la cugina vuole essere violentata PARTE 2°

Passavano i giorni, e io non trovavo il modo per mettere in atto il mio piano, poi finalmente un colpo di fortuna, i miei e mia zia mancavano per qualche giorno, lasciando la casa a mè e a Anna. Giorno 20 agosto, metto su la finta violenza: rubo dal cassetto di mia madre un paio di collant velati, compro una tutta da ginnastica e un paio di scarpe ( i mie vestiti potevano essere riconosciuti ) e per completare una bella pistola giocattolo. Ore 23:00, s**tta il piano; Mi preparo, entro in casa senza farmi sentire, vado nella stanza dei miei e esco fuori nel balcone, il balcone con quello della stanza di Anna è comunicante, do una sbirciata lei è sul letto che legge un libro, ha indosso una camicia da notte molto leggera e gli slip, con un balzo irrompo nella stanza con la pistola in mano, lei comincia a gridare, io gli mollo un bel ceffone e gli dico di stare zitta sé no…….lei a quel punto si calma, mi dice di prendere quel che voglio, allora io posso la pistola e con un gesto molto violento gli strappo la camicia da notte ( facendogli capire così le mie vere intenzioni ) ha due seni enormi un po calanti ma belli e due capezzoli super duri, a quel punto lei mi dice di non fargli del male, ma il suo sguardo eccitato la tradisce, gli strappo via gli slip e glieli ficco in bocca e gli ordino di mettersi a pecora, lei mi fa cenno di no, allora io gli mollo un'altro bel ceffone e gli stringo con forza un capezzolo, lei grida " secondo me gemeva già dal piacere " e si mette a quattro zampe, io gli allargo le chiappe " grosse ma belle sode " mi faccio un piccolo strappo sulla calza e incomincio a leccargli fica e buco del culo, lei mi fa cenno di smettere ma il succo che gli esce dalla fica dice il contrario, dopo un po mi tiro fuori il cazzo, così duro e grosso non ce lo avevo mai avuto, e glielo ficco in fica, senza troppi complimenti comincio a sbatterla come un forsennato, lei intanto si era tolta gli slip dalla bocca e mi diceva di fare piano, più lei diceva così più io la sbattevo mentre le mie mani gli davano solenni sculacciate sul culo facendoglielo diventare rosso peperoncino; lei passa dal implorarmi di smetterla a gridare dal piacere, io infuocavo la situazione dicendogli tutte le sozzerie possibili. A un certo punto vedo il buco del suo culo palpitare, stava per godere, di a poco esplode gridando così forte che ho dovuto rimettergli gli slip in bocca; Esco il mio cazzo, era pieno di succo bianco e caldo di fica, la faccio girare tirandola per i capelli e gli punto il cazzo in bocca, lei fa resistenza ma una buona strizzata di ette gli fanno aprire la bocca, ho appena il tempo di ficcaglielo fino in gola che esplodo in una sborata incredibile, tanto che gli esce anche dal naso; gli dico di ripulirmi per bene il cazzo, lei incomincia a leccarmelo come una cagna e me lo fa pulito pulito. Esausto mi appoggio all'armadio e guardo la mia bella cuginetta " anche lei esausta " sul letto tutta nuda a cosce aperte con la fica super bagnata. Mi comincio a rivestire, e lei forse per incitarmi di nuovo, incomincia a insultarmi, dicendomene di tutti i colori e finendomi col dire che ero frocio e impotente, a questo punto non so cosa mi è s**ttato, ma il mio cazzo era di nuovo duro e io incazzato. La prendo con forza la giro a pancia in giù piglio un lembo della sua camicia da notte e gli lego per bene le mani, la rigiro gli prendo le caviglie e gliele porto dietro la testa, gli punto la fica con l'uccello e dentro, ha la fica ormai così bagnata e allargata che non sento niente, di botto glielo tolgo è bello lubrificato dal suo succo e gli punto il culo, lei lo capisce e non vuole dicendomi che li è vergine, meglio ancora gli dico io e dentro piano piano, mi rimangono solo le palle di fuori, lei grida si dimena ma dopo un po si abitua ( i muscoli anali si ammorbidiscono ) e li comincia il bello,, la comincio a stantuffare a più non posso, lei grida e geme, io gli dico: ti fa vedere ora il frocietto come ti combina, sono sopra di lei a un certo punto gli punto la bocca e gli sputo dentro, questo gesto assieme alla scopata non la fanno più res****re, Anna incomincia a dimenarsi, la vagina a pulsare e il suo buco di culo mi stringe il cazzo sembra voglia staccarmelo, esplode in un super orgasmo tanto forte che dalla fica gli escono litri di sbroda e anche un po di pipì, il tutto si riversa sulla sua pancia, io a quel punto esplodo riempiendogli il culo di sboro caldo. Esco esausto e mi accascio a terra, lei rimane immobile come l'avevo messa, dal culo gli comincia a uscire il mio seme misto a cacca. Stiamo immobili per un minuto, poi io mi rialzo e prima di vestirmi ( un pò per far sembrare la cosa credibile un pò perché mi andava di farlo ) gli ordino di inginocchiassi davanti a me, lei come un cagnolino obbedisce, appena messa incomincio a riempirla di piscio dalla testa ai piedi, lei non reagisce anzi apre la bocca bevendone un pò. Mi rivesto, gli dico di stare zitta e di non dire niente a nessuno se no……… lei annuisce e io esco dal balcone, entro nella stanza dei miei e aspetto, dopo qualche secondo lei va in bagno e io ne approfitto per uscire di casa; Butto le calze nella spazzatura e nascondi i vestiti in garage, dopo di che vado al bar, avevo bisogno di qualcosa di forte, un po ero pentito forse avevo esagerato. L' indomani avevo paura anche ad alzarmi, mi feci coraggio mi alzai e andai in cucina, li c'era lei che stava facendo il caffè, la saluto un bacio sulla guancia lei mi porge la tazza con il caffè dicendomi che stava andando al mare. Appena esce io corro nella sua stanza cerco il suo diario era in un cassetto, lo prendo e incomincio a leggere col cuore in gola, dopo un po faccio un sospiro di sollievo gli era piaciuto il miglior orgasmo della sua vita, anzi sperava che riaccadesse ( cosa che poi è successa, la racconto un altra volta ). Io tranquillizzato mi metto il costume e vado anche io in spiaggia, magari a mettere un pò di crema solare alla mia bella e porca cuginetta.
Sappiate che io sono contro la violenza alle donne, ma in questo caso sapendo anche il desiderio di lei l'ho fatto, la miglior goduta della mia vita.
100% (19/0)
 
Categories: AnalTaboo
Posted by perversi
3 years ago    Views: 2,234
Comments (4)
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
apo13
retired
2 years ago
molto eccitante davvero una bella storia...spero di leggerne ancora
3 years ago
Bravissimo è molto eccitante
3 years ago
lo so....sorry.
3 years ago
carina, magari andrebbe corretto qualche errore nella scrittura, comunque eccitante!