Anna al ristorante

Da qualche mese era tornato di moda Marco e spesso si usciva tutti tre insieme, un aperitivo, una cena...quasi sempre se c'era un' evento si organizzava, spesso a fine serata Marco ricompensava Anna con una bella scopata per la gioia di tutti.

Eravamo a fine luglio e per festeggiare il compleanno di Anna, siamo andati a cena fuori, lei si è vestita come al solito poco: tanga , vestitino leggerissimo e tacchi alti; scegliamo un ristorante in collina con dehor , era metà settimana e c'era poca gente, un paio di tavoli occupati da coppie un tavolo con quattro uomini ed un piccolo gruppo famigliare; serata tranquilla ed io già immaginavo sarebbe finita a casa di Marco con Anna bel lieta di concedere le sue grazie.

Al nostro arrivo Anna è stata subito notata da quelli del tavolo vicino, un po' per il vestito abbastanza trasparente ed anche perché lei sembrava la donna di entrambi data l' intimità che aveva con noi; durante la cena poi ogni occasione era buona per noi per accarezzarla tanto da incuriosire uno dei quattro che non le toglieva gli occhi di dosso.

Siamo andati avanti flirtando entrambi con Anna ed anche la sua eccitazione aumentava e quando Marco le ha chiesto se era già bagnata lei ha risposto che avrebbe potuto scoparlo anche sul tavolo del ristorante. Marco a questo punto le ha proposto un gioco: vediamo se riesci a farti uno di quei quattro ! ...impossibile rispose Anna, che comunque si era accorta che uno dei tizi la fissava da un pò.

Era destinata a rimanere una fantasia, giusto per accrescere l' eccitamento e finire la serata con una scopata a casa di Marco, quando ecco la svolta ! il tizio che la fissava si alza e va all' interno forse per pagare... e se andasse in bagno ? Lo seguimmo con lo sguardo e lo vedemmo infilare il corridoio che portava alle toilette...era ora ! Anna avrebbe dovuto seguirlo e fargli un pompino ! per qualche secondo lei rifiutò ma Marco aveva un ascendente troppo grande su di lei ed in un attimo la vidi alzarsi prendere la borsetta ed avviarsi nel locale.

Passarono dieci minuti buoni o forse anche di più, la prima ad apparire fu Anna che con aria di sfida tornò a sedersi , la tempestammo di domande ma lei non voleva rispondere... "dopo, dopo vi racconto,,," ; nel frattempo anche il tizio era tornato, era imbarazzato e non guardava più verso il nostro tavolo; la cena era finita e noi eravamo troppo curiosi per cui decidemmo di avviarci verso casa e conoscere i dettagli; nel passare vicino al tavolo il tizio arrossi e guardò Anna quasi a volerla fermare ma con noi al seguito rinunciò all' impresa. Marco andò alla cassa con Anna dietro, io seguivo e con gioia mi accorsi che non indossava più le mutandine ! ..allora qualcosa era successo ! nell' attesa del conto guardai verso il tavolo dei nostri vicini, il tizio stava raccontando qualcosa e gli occhi degli altri tre erano su mia moglie; Marco pagò ed uscimmo passando nuovamente vicino a loro, questa volta tutti e quattro ci salutarono con un ciao, come se con l' esperienza del loro amico i legami tra noi si fossero stretti, ma quale esperienza ! ? nel parcheggio intimai ad Anna di raccontare i particolari, lei non ripose ma aprì la borsetta ed esibì le mutandine piene di sperma; cazzo lo aveva fatto ! ma cosa? una scopata o un pompino ? lei ci raccontò che appena entrata nell' antibagno non vide il tizio per cui si infilò diretta nel bagno degli uomini, lui aveva ancora l' uccello in mano e lei, senza dire una parola, gli ha fatto una pompa facendolo venire in pochi minuti, poi sfilate le mutandine si è pulita del seme di lui raccontandogli che era una scommessa che aveva fatto con noi e che aveva perso per cui il pompino era la penale.

Eravamo eccitatissimi, io sono salito alla guida e Anna si è seduta dietro con Marco, era ormai buio e loro si sono spogliati completamente, mentre guidavo sentivo il loro amplesso, lei lo cavalcava e lo implorava di riempirla; dopo essere venuti entrambi sono rimasti nudi sul sedile posteriore.

Arrivati sotto casa di Marco si sono rivestiti e lui ha proposto di salire ma Anna decisa ha risposto che per quella sera aveva già festeggiato abbastanza ... già ...chissà se era il compleanno anche del tizio al ristorante ...
0% (0/1)
 
Categories: Group SexHardcore
Posted by slut4blacks
1 year ago    Views: 587
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments