vede anche in quelle zone. Avevo viaggiato a passo d'uomo, mille volte tentato di tornare verso casa ma non potevo: la voglia era troppa.
Pur se le mie preferenze vanno a nere e mulatte, la particolarità della serata non mi permetteva ricerche approfondite e, oltretutto, pareva non essercene nessuna in giro nei po... Continue»
Posted by Italian_chub 5 months ago  |  Categories: Shemales, Gay Male  |  
3178
  |  
100%
  |  1

Estate veneziana - Capitolo uno

Capitolo uno

Ah... Quell'estate del '65. Avevo tredici anni; probabilmente non ero completamente innocente, lo concedo, ma ancora con molto da imparare! Mi masturbavo da più di due anni, qualche volta con un amico, di solito da solo. Avevo scoperto anche gli stimoli anali, usando vari giocattoli, risibilmente sottili ripensandoci ora, ma soddisfacenti allora. C’è da dire che allora l’educazione sessuale era molto carente, per non parlare dell’omosessualità. Non sapevo niente di rapporti anali od oralì; non all'inizio del 1965 comunque!

Stavamo tutti aspettando ansiosamente aprile,... Continue»
Posted by aramis45 5 months ago  |  Categories: Anal, First Time, Gay Male  |  
3407
  |  
80%

Storia di due ragazzi - Capitolo quattro

Capitolo Quattro

Enrico si sedette lentamente sul pavimento e guardò la sua mano. Scosse leggermente la testa e poi guardò Matt.
Questi chiese: "È tutto ok?" Enrico accennò col capo.
"È solo… che non avevo mai toccato prima il cazzo di un altro ragazzo, l’ho addirittura leccato. È stato grande. Mi è piaciuto."
Matt sorrise e si sedette di fronte all’amico, il suo uccello ancora molle era appoggiato allo scroto pendulo. Gli addominali si mostravano attraverso le leggere pieghe dello stomaco, ed Enrico pensò che era sexy, gli mise una mano sul ginocchio e sorrise.
"Sei così bello!" Disse.... Continue»
Posted by aramis45 6 months ago  |  Categories: Gay Male  |  
1550
  |  
75%

Storia di due ragazzi - Capitolo tre

Capitolo Tre

I due nuovi innamorati rimasero nella stessa posizione per un'ora ed Enrico si era addormentato. Matt non aveva mai visto qualche cosa di più bello di quel ragazzo addormentato sul suo grembo. Sembrava così angelico ed innocente. Si piegò e lo baciò sulla fronte, poi lo alzò lentamente e lo appoggiò piano piano sul pavimento per non disturbare il suo sonno.
Dopo averlo fatto con successo, si alzò, portò i piatti in cucina, li mise nel lavandino con acqua e detersivo e li lavò.
Accese l’hi fi a volume basso in modo che si sentisse appena, aggiunse della legna al fuoco, ... Continue»
Posted by aramis45 6 months ago  |  Categories: Gay Male  |  
1161
  |  
100%