This is a print version of story LA MIA FAMIGLIA......APERTA - Capitolo 4 by jeipei from xHamster.com

LA MIA FAMIGLIA......APERTA - Capitolo 4

Mia madre....mentre dorme.

Erano le 2 di mattina quando mamma rientro'.
Stranamente suono' il campanello, ma quando le aprii capii anche perche'. Aveva bevuto e non si reggeva in piedi, non trovava neanche le chiavi di casa.
Mi cadde praticamente addosso e mi disse - Portami in camera, ho sonno.-
La poggiai sul letto che gia' dormiva, ma non la potevo lasciare vestita.
Povera mamma, da quando papa' non la scopava piu' aveva cominciato a bere e a prendere sonniferi.
Cominciai a spogliarla, la girai a pancia sotto, le tirai giu' la zip del vestito e glielo sfilai.
Rimase in reggiseno e perizoma. Aveva un gran bel culo mamma, senza una smagliatura.
Le scalai giu' il perizoma, mamma dormiva. Le tolsi il reggiseno e le sue tette uscirono prepotenti all'aria.
Ero incantato dal suo culo. Le aprii un po' le cosce per vederlo meglio.
Si era vergine, un buchetto piccolo e marrone con tutto intorno una coroncina di peli neri.
Il cazzo mi venne subito duro. Avvicinai il viso tra le sue cosce, un odore pungente mi colpi'.
Il buchetto del culo odorava, ma sentii anche un altro odore provenire da piu' in basso.
Le aprii le grandi labbra, e un rivolo di sborra comincio' a colare tra le sue cosce. Mamma aveva scopato....con chi?
Il cazzo mi venne ancora piu' duro. Lo tirai fuori e non ci pensai 2 volte.
Lo appoggiai sulle grandi labbra e spinsi. Il cazzo scivolo' dentro la fica in un attimo facilitato dalla lubrificazione dello sperma di chissa' chi.
Cominciai a pompare. La sentii gemere e dire qualche frase sconnessa, ma poi sentii chiaramente:
- Lucio, ancora......, mi sei gia'....... venuto dentro .....3 volte...- disse
Mi eccitai ancora di piu'. Il mio cazzo andava e veniva nella fica di mia madre e lei godeva e gemeva.
Sentii che stavo per venire. Pompai sempre piu' forte e venni. Un fiotto di sborra inondo' la sua fica e usci prepatentemente colando sulle sue cosce. Non mi fermai continuai a pompare e a venire, 4, 5, 8 fiotti di sperma ....le avevo riempito la fica.
Lo tirai fuori, e lo sperma usci prepotente colando dappertutto. Era li' davanti a me con le cosce aperte ed il suo culo era invitante.
Non ci pensai troppo, il cazzo era ancora duro. Affondai 2 dita nella sua fica e le ritirari coperte di sperma. Le poggiai sul buchetto del culo e spingi.
Penetrarono facilmente mentre mia madre ebbe un sussulto. Riusci' a dire solo:
- No....li no.....neanche mio marito....mai....li no.....- e si addormento' di nuovo.
Tirai fuori le dita e poggia la punta del mio cazzo sul buchetto lubrificato.
Spinsi. Sentii il suo sfintere che si apriva per far entrare il mio cazzo.
La cappella scivolo' dentro a fatica, era proprio stretto. Spinsi ancora e lei gemette di nuovo.
Spinsi di piu' e il cazzo entro completamente. Sentivo il suo sfintere stringere il mio membro e fu allora che mi meraviglio'.
La sentii inarcare il culo e cominciare a muoverlo ritmicamente avanti e indietro.
Io ero fermo, faceva tutto lei. Il mio cazzo andava e veniva nel suo culo alimentato dal suo movimento che piano piano aumentava il ritmo. Gemeva, urlava, diceva frasi sconnesse, godeva.
Io non potevo essere da meno. Senti lo sperma salire su dalle palle, infilarsi nel canaletto e poi quando lei diedi l'ultima spinta indietro lo sentii esploderle nel culo, riempirlo completamente. Anche lei venne in quel momento e si accascio' sul letto.
Questo movimento fece scivolare fuori dal suo culo il mio cazzo con relativo fiotto di sborra misto a umori marroni.
Andai in bagno, mi lavai e presi qualcosa per pulirla. La pulii ben bene, le infilai la camicia da notte e la misi a letto.
Mi fermai un attimo a pensare, ......in una sera mi ero scopava mia sorella e avevo scopato e inculato mia madre.
Se, qualche giorno prima, me lo avessero detto, avrei sicuramente dato del pazzo.... a chiunque.

(continua)



Story URL: http://xhamster.com/user/jeipei/posts/141549.html