curiosando con la mia migliore amica

QUESTO RACCONTO E DI PURA FANTASIA, SPERO VI PIACCIA COMUNQUE:)

ciao sono alessandra, ho 26 anni e sono fidanzata con marco.
sono una bella ragazza bisex, a cui piace fare giochini con donne e uomini.
oggi vi racconto come sono diventata bisex;)

era il 2003 più o meno, era quasi estate la scuola era quasi finita e tutti non vedevamo l'ora che iniziassero le vacanze.
soprattutto io e la mia migliore amica jessica, che avremmo passato l'estate assieme.

era venerdì e come sempre, o quasi, jessica si fermò a casa mia dopo scuola, i miei erano tutti e due a lavoro ed essendo figlia unica avevamo casa libera.
appena arrivate andammo in bagno per i bisogni trattenuti tutto il giorno, poi ci mettemmo sul mio letto (avevo un letto a una piazza e mezzo) a vedere un po' di tv.

iniziammo a parlare del più e del meno spettegolando anche su qualche compagna.
-sai cosa mi ha detto federica?(nostra compagna)- mi disse jessica con un tono un po euforico
-no cosa?!- risposi incuriosita
-mi ha confidato che l'altro giorno stava in camera dei suoi e curiosando ha trovato delle cassette di video porno ahahahah-
-ahahahah oddio che cosa brutta-

eravamo tutte e due abbastanza grandi e sapevamo tutto su queste cose, e ci scherzavamo sopra.
anche se nessuna delle due aveva mai avuto esperienze ogni tanto si parlava di come poteva essere ma niente alto.

-ahahah che ne sai magari anche i tuoi tengono certe cose-
-non ci voglio neanche pensare a cosa fanno i miei ahahahah, pensa ai tuoi piuttosto-
- no no per l'amor del cielo ahahah-
a dir la verità un pochino mi ero incuriosita ma non dissi nulla per non fare brutte figure.

continuammo a parlare dei fatti nostri ma ogni tanto facevamo battutine sulla faccenda raccontata poco prima.
e io ero sempre più incuriosita su quello che potevo trovare in camera dei mie, facevo dei pensieri assurdi su cosa ci potesse essere.
- a cosa pensi?- mi chiede jessica vedendomi distratta
-no no niente stupidaggini- dico con un falso sorriso
- si si, tu non me la racconti giusta, ti sta frullando qualcosa per la testa-
-no davvero niente solo cavolate- rispondo forzandomi di essere convincente
ma jessica mi conosce troppo bene e per farmi sputare il rospo inizia a farmi il solletico finché cedo.
- ok ok te lo dico ma smettila con il solletico ti prego-
-ok affare fatto-
-stavo pensando....- mi vergognavo troppo, non riuscivo a dirlo
- dai su, a cosa pensavi?? a me puoi dirlo sono o no la tua migliore amica??-
- pero non ridere-
- non lo farò-
- ecco io... io stavo pensando a cosa potrei trovare in camera dei miei- detto questo inizio a sentire un calore in faccia, di sicuro ero rossissima.

jessica mi guarda per un po' e poi risponde
-bhe anche io sono alquanto curiosa di vedere cosa tengono i miei- mi dice sorridendo.
- facciamo un patto- dico io
-che patto??-
-se prometti di non dire quello che faremo a nessuno, andiamo in camera dei miei a curiosare-
lei rimane alquanto perplessa
-.... va bene ci sto! ma anche tu non devi dire niente a nessuno-
-bhe questo è ovvio-

dopo una stretta di mano ci precipitiamo in camera dei miei e iniziammo a cercare.
all'inizia sembrava che non ci fosse niente ma ad un tratto sento jessica tirare un mezzo urlo
-ale vieni qui a guardare-
-cosa hai trovato?!?-
c'erano tre videocassette porno, la prima raffigurava due donne che prendono in bocca il pisello di un uomo, nella seconda si vedeva una donna piegata a novanta che mostrava la figa e il culo, mentre nell'ultima si vedevano due uomini di colore che scopavano una donna.

rimaniamo a guardare le copertine delle cassette facendo commenti del tipo:
-ma i cazzi dei maschi sono così grossi??- oppure -ma non gli fa male quando entra- e tanti altri commenti del genere.

- ei ale ti va di guardarli??- io sono curiosa ma anche perplessa, però sono molto curiosa e meno perplessa quindi accetto
- quale guardiamo- chiedo io
jessica ne prende uno a caso e lo mette nel videoregistratore in camera mia, prima di avviarlo abbassiamo il volume per paura che i vicini sentano.
il video parte e nella prima scena si vede un uomo sdraiato su un lettino e due infermiere che arrivano, dopo qualche visita le due donne iniziano a spogliare l'uomo e non appena gli tirano via le mutande io e jessica rimaniamo allibite.
facciamo qualche battutina e poi riprendiamo a vedere il video.

io mi sento strana ho la cosina che mi prude e tutto il corpo caldo, e noto che anche jessica è tutta rossa, la mia voglia è irrefrenabile a tal punto che inizio a sfiorarmi la figa attraverso i jeans.
-ale ma che fai??- mi chiede jessica un po' sconvolta
-non lo so, ma è stupendo. prova anche tu-
lei un po' imbarazzata inizia a toccarsi e da come lo fa sembra piacere anche a lei.

io intanto mi sbottono i jeans e continua a toccarmi mettendo la mano nelle mutande, ero tutta bagnata!
tiro fuori la mano e spalmo i miei umori sulla faccia di jessica che si scansa per lo "schifo" iniziale.
per vendicarsi mi salta addosso bloccandomi dopodiché si toglie i jeans e mutande, i jeans le butta per terra mentre le mutande, fradice dei suoi umori, me le mette in bocca.
il sapore e l'odore erano molto forti, ma mi piacevano.
vedendo che mi iniziava a piacere si alzò e mi iniziò a spogliare, mi tira via maglietta e reggiseno da cui escono le mie tettine non ancora del tutto formate e non tanto grandi.
lei inizia a giocare con i miei capezzoli li stuzzicava con le dita per poi iniziare a leccarli.
poi mi tolse i jeans e le mutande e rimase a guardare la mia fighetta fradicia.

un po' perplessa su cosa fare mi domanda:
-tu ti sei mai toccata??-
-una o due volte e tu??-
-una volta, ma non so bene come si faccia-
-neanche io lo so bene, ma tu prova di sicuro sarà fantastico-

detto questo inizia a sfiorarmi con molta delicatezza, è molto piacevole la sensazione che provo, lei continuava a toccarmi e io stavo impazzendo.
dopo qualche minuto inizia a leccarmela, sentire il calore della sua lingua che accarezza il mio clitoride mi manda il sangue al cervello, il piacere era immenso e credo di aver tirato qualche urlo di piacere.
tenevo la sua testa contro la mia figa per farle capire di non fermarsi e così fece, continuava a leccare e non intendeva smettere.
decisi io, dopo un po', di alzarmi per farle provare la stessa cosa.
visto che aveva addosso ancora la maglietta e il reggiseno, glie li tolsi vedendo che le sue tette erano più formate delle mie e più grandi, appena visti quei due meloni, mi ci fiondo a pesce e inizio a giocarci.
a lei piace quanti piaceva a me e si nota dall'espressione che fa, mi stacco dalle sue tette poi poter ammirare la sua fighetta, e tutta bagniate e le escono umori a cas**ta.
intingo un dito nei suoi umori e poi li assaggio, sono buonissimi poi faccio lo stesso ma li faccio assaggiare a lei che lecca il mio dito avidamente.
avvicino la mia faccia alla figa di jessica, che apre bene le gambe per aiutarmi, avvicino timidamente la lingua fino a toccare la sua bella figa il sapore è fantastico.
inizio a leccarla e a giocarci anche con le dita, non vorrei staccarmi da lei e lei non vorrebbe che io lo facessi, dopo un bel po' notiamo che il film ha cambiato scena e che adesso c'è un uomo sdraiato e una donna sdraiata sopra di lui a 69.
decidiamo di farlo anche noi, io mi sdraio e lei si mette sopra di me. era stupendo poter leccarle la figa mentre lei lo faceva a me continuammo così per 15 minuti.
io credo di aver provato il mio primo orgasmo con lei ma non ne ero sicura.
alla fine eravamo entrambe esauste e ci andammo a fare un bidet, e continuavamo a toccarci scherzando.

quando se ne stava per andare mi disse
- è stato stupendo-
- lo è stato anche per me-
- la prossima volta vieni tu da me a controllare la camera dei miei-
- ovviamente-

fine.;D
100% (8/0)
 
Posted by mirko945
1 year ago    Views: 885
Comments (2)
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
1 year ago
Mi piacerebbe giocare con voi bacioni alle vostre Fiche Umideeeeeeeee.
1 year ago
Bella storia !