This is a print version of story mia cugina grande by pescetta93 from xHamster.com

Mia cugina grande

Da un po di tempo avevo sempre piu spesso fantasie con una donna.. da un lato anche se mi eccitavo moltissimo immaginandomi a far sesso omosessuale mi sentivo un po schifata al pensiero dei miei desideri e comunque ero conscia del fatto che mi piacesse da morire il cazzo...
un giorno decisi di andare a trovare mia cugina più vecchia che abita a un centinaio di km da noi e visto che il marito non è mai a casa le chiesi se mi avrebbe ospitato qualche notte. lei accetto'.
Mia cugina ha trent'anni ed è una donna veramente mozzafiato.. bionda alta, con un seno stupendo e un fondoschiena da paura.
Arrivata da lei dopo una bella chiacchierata lei mi disse che sarebbe uscita un oretta a far delle compere e che potevo sistemare la mia roba in camera e se volevo anche riposarmi un po. Appena lei uscì io portai il mio zaino in camera e pensai di appendere i pantaloni in guardaroba visto che sarebbero stati più distesi per il giorno dopo. Il guardaroba era pieno e per far un po di posto schiacciai la roba su un lato ma sbadatamente feci cadere una s**tola. Mentre la raccolsi mi venne l'impulso di guardarci dentro e rimasi di sasso. Dentro c'erano due dildi di una dimensione da far paura, due tubetti di lubrificante e una sorta di mutanda con delle cinghie. Un po' intimorita richiusi, la rimisi dove era e filai in cucina pensando a quello che avevo visto. Quei due cosi erano allucinanti.. uno sarà stato 30 cm ed era gia enorme ma il secondo era a forma di pene ma pareva della dimensione di un braccio.
Per tutto il pomeriggio non riuscii a togliermi dalla testa l'immagine di quei due cosi...e mi immaginavo mia cugina che sembrava una brava ragazza con quei due cosi dentro. Ero sconvolta!!
La sera dopo aver cenato ed aver guardato un po di tv decidemmo di andar a dormire.
La camera era una sola e avremmo dovuto dormire insieme.
Io non riuscivo a non pensare a quello che avevo visto e quando vidi mia cugina spogliarsi rimasi imbambolata guardandola chiedendomi se fosse possibile per quel bellissimo corpo far entrare oggetti di quella dimensione. l'eccitazione mi stava assalendo.. pensavo che se gli aveva non era certo per usarli come sopramobile.. continuavo a eccitarmi e non sapevo piu che fare.. a un certo punto no ce la feci più e dissi a mia cugina che avevo dimenticato il cellulare nei pantaloni e mi alzai per prenderlo.. allo stesso modo del pomeriggio urtai di nuovo la s**tola e la feci cadere in modo che si aprisse.
Mia cugina cambio colore e prima diventò bianca poi rossa come un pomodoro e mi disse di non farmi brutte idee, che erano regali del suo addio al nubilato e non usava cose del genere.. ma mentre mi parlava si accorse che le mie mutandine azzurre in mezzo alle gambe erano diventate di colore blu scuro.. infatti la mia figa grondava dall'eccitazione. A quel punto mi guardo negli occhi per trenta secondi senza dire nulla e alla fine mi fece: "se mi prometti di non farti scappare una parola con nessuno ti permetterò di usarli con me"
Persi il controllo.. tutta l'eccitazione che avevo accumulato esplose. La abbracciai forte e le misi la lingua in bocca.. lei al contrario di quel che immaginavo apri la bocca e mi ricambiò intanto con la mano scese a toccarmi sotto le mutandine poi si porto la mano alla bocca e lecco le dita chiedendomi di fare altrettanto..
Ero in preda a qualcosa che non avevo mai provato.....

continua...


Story URL: http://xhamster.com/user/pescetta93/posts/64453.html