FIINALMENTE VALENTINA!

Mi capita spesso di ricevere richieste e messaggi insistenti da parte di molti che mi chiedono incontri, spesso condite da fantasiosi desideri di vario e bizzarro tipo. Sabrina (il nome gliel'ho poi scelto io) si è presentata come una trav amante del fetish in cerca di una padroncina che facesse di lei la sua schiavetta ubbidiente, pronta ad esaudire ogni suo desiderio. Confesso che non ho molta esperienza come mistress, anzi, sinceramente non disdegno di essere trattata io come una puttanella, e un po' di sano ed eccitante bdsm che non lasci segni mi eccita non poco (pinzette strizzacapezzoli, sculacciate e frustate sul mio voglioso culetto...), per cui ero un po' indecisa se accettare o no le sue insistenti avances! La cosa è andata avanti per molto tempo, un po' per la mia indecisione, un po' perché mi sembrava il solito lungo e inconcludente rapporto epistolare che spesso finisce in una bolla di sapone e nulla più.
Non mi decidevo però a troncare con S.; le foto che aveva sulla sua scheda, pur di non eccelsa qualità, lasciavano intravedere una puttanella vogliosa e ben messa fisicamente e la cosa mi attirava non poco. Inoltre si intravedeva un bell'arnese tra le sue belle gambe..... e sapete ormai quanto sono troia se vedo la possibilità di giocare con un bel clitoride duro e carico di dolce nettare!
Insomma, per molto tempo tutto è rimasto sul virtuale: lei mi contattava ogni tanto chiamandomi "padroncina", mi chiedeva un incontro per soddisfare i suoi desideri. Però mi sembrava anche molto indecisa, titubante, anche se si intuiva che nel suo profondo desiderava veramente conoscermi. Tra l'altro mi diceva che non aveva molta esperienza con altre trav, quando le aveva incontrate si era proposto come uomo attivo, nel ruolo di dominante: insomma sarebbe stata la sua prima esperienza come puttanella sottomessa, un quadro decisamente un po' incerto, ambiguo e fumoso. Poi, io amo i cazzo duri e pronti da cavalcare e gustare a fondo con tutti i miei buchi e questa situazione di incertezza e ambiguità non mi convinceva del tutto ma nello stesso tempo mi intrigava non poco.
Per farla breve, la cosa è andata avanti così a lungo finché un giorno siamo riuscite a concordare l'incontro.
Aspettando il suo arrivo mi sono preparata; come al solito doccia con ritocchi alla depilazione, crema su tutto il corpo, intimo nero come piace a me con tacchi alti e trucco da troia. Al momento del suo arrivo, come concordato, gli ho fatto trovare portone socchiuso ed indicazione su come trovare il bagno. Ci siamo salutati senza vederci e l'ho attesa mentre si preparava. Dal bagno mi diceva che era tesa ed emozionata vista la sua poca esperienza

di incontri del genere. Dopo una mezzoretta si apre la porta del bagno e vedo comparire una splendida creatura, corpo snello scolpito, depilato perfettamente, non molto alta, completino sexy da vera puttanella con tacchi sexy, parrucca nera che le avevo prestato io, niente trucco e da sotto il perizoma si intravvedeva un attrezzo niente male: insomma una vera piacevole sorpresa!!!
Ci siamo accomodate sul divano e mentre scambiavano quattro chiacchiere le mie mani non potevano naturalmente stare ferme: ho cominciato ad accarezzarla mentre lei si sdraiava supina sulle mie gambe mostrando ai miei occhi uno splendido posteriore con due chiappette liscie e sode, pronte per essere trattate a dovere. Ho iniziato a sculacciarla, prima piano, poi sempre più forte facendole diventare il culetto rosso come un peperone! La sentivo fremere sotto i miei colpi e la cosa mi eccitava non poco. Contemporaneamente sentivo sulle mie cosce qualcosa di duro che cresceva tra le sue gambe. Ho introdotto la mia mano nel perizoma e mi sono ritrovata a toccare uno splendido clitoride duro ed eccitato. L'ho fatto uscire da un lato del perizoma e afferrandolo da dietro, mentre era ancora supina su di me, ho iniziato a massaggiarlo: situazione splendida ed eccitante sentirlo fremere tra le mie dita. Mi sono chinata e, sempre da dietro, non ho resistito: l'ho preso in bocca ed ho iniziato a fargli uno dei miei (scusate l'immodestia) rinomati pompini. Sublime sensazione sentire in bocca quel clitoride turgido appartenente ad un meraviglioso corpo da puttanella. Nonostante una evidente timidezza la troietta si dimenava dal piacere e sentivo il suo cazzo pulsare nella mia bocca e sotto i colpi della mia lingua.
Avevo l'eccitazione a mille e sentivo il forte desiderio di accogliere quel bel manganello dentro di me. Mi sono girata ed ho atteso ansimando di sentire la punta del suo clitoride accostarsi al mio buchino già bagnato di piacere. L'ho sentito spingere con delicatezza e penetrare piano ma con decisione dentro di me: l'ho accolto così tutto e sentivo andarlo avanti ed indietro mentre mugolavo dal piacere che mi dava e mi sentivo ora la sua schiava e troia, insomma la Patty che conoscete.
La cosa è andata avanti per un bel po', con lei che ansimava ed io che mugolavo come una cagna in calore. Il suo cazzo che entrava ed usciva e mi faceva andare in completa estasi. Naturalmente, come sempre, avevo la mia amata videocamera che riprendeva i momenti più eccitanti del nostro incontro: amo fare vedere quanto sono troia, mi eccita da matti pensare che poi tanti godranno vedendo i miei video porchi.
È la cosa che mi eccita di più: riprendermi mentre aspetto con ansia gli schizzi della calda sborra che mi arrivano in bocca.
Dopo la bella cavalcata infatti mi sono girata e le ho preso il cazzo in bocca iniziando la mia danza di lingua propiziatoria per la grande pioggia calda e densa....
Non ha resistito a lungo la troietta e, finalmente, ho sentito che fremeva e si dimenava sentendo il pacere salire fino alla punta del clitoride, fino a scaricarmi in bocca tutto il suo fiume di godimento. L'ho accolta tutta la sua sborra calda e densa assaporandola a lungo giocandoci con la lingua come mi piace fare. Una vera delizia di godimento: mi sentivo una vera puttana in calore, la sua troia padrona e nello stesso tempo schiava, assoggettata al suo piacere.
Al termine, spossate dal piacere ci siamo rilassate sul divano, scambiandoci dolci effusioni.
Ero sorpresa e contenta di come fossero andate le cose: insomma l'indecisione iniziale era ormai un ricordo. Avevo trovato una dolce creatura che mi aveva soddisfatto appieno e che avevo intenzione di rivedere sicuramente: non potevo farmi sfuggire una tale delizia! Infatti ci siamo poi riviste già una seconda volta ed altre spero ne seguiranno per appagare il mio desiderio di piacere.
Un bacio dalla vs, sempre troia, PATTYBEL. Alla prossima avventura! KISS!
VISITATE IL MIO BLOG per miei video e foto: http://pattybeltrav.blogspot.it.
100% (1/0)
 
Posted by pattybeltrav
1 year ago    Views: 766
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments