This is a print version of story La sorella della mia ragazza 3 by RioFoto001 from xHamster.com

La sorella della mia ragazza 3

La sorella della mia ragazza 3

Dopo qualche giorno dal primo evento successo la notte di Natale io e Barby non eravamo certo più cognatini tranquilli come prima.
Io amavo la mia Bea e scopavamo ovunque e sempre, ma quella famiglia composta di quattro donne e con il marito che non c’era mai mi faceva avere sempre l’uccello in tiro.
La Barby, fanciullona che voleva scoprire sempre di più il sesso, era fidanzata con un aviere dell’aeronautica…bel ragazzo, ma anche lui spesso assente. Quindi Io finivo per essere l’uomo di casa tutti i giorni. Quando ero fuori con Bea a casa mia o in casa sulla riviera tutto si svolgeva come già detto ..alla grande e poi racconterò…Ma appena entravo in casa della famiglia ero al centro delle attenzioni di tutte le donne della casa.
Una mattina, andai a casa loro e cera solo la zia Antonietta, zitella succube della sorella Maria più piccola di età, ma padrona di tutto,( LA MAMMA DI BEA E MIO SPONSOR, MI AMAVA ), …
La zia come sempre faceva , mi baciò e mi offri il caffè rallegrandomi con le sue storielle da avanspettacolo attendendo l’arrivo di Barby…Quando questa busso alla porta Lei mi disse “ aspetta qui Bea che arriverà più tardi Io adesso devo andare a fare la spesa “… Morale ci trovammo da soli Io e la mia giovane cognatina Barby. La quale appena entrata e salutata la zia che usciva mi guardo e disse “ adesso vado a fare una doccia e poi mangiamo qualcosa “. Io subito la rincorsi,ma lei mi sbattette la porta del bagno sul muso e chiuse a chiave.
Ovviamente, essendo solo subito incollai l’occhio alla serratura per guardarla mentre si spogliava. Lei lo sapeva perché fece uno strip da professionista, con calma si tolse gonna e magliettina, poi si tocco un po’ il seno abbondante con quei capezzoli rosa e duri….si massaggio il culetto rivolgendolo alla porta strusciò la patatina che aveva un filo dorato di peli che le sparivano fra le gambe. Aveva aperto l’acqua della doccia, ma si trastullava ancora un po’ il corpo sempre a pochi passi dalla porta.. Io potevo ammirare quel corpo acerbo …ma mica tanto…che sinuoso si muoveva sotto quei palpeggi delicati delle sue mani….Nelle mie, invece cera il cazzo che fremeva….Lo massaggiavo guardando quella scena, ma pensavo anche alla mia Bea, alla Mamma ed alla zia…
Barby fece un balzo…aprì la serratura e saltò sotto la doccia.
Io attesi tre secondi, poi entrai in bagno dove la vidi nuda sotto l’acqua….Bella, veramente Bella , mi guardava con quegli occhi azzurro mare le mani che tiravano indietro i capelli e che con quel movimento facevano ancor più notare il seno. Due tette chiare e gonfie con due capezzoli rosa, non schiacciati e larghi, ma tosti …arrapanti ed arrapati. Io mi spogliai in un secondo ed ero lì nella doccia di fronte a Lei. Le baciai subito quella bocca rosa le infilai la lingua fino …al cuore…sentivo le sue labbra che mi ghermivano la sua lingua saettava sul mio viso. Poi la ragazzina non ci pensò due volte, subito scese in ginocchio per prendere tra le sue labbra il mio membro….. Lo accarezzo con la lingua …poi un piccolo bacio una succhiatine e poi tutto in gola……Potevo anche morire in quel momento sarei morto contento………..
Mi ha spompinato alla grande sotto il getto di acqua calda Io la spingevo verso di Me infilandogli tutto il mio sesso nella sua bocca…poi si è alzata ed’ha cominciato a trivellarmi la bocca con la lingua…aveva una gran fame…Io sentivo le sue tette che spingevano sul mio corpo…Bello tutto scivolava liscio grazie all’acqua ed al sapone…Le infilo una mano in bocca …Lei la succhia, Io la giro e Lei appoggia le mani al muro …La penetro con un solo colpo…il mio cazzo,che non è piccolo, la trapassa …le arriva fino infondo all’utero…………..Un gemito…di stupore ,goduria …non so….ma come scivolava il mio cazzo nella figa della Barby era una cosa favolosa…..
Dopo quattro, cinque, seicento pompate le sono uscito dalla figa le sono arrivato sulla schiena e sul bel culetto che ha ….Lei si è girata e si è accasciata a terra, eravamo entrambi morti, ma ancora me lo ha preso in bocca per un ultimo succhiotto. ……………………………………………………….
Lei si è asciugata e si è infilata nel letto…..Io ancora bagnato mi sono rivestito l’ho baciata e sono scappato a casa.



Story URL: http://xhamster.com/user/RioFoto001/posts/156013.html