This is a print version of story Ci saranno due puttanelle da scopare by saverix from xHamster.com

Ci saranno due puttanelle da scopare

Ci saranno due puttanelle da scopare. Questo è quello che dissero i miei 2 amici alla viliglia di dell'orgia migliore che io abbia mai provato. Ma partiamo dall'inizio:

era un giorno di primavera, andavo a scuola a quel tempo. Una mia amica decise di organizzare una "festa" a casa sua.
Lei era una vera e propria zoccola di prima categoria, bellissima, bassa, con una terza di seno abbondante un culo che parla e delle gambe da favola. Era una vera bocchinara, l'aveva preso in bocca da tutti i ragazzi delle 5° e in occasione del suo 18 compleanno la zoccola decide di organizzare una festa. Io e altri 6 miei amici.
Al tempo ero già bisex e avevo fatto un servizietto a un mio amico nel bagno della scuola, una bella sega. Non avevo problemi a nasconderlo, al tempo avevo una tra le più belle ragazze della scuola dalla mia parte, quindi nessuno poteva insultarmi.
La vigilia dell'orgia camminavo solo nel corridoio della mia scuola poiché ero arrivato in ritardo, avevo le cuffie spente, ma sempre nelle orecchie. Camminando sento un mio amico che parla al telefono e diceva " avremo 2 puttanelle con cui divertirci"..."si lui". All'inizio non collegai ma il giorno dopo:
Giorno del giudizio, 7:30 a casa di Matilde. Eravamo tutti li, lei ci apre ed entriamo. Lei aveva una minigonna stratosferica che lasciava vedere un po' del suo bel culo. Ci sediamo sul divano e lei accavalla le gambe lasciando vedere la sua figa senza mutande.
"vogliamo divertirci o no?"
sono il primo, le sfilo la minigonna e la maglia, inizio a leccarla. Lei intanto sfila i pantaloni a 2 miei amici, con destrezza invidiabile prende un cazzo in bocca e inizia a fare una sega all'altro, gli altri 2 (1 non si presentò)iniziarono a farsi una sega. Io iniziavo a spogliarmi, passavo dalla figa al culo con la lingua, lei iniziava a mugolare.
Ci trasferiamo sul letto, cedo il posto a un mio amico e io glie lo infilo nella bocca, lei inizia a farmi un bocchino da paura, lo inghiotte succhia, bacia e fa tutto mentre fa una sega al mio amico vicino a me. Successivamente mi spostai in attesa e continuavo a guardare il cazzo splendido del mio amico, un pilastro di 22cm molto largo. E lui mi disse "che c'è, vuoi metterti all'opera"
con un po' di titubanza decisi di sì, mi avviacinai iniziai con la mano, poi con la bocca, lo ingoiavo, lo sentivo gemere. Da dietro di me sentii "la puttanella si è messa all'opera!" ma ormai non capivo più nulla. Mi stesi sul letto a due piazze e Matilde iniziò a farmi una sega mentre urlava con Giacomo che le sbatteva la figa. Inaspettatamente un mio amico venne de me iniziò a farmi una sega po si stese anche lui sull'enorme letto, mi chinai e glie lo presi in bocca. Non capivo più nulla, Matilde si prese una pausa e tutti vennero su di me allora decisi, mi girai e aprì le gambe il mio amico con il cazzo più piccolo iniziò a leccarmi il buco mentre avevo la bocca riempita da giacomo, poi Luca entrò piano, mi fece male, sembrava che il suo cazzone non finisse mai di entrare, stavo per fermarlo quando sentii il suo ventre appoggiarsi sulla mia schiena, iniziò ad uscire e ad entrare, intanto Matilde si rimise a lavorare avevo la bocca, una mano e il culo che stavano lavorando. Luca aumentava il ritmo, spingeva sempre più più veloce e più forte ma mi piaceva, eccome, intanto accolsi il dolce sperma del mio amico in bocca e venne avanti un altro mentre il mio compagno di bocchino aspetto la nuova erezione. Luca stava per venire, diminuì il ritmo ma scopava con più forza, urlavo e godevo come una troia e poi venne dentro di me con tantissimo sperma che mi colò dal culo. Avevo ancora voglia di cazzo, mi infilai 2 dita nel culo in attesa di qualcun altro, inaspettatamente arrivò Matilde con un cazzo di gomma e inizia a giocare con il mio culo, godevo ancora di più ma poi lei ebbe un orgasmo e si fermò, presi la palla al balzo e feci sedere Matilde su di me, le scopai il suo culo vergine, ma Marco preferì infilare il cazzo di gomma nel mio accogliente e volenteroso culo, Luca arrivo e iniziò a scopare la figa di Matilde. Mancavano 3 cazzi all'appello, 1 lo presi in bocca, un altro riempiva la bocca di Matilde e il restante si stava facendo una sega.venne prima Matilde, spruzzo dalla figa e io mi bagnai ma lei rimase in posizione, segui io che le riempii il culo con la sborrata più copiosa della mia vita.
Avevamo quasi tutti finito, io e Matilde ci mettemmo all'opera con le bocche e bevemmo tutto lo sperma dei rimanenti.
L'orgia più bella e sudata della mia vita e sarò ancora "una puttanella da scopare"


Story URL: http://xhamster.com/user/saverix/posts/141259.html