La mia vicina un pò troietta!!

Questa storia è assolutamente vera !!
All'epoca io avevo 19 anni e lei 37.....

Lei era la solita donna che si sposa con un 65enne per avere fama e soldi...stava in bella mostra per tutto il giorno sul ciglio del locale di sua marito....e la solita donna che usa abiti corti si fà le lampade porta una 5 abbondante e un culo sodo molto SEXY più di una volta le ho dedicato una sega immaginandola sotto le coperte....

La fortuna volle che si trasferì nel mio palazzo proprio nel mio piano e proprio alla porta affianco eravamo quindi vicini....lei la maggior parte del tempo la trascorreva da sola a casa....un bel giorno uscii di casa contemporaneamente con lei e condividemmo i 5 minuti di ascensore con lei.....bhè mi eccitai moltissimo perchè in quel giorno indossava una minimini gonna che ti faceva vedere la fine delle sue chiappe e poi una camicetta bianca abbottonata fino al giuntura del reggiseno quindi le sue tette si vedeva quasi nell'intero...era alta 1 e 72 ma con quei tacchi da pornostar sembrava gigante......parlammo del loro trasloco mentre lei sembrava assumere sempre più voglia di parlare con me........il giorno dopo sentii il cicalino alla porta aprii e me la vidi difronte con uno dei suoi soliti abitini mini SEXy e arrapanti con un dolce in mano..la feci entrare e ci godemmo il dolce..parlammo di molte cose quel pomeriggio ad un certo punto mi chiede se avevo voglia di farle compagnia stasera per mangiare visto che il marito mancava per lavoro ed io accettai subito nell' accompagnarla alla porta scullettando il più possibile quel suo bel culetto mi disse :" allora a stasera ci conto eh" e io:"come potrei mancare" e lei:"grazie mille sai sono così sola" arrivato l'orario mi presentai a casa sua e lei mi accolse ci sedemmo sin da subito per mangiare e incominciammo a parlare...quella sera era arrapante con il vestito rosso molto corto e che metteva in risalto ogni sua linea.....andai in bagno e trovai in perizoma rosa e maglie larghe con un gonnellino che scendeva dall'elastichino lo inzuppai di sperma.....qundo ritornai lei era sulla poltrona a gambe semi aperte e senza mutande O.O siccome non mi aveva ancora visto uscire fissai la sua vagina e sborrai un altra volta la mutandina uscii deciso e mi sedetti affianco a lei...guardammo un pò di TV e poi me ne andai...il pensiero di quella bella fica vista prima non mi fece chiudere occhio....il giorno dopo alle 9 mi suonò il campenello e aprendo la vidi in costume e pareo...ma non uno qualsiasi...il costumme rendeva le sue tette sode e grosse il perizoma rendeva il suo culo sodo e geometricamente perfetto anche grazie al fatto che se lo mise tra le sue chiappe il pareo calato sugli avrambracci poi rendeva tutto arrapante all'ennesima potenza sulla testa aveva un capellone di paglia e a i piedi un paio di zeppe blu molto alte...mi chiese in una tonalità di voce sensuale se ero disposto a portarla a mare dato che la sua auto era rotta e che il marito non c'era..io le risposi di si e le dissi che mi dovevo preparare facendola entrare entrai in camera da letto e mi misi il primo costume a caso mentre sono nudo nel momento di transizione sento bussare ed in un attimo aprire la porta io d'istinto mi coprii e lei oviamente si scusò continuando a guardare in basso per sbirciare qualcosa del mio cazzo uscita fuori mi vestii ed andammo a mare...avere a fianco un corpo così bello e ad 1 cm dalla mano le sue bellissime gambe era arrapante mai guidato con un erezione così....per fortuna arrivammo senza danni (grande pilota) a destinazione ci prendemmo 1 ombrellone e ci facemmo il bagno tornati all'ombrellone si sdraiò sul lettino a prendere il sole con l'olio abbrozante..io ero seduto di fronte a lei e le guaardavo i lineamenti della fica lasciata leggermente scoperta dalle gambe poi notai che anche lei guardava il mio cazzo e li ebbi un erezione lei iniziò a fare dei sorrisini e bagnarsi leggermente sotto mi andai a bagnare di nuovo e prima di tornare scaricai lo sperma da lontano notavo che lei mi guardava sorridendo e li mi venne il dubbio che mi aveva visto masturbarmi in precedenza mentre pensavo questo lei si andò a buttare in acqua io mi risedetti di nuovo ma notai un enorme macchia sul lettino e capii subito......tutte e due ci guardavamo sorridendo......tornammo a casa e lei mi offrì un aranciata che accettai nel durante mi ringraziò di averla accompagnata e di averle fatto compagnia e che ero un vero gentleman.....allora lei si andò a far la doccia mentre io restai in cucina e iniziai a immaginarla nuda sotto la doccia e decisi di agire l'avrei spiata dallo spioncino e colpita appena uscita dalla cabina.....e così successe appena uscì io entrai e lei ovviamente si girò ma lasciò scoperte il culo visto che aveva solo un asciugamno addosso allora feci finta che mi scappava e con un erezione vergognosa feci pipì mentre lei mi guardava sbigottita poi mi girai con coso da fuori e glielo punta addosso lei allora lasciò cadere a terra l'asciugamano e mi strinse il cazzo così tanto che divenne rossissimo e iniziò a succhiarmelo finalmente ero riuscito a scoparmela avevo a disposizione uno dei migliori corpi che avessi mai visto e non persi l'occasione leccandola tutta dalle tette enormi alla fica depilata poi glielo misi in culo e poi in fica riempiendoli entrambi...poi li venni in bocca e sulle tette che poi strusciai col mio cazzo andammo avanti tutto il pomeriggio e fù la mia migliore scopata tanto che tutt'ora siamo amanti segreti dato che è la mia vicina e ogni volta che dobbiamo farlo si inventa una fantasia sessuale diversa il che mi fà sempre di più arrapare di lei !!!!

Alla prossima!


67% (7/4)
 
Posted by pornomane12
3 years ago    Views: 1,748
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments