Giuseppina viene ancora punita

Giuseppina è sempre più traumatizzata, e si domanda quanto dovrà ancora res****re con questi pervertiti per avere quella somma che le consentirà di vivere decorosamente per il resto della sua vita. La notte sogna sempre di essere fuori da quell'ambiente e da quella famiglia di pervertiti.
Non fa in tempo a svegliarsi che viene portata insieme ad altre ragazze per la scelta da parte del padrone di casa.
Le ragazze vengono messe in fila come si fa al mercato del bestiamo per la scelta delle vacche più produttive. Vengono passate dal pervertito una a una tastando bene i seni soppesandoli come si farebbe con le tette di una vacca, Giuseppina in più viene pizzicata molto forte sui capezzoli e sul clitoride.
Viene scelta insieme a una ragazza probabilmente di origini nordiche, data l'altezza e la confomazione fisica.
le ragazze vengono portati nell'enorme stanza del padrone e vedono un possente cavallo portato fin lì, le ragazze alla sola vista sono terrorizzate da quello che potrebbe succedere a loro.
il padrone le fa avvicinare e le ordina di palpare l'enorme pene del cavallo, in quanto voleva sperimentare se una donna del genere umano può eccitare un cavallo. il Pene del cavallo vene fatto toccare alle due ragazze e subito l'a****le si eccita, il viso delle ragazze è terrorizzato, ma il padrone ordina di portare via il cavallo dicendo alle ragazze volevo solo terrorizarvi, mi eccita molto vedere il panico nel viso di due belle cagnette come voi.
le ragazze vengono messe al guinzaglio e frustati i sederini con due enormi fruste, poi vengono messe due cannulle dentro i loro sederino che cominciano a pompare acqua nei loro sederino, le vescicche stanno per esplodere, le ragazze implorano di poter fare la pipi. messo un litro d'acqua nei due sederino, il padrone ordina che se voglio possono pisciare sui due secchi in fondo alla stanza e che se la fanno fuori saranno punite.le ragazze in preda agli spasmi avanzano fino in fondo alla stanza, ma non riescono a raggiungere i secchi e svuotano i loro intestini bagnando il pavimento. il padrone non fare stizzito dice che devono essere punite, e che non può permettere si subire un simile affronto. Rimette a loro il guinzaglio e comincia a frustare i sederini, le ragazze cominciano ad urlare implorandolo di smettere, i culetti sono intanto diventati rossi. Adesso dice dovete res****re a un ulteriore clistere altrimenti la punizione sarà ancora più dura. egli rimette le due cannulle dentro i sederini delle due povere ragazze e comincia a pompare acqua, questa volta butterò dentro i vostri due bei sederini due litri, le ragazze lo implorano di smettere dicono che non ce la fanno, che sentono un dolore tremendo in tutto il corpo. Ecco ho finito dice l'arabo adesso se volete dovete andare a pisciare sui due secchi e guaia a voi se la farete fuori anche questa volta, le ragazze corrono dal dolore verso i secchi, ma anche questa volta non ce la fanno e gettano fuori tutto il liquido.
Questa volta dovrete essere punite per bene schiavette indegne disse loro. le ragazze vengono legate a un enorme a letto, il padrone mette delle pinze sui capezzoli fino a che diventano duri da far paura, vi eccita il dolore eh si rivolge loro facendo notare tra la loro vergogna che quel trattamento aveva bagnato loro la passerina.
egli comincia poi a frustare le passerine delle ragazze che urlano sempre di più dal dolore, tra le sue risate beffarde, dice loro infatti guardate come mi è diventato duro a forza di sentire i vostri lamenti di dolore.
adesso prendetemelo in bocca e fatemelo godere cagnette, e badate di appoggiare le ginocchia per terra in segno di umiliazione. le ragazze cominciarono a leccare l'enorme cazzo del padrone fino a che non lo mise nel sedere di giuseppina, e ordinò l'altra ragazza a leccargli le palle......

http://www.padronebastardo.org

100% (1/0)
 
Posted by padronebastardo
2 years ago    Views: 462
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments