This is a print version of story Io e mia suocera 2 by alex1983 from xHamster.com

Io e mia suocera 2

Stanchi della scopata, siamo sempre sul letto a chiacchierare, mentre mia suocera mi massaggiava il cazzo dolcemente, ma ero troppo spompato, e non ce la faveva a tirarsi di nuovo su!
Mia suocera delusa mi dice:"Ma come, non hai detto 24 ore su 24? non mi sembra amore mio!!!"
Io:"Mamma mi devi perdonare, ma non avevo mai scopato così! Con le altre ce l'avrei fatta, ma tu mi hai prosciugato! è vero, che le migliori, sono le donne mature. Con A pure ho bisogno di riposare, si vede che prende dalla mamma, ma ancora non è al tuo livello. Le altre che ho conosciuto erano piccole, poco pratiche, e poi devi mettere che non avevo rapporti completi."
Sentendo quelle parole mi disse:"Non ti preoccupare tesoro mio, ho visto che sei ben dotato, e sei molto bravo. Poi grazie del complimento. D'ora in poi sarò la tua troia, e tu il mio fornitore di sperma ufficiale - disse sorridendo - ti spompinerò sempre fino allo sfinimento.
A queste parole, il mio cazzo diede segni di vita, e accorgendosene mia suocera disse:" eheh e bravo! L'ho risvegliato? Ma ancora è barzotto, quindi è meglio che lo aiuti!
Allora cominciò a farmi uno di quei pompini che sa fare lei, ma con più passione, e fra una sucata e l'altra diceva:"Che bello! Ma perchè non l'ho mai fatto in tutta la mia vita? Meno male che sei arrivato tu nella nostra famiglia, altrimenti sarei rimasta con questa voglia. Poi è bellissimo tenerlo in bocca, anche quando è così." (cazzo in bocca) "oh guarda, sta diventando duro nella mia bocca" (cazzo in bocca) "Mmmmmmh che bella sensazione. Mi riempie tutta la bocca."
Poi stette a pomparmi in silenzio, godendosi il momento fra mugolii e gemiti, mentre nel frattempo la sditalinavo (si può dire vero?).
Poi la presi fra le mani e mi portai la sua ficona pelosa davanti alla mia bocca, facendo un meraviglioso 69! "Aaaahhh" - urlò - "bravo piccolo mio. Leccami tutta la patata, bella bagnata!"
Continuammo così per un bel pò, mentre lei col il mio cazzo in bocca, stava per farmi venire, per l'ennesima volta, e glielo dissi.
Si alzò, e si mise subito sopra di me:"Si vienimi dentro di nuovo. Voglio il tuo succo bello caldo sempre dentro di me. Poi se resta qualcosa la succhio. E poi sto per venire anch'io, quindi facciamolo insieme" - "Siiiii dai scopami, fallo entrare tutto, anche le palle!" Io:"Si ti sfondo tutta. Che gran troia che sei mamma!". Poi all'unisono:"Siiii siiiiiii siiiiiiiiii aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhh". E venimmo insieme.
Lei come promesso, dopo essersi ripresa dall'orgasmo, si prese di nuovo il cazzo in bocca, mentre le dice:"Sei proprio una pompinara nata!" Lei non rispose, fece soltanto "mmh mmmh".
Proprio in quel momento squilla il cellulare, e dissi:"Mamma devo rispondere, aspetta un attimo" e lei:"Rispondi pure.....".
Non avevo scelta, e poi era un peccato fermarla. Era mia moglie.
Lei:"Amore, come va? che fai?"
Io:"Niente amore mio, .... sono un pò al letto... ah... a riposarmi, e gua..ah...rdo un pò di TV.
Lei:"Ma che hai?
Io:"Niente Ah..more. Non ti preoccupare!" - mentre le tenevo la testa sul cazzo, perchè stavo godendo alla grande - "Dimmi tu piuttosto, che fai?"
Lei:" Sono in macchina che sto per arrivare"
Io:'Cazzo' pensai "che bello vita, mi sei mancata". Per metà mentii, per la'altra ero in buona compagnia. E nel frattempo mia suocera, finito di spompinarmi, si mise accanto a me, facendomi notare, sorridendo, che era di nuovo mollo, facendomi con la mano il segno che non era rimasto più niente. Poi prese di mira il mio collo; la troia lo faceva apposta, e a me eccitava!
Lei:"Anche tu vita mia! Dai chiudo, sto arrivando"!
Appena chiuso il telefono mi alzo e comincio a vestirmi, e invitai a mia suocera di fare altrettanto. Lei si alzò di malavoglia, si vestì, e mi aiutò a rifare il letto.
"Allora, ci sarà una prossima volta?" Mi disse. Io:" Certo mamma, tutte le volte che avremmo l'occasione. Anzi ti dico di più, domani esco prima da lavoro, che ne pensi?"
Lei:"Si che bello!!! Pertanto A sarà a lavoro. Però mi raccomando, soddisfa anche lei, mi sentirei un pò meglio. Certo mi sento in colpa, ma queste scopate ne valgono la pena!"
Così ci salutammo, con un bel bacio, con tanto di lingua, e se ne andò.
La sera stessa, scopai pure con mia moglie, e come al solito l'ho soddisfatta, facendola godere tantissimo. E mentre stavo con lei, mi gustavo il momento della scopata appena fatta, ero felice dell'amante a portata di mano che mi ero fatto, senza che nessuno potesse sospettare, e mi pre-gustavo il momento di domani, pensando a cosa potevamo fare.

Alla prossima!!!


Story URL: http://xhamster.com/user/alex1983/posts/135248.html