BDSM Porn Stories in Italian
Page 4

Figa d'acciaio

Lo specchietto retrovisore alzava il sipario su una calda mattina di inizio Ottobre. Un mese che annuncia l’inverno in molti posti, ma non a Roma. Qui gli ultimi squarci d’estate regalano giornate di sole e temperature elevate. Valentina osservò le macchine dietro di lei, riflesse nello specchietto. Poggiò le mani affusolate e ben curate e lo spostò di pochi centimetri per potersi guardare. I suoi occhi verdi raccontavano bugie, le labbra carnose peccaminosi segreti. I lunghi capelli neri cadevano copiosi sulle spalle. Il viso sembrava uscito da un fotoromanzo osé. Valentina sorrise e scese da... Continue»
Posted by MisAlys 6 months ago  |  Categories: Anal, BDSM, Hardcore  |  
2397
  |  
80%
  |  1

Sfida di Mezzanotte

Orgasmi familiari

Stravaccato beatamente nel salotto di casa mia, alle nove di sera, ragionavo su come la situazione in cui mi trovavo stesse diventando piacevolmente abituale per me, quasi di routine. Mi stavo aprendo la patta dei pantaloni e prendendo in mano un cazzo già duro: di fronte a me infatti due donne stavano limonando tra loro in piedi e nude dalla vita in su. Se la cosa può risultare sorprendente, lo è ancor più sottolineare come le due, non solo avessero due età piuttosto differenti, una 24 e l’altra 41 anni, ma si somigliassero notevolmente trattandosi infatti di mamma e figl... Continue»
Posted by andreaeffe77 6 months ago  |  Categories: BDSM, Hardcore, Group Sex  |  
2553
  |  
100%

La caduta di Serena - capitolo 12

Capitolo 12.
“Bu-buongiorno Serena…” disse l’uomo, arrivato di fronte a loro. Sulla quarantina, in maglietta e calzoncini, piuttosto prestante… imbarazzato, ma forse più rapito da quell’inaspettata visione…
“Buongiorno Tiziano…” mormorò lei, nella vergogna più completa. La camicetta offriva già con la scollatura una visione da capogiro, il fatto che fosse bagnata poi, rendeva Serena un qualcosa di sublime… il corpo disegnato dal tessuto bagnato, areole e capezzoli perfettamente visibili… per un uomo che già le faceva il filo, questo era un offrirsi che chiunque avrebbe colto come invito a sc... Continue»
Posted by subbywife 6 months ago  |  Categories: BDSM  |  
2325
  |  
100%
  |  8

Le "tettine" di mia moglie

Come diamanti nel fango
di antonio andrea fusco e altri





Alcuni anni fa mia moglie e io abbiamo deciso di passare il fine anno in montagna e abbiamo prenotato l'albergo compresa la festa di fine anno.
Mentre la vacanza procede tranquilla incontriamouna giovane coppia, anche loro nello stesso albergo, due giovani gradevoli e simpatici: lui un giovane sui trent'anni, alto e atletico, lei sui venticinque, mora, molto attraente.
Con loro passiamo alcune mattinate incontrandoci spesso per la colazione.
Fin da subito noto che mia moglie incontrava il loro interesse, molto spesso la g... Continue»
Posted by andreaeffe77 6 months ago  |  Categories: Anal, BDSM, Hardcore  |  
2618
  |  
30%

Sensazioni di un giovane depravato: La signora Lui

Avevo ** anni e appena finita la scuola andai a trovare mia sorella Lisa che si trovava in un'altra città per seguire un corso post laurea. Lisa aveva trovato una stanza presso una vedova, in modo da pesare meno sul bilancio della casa. Dopo due giorni che ero li di domenica venne a casa la signora Luisa, una amica della padrona di casa. Luisa aveva ** anni ed era vedova. Appena mi vide con i miei fumetti preferiti mi invitò ad andare a casa sua. Il marito aveva collezionato fumetti di ogni tipo. Io accettai. Ho sempre adorato i fumetti.
Il giorno dopo verso le dieci ero già dalla signora L... Continue»
Posted by ladyboylover1970 6 months ago  |  Categories: BDSM, Fetish, Taboo  |  
3028
  |  
90%

Tramonto II

Cosa stava facendo? Non si riconosceva più… All’inizio pensava fosse solo una curiosità da parte sua, innocente, senza conseguenze. Poi aveva sbirciato oltre quel labile confine del moralmente accettato ed era stata risucchiata. Mentre percorreva a grandi falcate il nuovo mondo era fermamente convinta di riuscire a tornare alla sua normalità in qualunque momento. Ma allora che ci faceva lì? Era metà mattina e non aveva un appuntamento, eppure si trovava a guardare quel vecchio portone al di là della strada. Era un caso che era semi-nascosta dietro un suv? Per niente. Si vergognava di essere lì... Continue»
Posted by Akai_ 6 months ago  |  Categories: BDSM  |  
957
  |  
100%
  |  1

A casa del diavolo ( capitolo finale )

“Sei pronta? Il mio Master si rivolse a me con un tono
particolare,freddo e distante come parlasse di una cosa invece che di
una persona. Risposi che lo ero.
Senza un’uletriore parola mi fece indossare un collare rosa e un
guinzaglio dello stesso colore…nell’anello in cui veniva agganciato il
guinzaglio una targhetta a forma d’osso in metallo con su scritto il
mio nome da cagna “Pinkslip” e il mio stato di sissy. Stranamente non
notavo altro nessun segno di possesso.Una dimenticanza o ……
La risposta l’avrei avuta in un’istante,scesi la scale con il mio
Padrone e le sue ancell... Continue»
Posted by pinkslip 6 months ago  |  Categories: BDSM, Shemales  |  
1332
  |  
50%

Con Roberta

Con Roberta

Ero a Roma per lavoro, e vista l'occasione avevo preso un appuntamento con
Roberta, un incontro che avrebbe dovuto essere solo di socialità e per
conoscerci da vicino. Ero sceso alla stazione Garbatella della metro B, ed
ora camminavo lungo Circonvallazione Ostiense. Avevo un passo spedito,
abbastanza deciso, e procedevo verso via Colombo: avevamo appuntamento in
un bar verso la fine della strada, prima di arrivare a via Colombo, sulla
sinistra, all'angolo di una traversa di cui non ricordo bene il nome, forse
via Usodimare, ma potrei sbagliarmi essendo passato qualche an... Continue»
Posted by andreaeffe77 6 months ago  |  Categories: BDSM, Hardcore  |  
1574
  |  
50%

A casa del diavolo 2 ( storia di una schiava trav)

“Mettiti a 4 zampe e seguici cagna”
Non avevo un muscolo o un osso che non mi facesse male…ero stanca
sporca segnata e umiliata…ora due donne mi stavano deridendo mi
obbligavano a spogliare il mio corpo depilato liscio scoppiando in uno
scherno senza fine puntando quella che una volta era una sorta di
virilità,ora un clito depilato e infiocchettato di rosa.
Una volta nuda mi spinsero verso una vasca ad idromassaggio svuotarono
sul mio corpo un bagnoschiuma al mughetto e mi ordinarono di lavarmi a
fondo soffermandomi dentro le orecchie il buchino i piedini le gambe e
la clito,quest’ul... Continue»
Posted by pinkslip 6 months ago  |  Categories: BDSM, Shemales  |  
1236
  |  
100%

Parcheggio

SERATA AL PARCHEGGIO

L'estate è da sempre la mia stagione preferita...posso vestirmi leggera,basta un abitino mini o mirco,una paio di autoreggenti ed un bel saldalo da zoccola,e dopo un pizzico di trucco sulla pelle abbronzata,divento sempre la mignotta sexy che desidero essere.
Era un sabato sera ed ero anche gia' vestita per un incontro,ma il tipo mi ha chiamata al'ultimo,dicendo che doveva spostare l'appuntamento ad una serata sucessiva.
Non mi sono arrabbiata molto,anche perchè dopo che ero pronta guardavo fuori e pensavo che fosse una serata giusta per una serata fuori...e cosi' è d... Continue»
Posted by FrociaSissy 6 months ago  |  Categories: Anal, BDSM, Taboo  |  
2195
  |  
100%

Sottomissioni umilianti

Le fedi alle dita dei piedi le porto sempre, le tolgo solo quando sono in pubblico a piedi nudi, tipo al mare.
Proprio a proposito di queste fedi, ricordo il dialogo scambiato col bull quando mi fu imposto di portarle ai piedi, non più alle mani.

-Lo sai, fighetta, perché voglio che le porti lì?

-Per ricordarmi che non ho più alcun diritto su mia moglie?

-Anche, ma il senso principale non è quello...

-E quale sarebbe allora?

-Davvero non sai cosa significa portare un anello al secondo dito di entrambi i piedi nella simbologia cuckold-hotwife?

-No, non lo so... mi spiace.

... Continue»
Posted by andreaeffe77 6 months ago  |  Categories: BDSM, Group Sex, Hardcore  |  
1497
  |  
100%

Tramonto

Camminava sempre più lentamente sul marciapiede selciato fino a fermarsi sulla soglia di un vecchio portone. Si guardò attorno, strada semi deserta, le uniche facce che vide erano anonime. Suonò al campanello con il nome sbiadito, senza neanche provare a leggere la targhetta. La serratura s**ttò un attimo dopo, spinse la pesante anta di legno con la vernice che cominciava a scrostarsi dal basso ed entrò.
L'atrio era nella penombra con solo il lucernario ad illuminarlo, senza curarsi di accendere la luce prese a salire le scale. Sarebbe dovuta essere in palestra a quell'ora, pronta per la lezi... Continue»
Posted by Akai_ 6 months ago  |  Categories: BDSM  |  
871
  |  
100%

A casa del diavolo ( sottomissione di una trav )

Non viaggio moltissimo in treno ,anzi devo dire che lo uso molto raramente ma nelle condizioni in cui mi era stato ordinato dal mio Padrone Roberto proprio non credevo fosse mai stato possibile.Sotto i miei abiti maschili indossavo un paio di calze nere con la riga reggicalze nero e rosso smerlettato un reggiseno dello stesso colore e tipo e un babydoll trasparentissimo nero….questi ultimi poi evidentissimi se solo mi fossi arrischiata di togliere la giacca visto che indossavo una camicia bianca. Avevo il terrore che chiunque potesse scorgerli….
Nel mio scompartimento a parte una signora di m... Continue»
Posted by pinkslip 6 months ago  |  Categories: Anal, BDSM, Shemales  |  
1481
  |  
40%

Legare Eva

Legare Eva

La prima volta vidi Eva sulla metro. Mi colpì il contrasto dei suoi occhi blu ed il candore della pelle d’avorio. Sembrava eterea. Al tempo stesso però il suo sguardo lasciava trasparire una timida sfrontatezza da puttanella vissuta che mi stava facendo crescere il pacco. Pensai “quanto mi piacerebbe legarla ed usarla per godere…”

Mi tornò in mente Akemi, una donna molto più grande di me che avevo conosciuto anni prima a Tokio. Eravamo a casa di amici e avevamo imbastito una fitta conversazione sulla filosofia del piacere. Lei... Continue»
Posted by atox 6 months ago  |  Categories: Anal, BDSM, Shemales  |  
1538
  |  
60%

Cristina: Sir, arrivo

Il treno viaggia veloce verso la sua meta avvicinandoti sempre di più alla tua, al vivere finalmente un’altro incontro con lui.
Vorresti che questi incontri fossero più frequenti per accontentare non solo la tua fica che si bagna quando lo pensi, cosa che accade ormai continuamente, la tua bocca avida del sapore del suo nettare, che sai che oggi ti farà gustare di nuovo, e stanca del tuo (sì perchè hai l’ordine di ripulirti le dita ogni volta che provi un orgasmo, anche quando fai sesso con il tuo compagno e devi scappare al bagno per farlo, di nascosto da lui, assaggiando i tuoi umori mischi... Continue»
Posted by io_nascosto 7 months ago  |  Categories: Anal, BDSM  |  
816
  |  
100%

Cristina - una cena speciale

Quando mi vedi rimani impietrita!
Sei a cena in un ristorante famoso in compagnia del tuo compagno e di un paio di coppie di amici vestita elegantemente con un completo che risalta le tue forme nascondendo allo stesso tempo quel po’ di pancia (che dici di avere ma che non posso confermare) e una camicetta, semplice ma anch’essa elegante, che mette in risalto il tuo seno.
“come è possibile?” continui a domandarti impaurita dall’insolita situazione.
Anche io sono in compagnia, di una mia amica di vecchia data, all’oscuro di tutto ma mia complice per questa sera, perchè cenare da solo avrebbe ... Continue»
Posted by io_nascosto 7 months ago  |  Categories: Anal, BDSM  |  
1711
  |  
100%

Krissy nell’ Officina delle Bambole

Si era vestita con cura: tacchi alti, calze velate color visone, setificate, scarpe con tacco alto e minigonna. Maria Cristina era appena uscita da un negozio dove aveva completato il suo shopping di quella mattina e per le strade del centro di Roma camminava, ancheggiando leggermente. Era una bellissima quarantenne, con capelli con taglio stile anni ’50 ed un concorso come magistrato appena vinto. Si apprestava ad essere una donna bella, potente e desiderata con i suoi 53 chili ed i suo 170 centimetri di altezza.
Le sue gambe, deliziose e modellate da anni di ginnastica artistica, la rendeva... Continue»
Posted by andreaeffe77 7 months ago  |  Categories: BDSM, Hardcore, Group Sex  |  
1146
  |  
100%

Cristina

Sono le 9.25 e sei in attesa che il treno parta per raggiungermi. Di solito prendevi quello precedente ma l'ordine ricevuto era chiaro. Dovevi prendere questo treno!
Hai pensato che forse lui non poteva arrivare prima.
Come sempre hai scelto il posto vicino al finestrino sperando poi di rimanere sola, senza nessun scocciatore accanto anche se è più difficile a quest'ora.
Il vagone infatti è più pieno e la cosa ti preoccupa un po' visto che a lui piace molto metterti in difficoltà durante il viaggio.
Non passano neanche 5 minuti che senti vibrare il cellulare e con esso anche il clitorid... Continue»
Posted by io_nascosto 7 months ago  |  Categories: Anal, BDSM  |  
2827
  |  
100%

La caduta di Serena - Capitolo 11

Capitolo 11.
Paola aveva sentito bene… mentre scendeva vide che nell’ingresso era appena entrato Stefano, reggendo una busta, e stava chiacchierando con Marco.
Stefano… non aveva idea di quanto era accaduto, né notava come lei fosse stravolta… un gradino alla volta, si chiedeva come non potesse suo marito vedere i capelli in disordine, in certi punti impiastricciati dagli umori di Paola, o come non notasse quanto reattiva l’avevano resa… Arrivata ai piedi della scala, Stefano le diede il solito bacetto… il cuore di Serena a mille, ma nemmeno in quel momento l’uomo si accorse dell’odore… un ... Continue»
Posted by subbywife 7 months ago  |  Categories: BDSM  |  
1902
  |  
100%
  |  1

La caduta di Serena - Capitolo 11

Capitolo 11.
Paola aveva sentito bene… mentre scendeva vide che nell’ingresso era appena entrato Stefano, reggendo una busta, e stava chiacchierando con Marco.
Stefano… non aveva idea di quanto era accaduto, né notava come lei fosse stravolta… un gradino alla volta, si chiedeva come non potesse suo marito vedere i capelli in disordine, in certi punti impiastricciati dagli umori di Paola, o come non notasse quanto reattiva l’avevano resa… Arrivata ai piedi della scala, Stefano le diede il solito bacetto… il cuore di Serena a mille, ma nemmeno in quel momento l’uomo si accorse dell’odore… un ... Continue»
Posted by subbywife 7 months ago  |  Categories: BDSM  |  
1013
  |  
100%