This is a print version of story La prima volta con tre travestiti by carlo51 from xHamster.com

La prima volta con tre travestiti

Giravo per la città senza una meta precisa, era molto tardi e da tempo volevo provare a farmi inculare da un travestito ma fino a quella notte avevo avuto degli approcci, contrattato il prezzo ma senza mai decidermi, avevo un pò di timorea incontrarmi con gente simile.Quella notte però ero deciso e, dopo un paio di approcci anche per l'ora tarda che rendeva sempre più dofficile trovare trans disponibili mi ero fatto molto determinato, ero emozionato quando ad un tratto lungo il viale vidi due trans che vedendo che stavo rallentando si sporgevano dal marciapoede. Mo fermai chiesi quanto volevano, mi risposero 50 mila ('erano ancora le lire)io gli chiesi se erano disponibili tutti e due insieme al che mi risposero che non c'era problema era tariffa doppia e mi dissero anche che gli faceva comodo vista l'ora se li accompagnavo a casa io annui e ci dirigemmo verso il centro della città.Arrivammo in una stradina del centro ed entrammo in un piccolo portone che immetteva su una rampa di ripide scale, salimmo fino al secondo pianoci fermammo davanti a una porticina dove Alex cosi' si chiamava uno di loro apri' con le chiavi. Entrammo in un picolo e squallido appartamento miaccompagnarono in una camera dove coera un letto circolare il secondo si presentò , si chiamavaNando erano di origine brasiliana, devo dire molto atletici alti e con una bella carnagione, Alex di pele più scura mentre Nando era di pelle bianca.
Mi chiesero cosa volevo fare e io gli dissiche colevo essere penetrato e nelo stesso tempo fare un pompino all'altro, volevo cioè essere preso da entrambi contempraneamente, mi riusposero che si poteva fare in quanto quella sera avevano avuto prestazioni passive e quindi avevano ancora energia. Mentre mi dicevano di spogliarmi loro si erano già tolto quel poco che indossavano, era Il mese di luglio e faceva molto caldo. Mi trovai due stangobi alti ee con un bel fisico specialmente Alex mi attirava quel colore cioccolato della sua pelle epoi avevano due cazzi spettacolari anche se non erano ancora in erezione!Non esitai a prenderli in bocca prima uno e poi l'altro, notai che rimasero sorpresi dalla mia foga da come gli leccavo il cazzo, mi dicevano in un italiano
incerto, guarda come ti piace il cazzo, leccaci tutto che poi ti inculiamo. Io ero infoiato sentivo ingrossarmi il pene in bocca e questo mi incitava a spompinare con più intensità, ricordo che mentre mi alternavo i due cazzi in bocca con le mani gli toccavo il bel culo sodo fino a ficcargli un dito nel buco del culo! Quando i due cazzi furono belli duri si ritrassero io ero orgoglioso e soddisfatto per essere riuscito a eccitarli, mentre ammiravo i due cazzi lucidi e turgidi Alex disse: ora prima di scoparti ci devi leccare il culo e cosi' dicendo si metteva alla pecorina subito seguito da Nando. Non avevo mai leccato il culo a un uomo e la cosa mi eccitava moltisimo, mi inginocchiai fino a trvarmi di fronte al viso i due culi, esitai un pò ma incitato da loro mi buttai con la bocca in mezzo ale natiche infilando la mia lingua nel buco del culo prima ad Alex e poi a Nando e cosi' alternativamente, avevano un odore particolare Nando era un misto di sudoree e odore di escrementi mentre il culo di alex era molto sudato e sapeva di sperma tanto che quando si accorse che indugiavo un pò mi disse che uno gli era appena venuto nel culo e che non si era pulito bene e che dovevo farlo io! Sentire quelle parole mi eccitò talmente che, perso ogni inibizione gli frugai il buco del culo con la lingua imergendomi in quei sapori e in quei residui di sperma di sconosciuti.
Dopo questo lavoro mi dissero che non avevano mai trovato uno che leccava cazzi e culi come me ma mi chiesero altri 50 mila per il lavoro supplementare ioli porsi come un automa tanto ero eccitato da quella situazione! Mi dissero di metermi alla pecorina che dovevano controllarmi il buco del culo, al che io non capivo cosa intendessero e mi risposero che dovevano verificare se era pulito per farlo senza preservativo altrimenti avrebbero usato il guanto, ma ci eravamo accordati che io volevo essere sfondato senza guanto!
Messomi alla pecorina e a gambe larghe Nando mi infilò un dito nel culo e lo ruotava e poi lo tirò fuori e osservandolo disse eh no qui ci si sporca ci sono residui di merda!Alex sentenziò qui ci vuole un lavaggio con un bel clistee!
Si stavano divertendo alle mie spalle! Si erano accorti dela mia accondiscendenza e se ne approfittavano ma a me piaceva stare al gioco.
Alex andò in bagno e tornò con il clistere,lo attaccò a un gancio, gli chiesi cosa coera dentro acqua mi rispose, mentre Alex sistemava il contenitore Nando mi ifilava il cannolo fatto a forma dicazzo nel culo, dopo poco senti riempirmi il culo di asqua fredda, meno male che faceva caldo, continuava a riempirmi quando gli dissi di smettere perchè non ce la facevo più a trasttenermi, allora mi sfilò la grossa cannula e mi accompagnò in bagno dove in un attimo mi vuotai. Dopo min alzai dal water e per verificare se ero ben pulito mi rimise un pò di acqua e mi fece spruzare dentro una bacinella fino a quando vide che l'acqua che sgorgava dal mio buco del culo era pulita!
Alex disse ora possiamo cominciare, scusa ma noi siamo molto puliti mi disse!.
Tornai sul letto in posizione Alex si sistemò dietromentre Nando mi compargeva il buco con del Gel, sentii la cappella di Alex appoggiarsi al mio buco e con un paio di colpi secchi sprofondare nel mio culo! Rimasi sorpreso perchè a parte
i primi due colpi poi non sentii più male, ma sentivo quel bastone di carne penetrarmi fino in fondo al mio culo, era bellissimo sentirlo scivolare dentro tutto fino alle palle che sbattevano contro le mie chiappe! Dimenavo il culo, seguivo il suo ritmo era bellissimo, nel frattempo NAnDO mi aveva messo il cazzo davanti al viso, ho aperto la bocca e lui ha cominciato a scoparmi in bocca, Pensate avevo due cazzi tutti per me uno in culo e l'altro in bocca!
Ad un tratto ho sentito ALEX INTENSIFICARE I COLPI, ho capito che stava per venire, ho aperto ancora di più il culo per riceverlo tuuto quando con un grugnito e un paio di colpi secchi mi ha inondato il culo con la sdua sborra!
Ora ero solo per Nando, mi stavo impegnando al massimo con la lingua e le mani aveva un cazzo durissimo e lucodo dei miei umori,A un certo punto si è inarcato, stava per venire lo volevo tutto il suo sperma, mi sono preparato, ho sentito mil suo schizzo nel palato, era cosi' tanta la sborra che non sono riuscito a ingoiarla tuta in un colpi e in parte mi è fuoriuscita dalle labbra!
Ero esausto ma felice! Avvo dato sfogo alla mia voglia senza limiti, li salutai e fui lusingato quando mi dissero che non avevano mai comnosciuto un maiale come me!


Story URL: http://xhamster.com/user/carlo51/posts/77039.html