This is a print version of story Aperitivo by E192opc from xHamster.com

Aperitivo


Mi viene voglia di prenderti con la forza e sbatterti contro il muro….tirarti fuori le tette e fartele appoggiare al muro gelido…poi morderti il collo e l’ orecchio, con una mano pasparti il culo e con l’ altra darti delle belle pacche forti….poi mettermi in ginocchio…slacciarti i pantaloni e abbassarteli…
Tolgo le mani dai toui pantaloni e le appoggio sulle gambe…lentamente salgo accarezzandotele e facendole seguire dalla mia lingua vogliosa del tuo sapore….salgo salgo….toccando e leccando davanti e dietro, interno ed esterno delle gambe….fino ad arrivare al tuo culetto….
Forse per la lingua o forse perché ti sono saliti i brividi come tocco il tuo sedere noto che lo strizzi….subito ti do una sculacciata e ti dico di rilassarlo….ma ne servono altre tre prima che mi ascolti….allora inizio ad accarezzarlo….e poi a passarci sopra la lingua….dove possibile visto che le mutandine le hai ancora su….
La mia lingua corre come impazzita su tutto il tuo culetto….le mani intanto ti cingono i fianchi….e ti accarezzano le cosce….piano piano inizio a leccarti le mutande, in mezzo alle gambe, mentre con le dita ora ti accarezzo dolcemente la patata da sopra le mutande….e da quanto sento e assaporo ti piace…..è giunto il momento!! Smetto e tiro fuori il mio membro duro dai pantaloni….mi riaccuccio e ti calo le mutande usando la sola bocca….”ora sei mia” ti dico….e mentre con le mani ti apro il culetto con la lingua inizio a leccare forsennatamente….la lingua fa su e giù….entra e esce dal tuo buchetto….mentre ti sento gemere….ormai davanti sei un lago….voglio il tuo succo….le mie dita ti strizzano il clitoride….mentre la mia lingua va su e giù per la patata….e poi dentro…poi ti scopo con la lingua….poi ti lecco il clito finchè ansimante e senza fiato dici solo “ah siiiiii” e in un attimo mi vieni in bocca….ovviamente non ne perdo una goccia….
A questo punto cadi a terra tutta sudata….ma è ora che inizia il bello….ti do un bacio lungo e caldo e mi alzo in piedi….la mia asta è li dritta e dura che ti aspetta….subito ti prendo la testa e ti ci infilo la cappella….tu mugugni qualcosa….ma non ho intenzione di fermarmi…
Invano cerchi di mettere le mani sul mio cazzo….ma io per tutta risposta te lo tolgo di bocca….e lo allontano….ti prendo una tetta e la strizzo….poi avvicino la mia bocca alla tua e ti dico “lo decido io quando lo puoi avere per te”….lo prendo e te lo ricaccio in bocca….questa volta molto più che la cappella….tu apprezzi e succhi ancora più avidamente….lecchi succhi….la tua saliva mi cola fino alle palle….ah come è piacevole!! Ma voglio di più, so di cosa sei capace…ti tolgo l’ asta di bocca e ti forzo la testa contro le palle….lecchi, lecchi e poi a una a una le prendi in bocca…
Stringendoti la mano intorno al collo te lo ricaccio in bocca e spingo dentro più che posso…tu ricominci a ciucciare….continui….continui avidamente finchè con un filo di voce dico….“espoldo cazzo….arriva arriva….” ti dico….le tue succhiate diventano più profonde….e in poco la tua bocca si riempie del mio sperma…caldo….denso….tu mi guardi….tiri fuori il cazzo dalla bocca….mi sorridi e mandi giù….
Poi mi lecchi per bene tutto per pulirlo….e proprio in quel momento bussano alla porta….e una voce dice….”F….. tesoro è pronta la cena”….e tu….“arrivo mamma”!



Story URL: http://xhamster.com/user/E192opc/posts/152203.html