Diario di un Ragazzo Stitico...Alessio....la peret

Diario di un Ragazzo Stitico...
Alessio…la peretta….il clistere

PREFAZIONE
Riflessioni dell’autore.. ovvero… “Autocritica ” o “Guida alla Lettura”


Ecco un "Racconto di fantasia"…dove ho cercato di rimanere "più realistico possibile"..

Il ragazzo "col culo intasato" quanti anni avrà...?Sarà MAGGIORENNE..?!
Beh potrebbe esserlo o non esserlo.. sicuramente è giovane ed esprime sensazioni ed imbarazzi
che ci possono avere riguardato tutti e che per altro non hanno età…

L’ETA’ DATEGLIELA VOI….!!!
Ciascuno come preferisce…sarà sicuramente quella giusta…

E la “LEI che tiene in mano la peretta” ed a cui “porge il culo” ….?!
Sarà la madre..?!..pare di si….
Il che farebbe pensare ad un minorenne….?!
E perché non uno studente universitario che “vive in casa”..?!

Poi la sua "apparente sottomissione",espressa in sintesi dal suo :
"Non rispondo,sennò per ogni mia parola,lei ne dice mille.. e mi incazzo di più..
..alla fine in ogni caso non ha tutti i torti…. il clistere mi serve e non è poi una tragedia.."

Potrebbe esprimere la “sottomissione razionale” di NOI tutti,anche in contesti diversi da quello sanitario :
"non perdo tempo a ribattere,finchè non mi ci tirate per i capelli,
vediamo di sbrigarci e tanti saluti..!!"

Quindi il ragazzo in realtà non è un "Vero Sottomesso.."
e devo dire...sarebbe il mio paziente ideale...

Infatti io NON cerco un tipo genericamente sottomesso e genericamente “disposto a tutto”..
che poi magari se sente un poco di mal di pancia per un clisterino,si spaventa e si altera...
Lo cerco "stitico"… ossia che sappia benissimo quello che lo aspetta…
e ne sia “sotto-sotto ” compiaciuto... anche se magari imbarazzato...

Un discorso a parte è la descrizione della "SCARICA” e della “PULIZIA"...
ho cercato di essere il più realistico possibile anche qui...
anche se magari ne risulta qualcosa di sgradevole…
ma del resto..la realtà è sempre DIVERSA dalla fantasia..!

Un racconto in argomento di clistere un pò Fetish lo deve essere!
Rappresenta proprio la nostra "inclinazione"…!

Di un atto materiale e "sgradevole" come un tubetto nel sedere per stimolare "la cacca"
ne facciamo un atto erotico,cogliendo le sfumature del contorno,
che ci appaiono come fotogrammi di film porno...
Anche laddove magari il contorno non ha in realtà nulla di erotico.....
E’ un contorno e basta!!
Ma visto dagli occhi di un estimatore del genere…è tutta un’altra storia…!!
Una storia che ognuno rilegge e riscrive secondo la propria fantasia..!



ANTEFATTO : il culo intasato di Alessio….


Non c'è dubbio.. sono stitico.. lo sono sempre stato...
Non mi succede proprio sempre…
Diciamo circa una settimana al mese...ma quando capita….SONO DOLORI…!!

Per tutta settimana "non perdo tempo sul WC"...il che sarebbe bellissimo..
Peccato che questo significhi in realtà... CULO INTASATO...
Quindi.. passano i giorni,e sorge il mal di testa ed il fastidio alla pancia :
senso di pressione sempre più pesante,poi accompagnato a crampi,
soprattutto durante il transito (raro) di gas….. Gas pestilenziali… oserei dire..

Ora…,.siamo al termine di una di quelle settimane....
Se scoreggio…potrei essere un'arma chimica… così letale che nemmeno se la sognano..
In più… ho un martelletto che mi percuote la testa come una campana
ad ogni movimento o piccolo sforzo.

Però.. era così bello IL NON avere ogni giorno la scocciatura del cesso…
…se si in giro devi cercarlo…quando poi lo trovi ti fa talmente schifo che ti passa la voglia…
e magari ti accorgi che manca la carta solo dopo che hai cagato.. perché…
..non ne potevi più e non hai guardato “prima di aprire le valvole” e scaricarti…

Magari con qualche rompicoglioni che bussa in continuazione alla porta,
anche se gli hai recitato la formula di rito…”OCCUPATO”…
Beh per lo meno c’è la sottile soddisfazione…
“Poi quando il rompicoglioni che bussa in continuazione entra qui dentro…sono cazzi suoi….”

Mi sa che però ora,al termine della “settimana senza cesso”….
il “cesso” mi toccherà “invocarlo”..

Anzi…mi toccherà invocare qualcun altro….
…CHE MI FICCHI UNA PERETTA NEL SEDERE PER FARMI IL CLISTERE…
…e finalmente “MANDARMI A CAGARE



IL PRELIMINARE : Alessio….devi fare la peretta..!!

Eccola che arriva....sentila...!!
"Alessio...vieni.... LA PERETTA..!"

Vorrei urlarle.."Bhe ficcatela nel culo..!!"...
..ma mi sa che non è proprio il caso.....proviamo a fingere di non sentire...
"Alessio DOVE SEI..?!..NON SENTI..?!"

...Mi tocca proprio rispondere.."SIII..!!..Ti sento..!!..COSA URLI A FARE..?!"...
sono proprio sfacciatissimo...
"Allora..!? vieni…?!.. DEVI FARE LA PERETTA...LO SAI..!!!"

..Uffa!!.. mi tocca proprio..."ARRIVO..!!”
mi avvio rassegnato verso la camera matrimoniale..

Eccola che mi aspetta davanti alla porta aperta del bagno...LA ODIO...!!
E la peretta come al solito sarà nel lavandino a sgocciolare...
PIENA COME UN UOVO MALEFICO DI ACQUA CALDA SAPONATA,

SOLO CHE QUELLO È UN UOVO… CHE ENTRA NEL MIO CULO…
invece di uscire da quello della gallina…

E TRA POCO…..L’UOVO LO FARO’ IO....fresco e bagnato…
anzi ne farò un intero cesto di uova... in mezzo alla schiuma….

Ecco che entra in bagno e ne esce subito con la peretta in mano avvolta da un asciugamano.
..MI SEMBRA GIÀ DI SENTIRLA ENTRARE NEL CULO…

..CON TUTTA LA SCHIUMA CHE C’È DENTRO..!!
TUTTA QUELLA SCHIUMA... TRA POCO SARÀ NEL MIO CULO...NELLA MIA PANCIA….
E POCO DOPO RI-USCIRÀ PREPOTENTEMENTE DAL SEDERE…!!

MI HA SEMPRE IMPRESSIONATO L’IMMAGINE DELLA SCHIUMA BIANCA DEL SAPONE CHE SI INFILTRA NELL’AMPOLLA PIENA DI FECI NERE E STAGNANTI…

La cannula morbida,pulita,impomatata,immacolata,che si fa strada dentro a quella lordura
E LA SCHIUMA BIANCA CHE SI INFILTRA OVUNQUE…
RIEMPIENDO L’AMPOLLA…E LA MIA PANCIA…
PER SCIOGLIERMI TUTTO…!!!!

QUALI PENSIERI TURBANO ALESSIO…COL SEDERE CANDIDATO AL CLISTERE..!!
Ma è ammissibile… consentitemi un poco di squilibrio mentale…in questi momenti…!!!

A volte la schiuma bianca di sapone zampilla dalla peretta piena prima di metterla nel sedere…
Mentre LEI la tiene in mano,con la sola pressione della mano che la sorregge..
zampilla un getto di schiumetta bianca… !!!
SEMBRA GIÀ DI SENTIRLA NEL CULO…!!
NEL MIO CULO…!!!
NEL CULO STITICO DI ALESSIO..


Beh..e se non nel sedere di Alessio…in quale..!?
Il culetto intasato è il MIO..!!..lo stitico sono IO..!!

LEI ENTRA NELLA SUA STANZA..
usa la sua perché è più vicina al bagno….per agevolare la corsa del dopo-clistere...
inoltre il letto matrimoniale e l'ampio spazio intorno rendono tutta “l'operazione clistere"
più agevole che non se avvenisse nella mia piccola camera,sul mio letto addossato alla parete.

Eccomi varcare la soglia della camera matrimoniale…
….MI SENTO COME SE LA DONZELLA DA SVERGINARE FOSSI IO...!!

Eppure non è la prima volta.. o forse…. è proprio per quello...
MI SCOCCIA OGNI VOLTA DI PIÙ PORGERE IL SEDERE NUDO E FARMI INFILARE…
come una gallina allo spiedo...!!
..per non parlare del dopo...

L 'attesa che il clistere finisca e la peretta mi sia sfilata dal culo...!!
E poi viene "il bello".. stringere il culo bagnato….
Che ad ogni momento ti sembra di cagarti addosso…!!
E sul WC...svuotamento totale… questo sarebbe il fatto "positivo"... devo ammetterlo...!!
Ma sono crampi e nausea mentre la merda scorre nelle curve del mio intestino
dalle profondità più recondite.....per schizzare dal mio buco del culo e finire nel WC.…
con la velocità di un corridore di Bob...!!
E TUTTO CIÒ MI CAPITERÀ “FRA POCHI ISTANTI”..!!
ALESSIO…RASSEGNATI…!!

Mah.. purtroppo quello è l'unico modo…
PER “STURARE” FACILMENTE IL MIO CULO INTASATO...!!
Se non faccio nulla è peggio e non posso restare così.... col clistere almeno si risolve tutto in fretta.


IL CLISTERE 1 : Alessio…giù le mutande…!!

"TUTTE LE VOLTE CHE DEVI FARE IL CLISTERE LA STESSA SINFONIA...!!!
TI DEVO CHIAMARE MILLE VOLTE…!!
FAI FINTA DI NIENTE.. ..!!
GUARDA CHE È PER TE…!!!
MICA PER ME...!!
SEI TU CHE HAI MAL DI PANCIA...!!”

..UFFA QUANTO ROMPE QUESTA..!!....ma è meglio limitarsi a sbuffare...
Se inizio a rispondere poi,per ogni mia parola lei ne dice mille e mi incazzo ancora di più...
Finisce che mi viene voglia di metterle le mani addosso..

"E SBRIGATI A SPOGLIARTI...!!
QUANTO CI VUOLE PER TIRARE GIÙ I PANTALONI..?!!
SE DEVI SPOGLIARTI NUDO PER FARE LA DOCCIA ALLORA QUANTO CI METTI…?!!
UNA GIORNATA..!!?
VOI RAGAZZI SIETE TUTTI DI LUMACONI..!!!
SETE SVELTI SOLO A FARE STUPIDAGGINI..!!"

Odio quando aggiunge tutti i suoi commentini…!!
peggio ancora quando la cosa avviene dietro il mio culo…
…in procinto di denudarsi… ed essere "violato" e purgato...!!

Bhe… non pensiamoci e "BELL'APPOSTA".....MASSIMA LENTEZZA...!!
CHE MI SPOGLIO "CELERMENTE" SE LO PUÒ SCORDARE...!!!

Slaccio armeggiando la fibbia e sfilo lentamente la cintura dalla fibbia stessa….
ora sbottono il bottone...mi appoggio con le ginocchia al bordo del letto ed abbasso la cerniera..
spingendo verso il basso i calzoni che scivolano sui miei fianchi..
i calzoni scivolano ma si fermano a causa delle ginocchia appoggiate al bordo del letto...
così posso salire sul letto più agevolmente.. se avessi i calzoni troppo calati mi impaccerebbero..
ormai sono “esperto” di questi “preliminari”..

E PER ADESSO.. IL MIO SEDERE È ANCORA COPERTO….!!!
MA ANCORA PER POCO….TRA POCHISSIMO…
ANCHE IL DEBOLE BALUARDO DELLA MUTANDE CADRÀ INESORABILMENTE….!!

Salgo sul letto ed avanzo un pò con le ginocchia sul materasso in modo da allontanarmi dal bordo ed assicurarmi un equilibrio stabile.

Abbasso decisamente il bordo dei calzoni verso le ginocchia,affondate nel materasso.
Ora non ho più alternativa....le mie mani si infilano sotto la maglietta ed il maglione...
..le mie dita si insinuano fra l'elastico delle mutande e i miei fianchi.....
..aggancio il bordo delle mutande col pollice e lo trascino in basso…..
SCOPRENDO IMPIETOSAMENTE IL MIO CULO..!!

"TIRATI SU IL MAGLIONE E LA MAGLIETTA SENNÒ MI IMPACCIA E MAGARI SI SPORCA...!!
E..COS'È SEMPRE TUTTA QUESTA VERGOGNA..?!
QUANDO VAI A GIOCARE A CALCIO NON TI SPOGLI PER FARE LA DOCCIA..?!!!”

CAZZO..!!!...VORREI URLARE :
"QUANDO VADO A CALCIO I MIEI COMPAGNI MICA MI FANNO I CLISTERI!!”

ma attaccherebbe subito con la litania :

"E' per il tuo bene! Credi che io mi diverta a perdere tempo?
Che non abbia altro da fare...?...Invece di ringraziarmi…!!"

Allora meglio tacere e minimizzare “la rottura di coglioni”...si fa per dire..
PERCHÈ IN REALTÀ…NON SONO I COGLIONI…
MA È IL MIO CULO …CHE TRA POCO SARÀ “ROTTO..."

Abbasso bene mutande ....arrotolo maglione e maglietta facendoli risalire sui miei fianchi..
Ecco che il mio sedere è esposto come “il culatello dal salumiere..”

Mi piego in avanti fino ad appoggiare le mani...
piego le braccia finchè i gomiti non appoggiano sul materasso…
mi chino ancora in avanti finchè la mia fronte non tocca il materasso...

Ecco.. posizione “da manuale”… CULO PER ARIA…!!!
il mio culo deve apparire “come quello di una gatta in calore”....
mi sento un po’ come una mignotta.. ma contro la mia volontà....
diciamo mi sento più una vittima sacrificale…anche se non accadrà nulla di tragico…

Mentre sono chino “a pecorina” sento il fresco dell'aria all'interno dei miei glutei,
che fino a quel momento erano ben chiusi nel loro umido tepore,e "custoditi" da mutande e calzoni.

Non so perchè,ma sentire l'aria fresca in quel luogo sempre caldo,umido,"celato",
mi fa sentire esposto (ed effettivamente lo sono)…ed indifeso….!!!
beh.. non esageriamo…. è solo un clistere…. nessuno mi deve stuprare…

Eccola che ora si mette in movimento….
giro la testa di lato e vedo che solleva la peretta dal comodino accanto a me,
dove era appoggiata sopra un asciugamano ripiegato...
con l'altra mano afferra l'asciugamano...:
ne sento lo svolazzo con cui lo dispiega….per metterlo sotto di me..

Eccola dietro al mio sedere nudo a stendere fra mie ginocchia divaricate l'asciugamano,
per coprire i miei calzoni e le mie mutande calate e proteggere i miei indumenti ed il letto
dagli eventuali sgocciolamenti (dal mio culo) o dagli schizzi della peretta fuori dal medesimo culo..

CAZZO MA CHE RITUALE...!!!...ORA SEI TU CHE TI DOVRESTI DARE UNA MOSSA....!!!
Ma come al solito queste parole restano dentro di me...
..so benissimo che è veloce quanto basta a stendermi l'asciugamano sotto...
Sento l’asciugamano strofinare all’interno delle cosce nude mentre lo sistema e,
con la testa bassa vedo la sua mano fra mie gambe,sotto il mio pisello e i miei testicoli penzoloni..

E’ così veloce che tra pochissimo …“dentro di me”....non ci saranno più solo i pensieri che frullano nel mio cervello e le parole che “Trattengo”..
All'estremo opposto….ossia nel mio culo… entrerà presto la peretta e l’acqua saponata del clistere....ed avrò altro da trattenere oltre a “pensieri e parole”…!!

SENTO IL FREDDO DELLA MASSA DI POMATA SPALMATA SUL BUCO DEL CULO...
...me la spalma senza entrare nell'ano :
la strato di pomata è spesso,il dito si appoggia appena e scivola roteando intorno al
buco del culo,non rischia assolutamente di penetrare…

"SCOMMETTO CHE NON VUOLERISCHIARE DI FICCARMI IL DITO DENTRO
PER LO SCHIFO CHE POTREBBE TROVARE NEL MIO CULO INTASATO …."
penso tra me e me nella gara di secondi che ancora mi separa dalla penetrazione..
Lo spesso strato di pomata copre rapidamente tutte le grinze del mio buco del culo.

Durante l’operazione LEI è molto vicina e posso sentire il suo fiato sulla pelle del sedere mentre mi impomata :
una sensazione di strana intimità,che finirà quando poi avrà al peretta in mano e si allontanerà
….PER INFILARMELA NEL SEDERE E FARMI IL CLISTERE….!!

Però a volte penso...e se..mentre sono qui col culo a pecorina e il naso di LEI
a pochi centimetri dal mio culo maleodorante....

E SE DAL MIO CULO A PECORA MI SCAPPASSE UNA DELLE MIE SCORREGGE FETENTI PROPRIO SUL SUO NASO A POCHI CENTIMETRI DAL MIO BUCO DEL CULO..??!!!

Sarebbe TROPPO FORTE....ma..NON SUCCEDE MAI...!!
E poi..sarei giustificato....sono un ragazzo stitico...
ho il mal di pancia...sto per fare il clistere..
sono qui apposta in a pecorina col sedere in mostra davanti a LEI.....


IL CLISTERE 2 : Alessio… si becca la peretta nel culo…!!

TEMPO SCADUTO..!!!.. il lubrico massaggio cessa…!!
Qualche istante col fato sospeso…
Sento due dita appoggiate a DX e SX del mio ano…
Si appoggiano…e…divaricano lo sfintere…!!
E’ veramente giunto il momento…!!
Non so perché ma trattengo il respiro…!!
La punta della cannula si appoggia sul mio buco del culo... SPINGE…!!!

E’ interamente in gomma e scivola dentro flettendosi e sballonzolando
mentre il mio riluttante sfintere oppone una minima,involontaria quanto spontanea reazione
alla penetrazione del corpo estraneo che lo sta violando..

"NON STRINGERE...!!...APRI..!!..DEVI SPINGERE COME QUANDO FAI ARIA..!!”

E te pareva...!!riecco i commentini..ma ancora una volta ha ragione lei...!!
Quando urla risento il suo fiato sul mio sedere…..
E’ PEGGIO AVERE IL FIATO SUL COLLO O IL FIATO SUL CULO..???!!
Qualche volta “l’ARIA” ..del mio culo…te la faccio sentire davvero…!!!

Poco importa se spingo o apro il culo SI o NO...la cannula di gomma ormai è già DENTRO..!!
IL MIO ANO E LA MIA AMPOLLA RETTALE…. INGOIANO LA CANNULA DELLA PERETTA….!!
Io….a testa bassa…ingoio saliva….!!!

Però ha una sua tecnica per ficcare la peretta nel sedere tanto velocemente quanto dolcemente..
Appena dopo che la punta è penetrata un pò,inizia subito a premere leggermente la peretta,
in modo che un piccolo zampillo entri nel canale,
iniziando a dilatare e lubrificare ,insomma“facendo strada” al resto della cannula…
che sta scivolando DRITTA DRITTA NEL MIO CULO…!!!....CAZZO…!!!

Infatti,in un baleno mi ritrovo con la peretta nel culo FICCATA FINO IN FONDO….
...sento la gomma del bulbo appoggiarsi alla mie natiche aperte..
posso sentire sulla pelle del sedere la morbidezza della gomma e il tepore trasmesso
dal liquido caldo che contiene..
..e che tra poco riempirà la mia pancia…!!

NON SO perché’..
Ma il pensiero della peretta appoggiata sul mio culo...
mi dà un’idea di “contrasto”
LA GOMMA MORBIDA, PULITA PROFUMATA…
CONTRO I PELI NERI,UNTI,IMPOMATATI,SUDATI ….!!
Mah…”pensieri di Alessio con una peretta nel sedere”…!

Ecco, COMINCIA IL CLISTERE...sento il liquido gorgogliare dentro di me….!!
prima sento gorgogliare vicino all'ano...poi il gorgoglio raggiunge l'ampolla rettale…
..la sento dapprima riempirsi,poi gonfiarsi dentro,di me…
Poi…una sensazione di “spinta” ,
come quando ti “scappa”...poi le sensazioni si spostano…

Devo ammettere che questa prima fase,a parte il culo in aria,mi da un senso di sollievo…
Sentire liquido caldo che si infiltra dentro alla mia pancia intasata e dolente,
mi da quasi un senso di sollievo…“psico-fisico”…
non saprei dire se più “Fisico” o più “Psico“…

E’ vero che ora il liquido lo sento più che altro dentro al mio culo…che non in pancia..
Ma sentire il liquido caldo entrare nel sedere…quando si ha mal di pancia…
E’ un po’ come…assaporare un the caldo in una giornata invernale e sentirlo scendere e scalarti dentro…!!
Mi rendo conto che il paragone è un pò “singolare”….
Ma in fin dei conti si tratta della riflessione di un ragazzo stitico con una peretta nel culo….!!!
..quindi ribadisco…è giustificato un poco di squilibrio mentale…!!!

Ora invece il clistere è decisamente arrivato in pancia…sento dei movimenti liquidi,come bollori,pressioni e gorgoglii nella mia pancia,lato in basso a SX,appena sopra l'inguine..
il clistere avanza… nella mia pancia.. ben aldilà dell’ampolla,che ora non mi da più segnali...
sento solo una pressione all’interno del culo,come se l’ampolla fosse ormai tutta tesa e gonfia..
IL CLISTERE AVANZA NELLA MIA PANCIA …
MA QUESTO SIGNIFICA CHE TRA… “NON MOLTO”…FINIRÀ TUTTO...!!

In realtà…”finirà tra non molto”….è relativo…anzi..”IL “BELLO” VIENE ORA”..
So benissimo che mi spreme la peretta nel sedere con la massima lentezza per rendere meno traumatico possibile il clistere,che… sembra andare all’infinito…
Nonostante la peretta sia spremuta delicatamente,
la pancia ora comincia a mandarmi piccoli segnali di congestione... “dolorino” sopportabili…

E’ tutto sopportabile….nulla di tragico.. ma odio questa situazione!...
…sono qui con il sedere nudo per aria…con la fronte appoggiata al materasso..
E UNA PERETTA NEL CULO CHE NON LA SMETTE PIÙ DI RIEMPIRMI
LA PANCIA...!!!....CAZZO..!!

La pressione in pancia comincia a farsi sentire…
è un pò come quando ti scappa una cagata e ti stai trattenendo..ma ora è più forte..!!
Appena sento il dolorino e la pressione alla pancia sento anche la massa liquidaspingere sull’ano
e stringo istintivamente il culo..

Quindi Lei se ne accorge,senza che io lo segnali,e modula la pressione sulla peretta :
“RESPIRA PROFONDAMENTE !!
FAI DEI BEI RESPIRI PROFONDI CHE TI PASSA..!
TE LO DICO SEMPRE E NON LO FAI MAI!
NON TI SENTO MAI RESPIRARE PROFONDAMENTE!”

E te credo che non lo faccio…!!
DOVREI “ANSIMARE” CON TE AL RITMO DELLA TUA “INCULATA” !?
CAZZO…MA PER CHI MI HA PRESO QUESTA..!?
Come sempre questi pensieri e queste parole restano dentro di me,..
ora sono occupato…. !!..occupato…dalla peretta dentro al mio culo..!!!

Però ha ragione Lei,e cerco di rilassarmi,di non pensare al crampo,al dolorino di pancia
e soprattutto.. alla pressione sul buco del culo…

Rallento il respiro e lo rendo più profondo come dice Lei,
cercando però di non farlo notare…di non farLA sentire…per non darglieLA vinta..!!

Non darla vinta a Lei…
LEI…
che regolando la pressione delle dita sulla pera di gomma infilata nel mio sedere,
regola le MIE SENSAZIONI DAL MIO OMBELICO AL MIO BUCO DEL CULO…!!!

Se comprime la peretta un po’ più velocemente,
sento dapprima la gomma sfregare sulla pelle delle natiche,mentre la pera si deforma….
Poi una pressione dentro,che sembra slargarmi l’ampolla rettale,
con un dolorino “locale”…cioè…al culo…simile ad un dolore muscolare da sforzo..
Contemporaneamente la sensazione che mi scappi fuori tutto dal buco del culo,
quindi stringo a più non posso…
E una specie di bolla risale la mia pancia… che sembra gonfiarsi,
con un dolorino irradiato fino all’ombelico…

LEI…
UNA STREGA CHE MI DOMINA E MI CONTROLLA…CONTROLLA IL MIO CORPO..


La sua “Bacchetta Magica”.. :
una Pera di Gomma per Clisteri….n.16…infilata nel mio culo..

La sua “Pozione Magica”..:
acqua calda quanto basta…lievemente saponata….
che mi sta riempiendo la pancia…
MESCOLANDO SCHIUMA CANDIDA ALLE FECI NERE
CHE STAGNANO NEL MIO CULO..

La sua “Formula Magica” …:
“Profondi respiri”

“Profondi respiri”…mentre una stretta delle sue dita sulla peretta mi scuote la pancia
e mi fa tremare il buco culo per lo sforzo di serrare e trattenermi..

Probabilmente ho il culo bagnato di sudore,un po’ come una puttana..
Non lo so,non lo vedo e sono troppo impegnato nello sforzo di stringere il culo...

LEI
invece….vede tutto… !!!
LEI
vede il mio culo bagnarsi di sudore…
probabilmente ne sente anche l’odore risalire alle sue narici..

LEI
vede il mio ano contrarsi…stringersi contro la cannula di gomma infilata dentro:
le mille pieghe morbide dell’ano “stampate” sul suo strumento lubrificato..

LEi
vede me…
chino a testa bassa,col culo in aria e la maglia arrotolata,
la schiena scossa da piccoli brividi e piccole contorsioni..
tutto impegnato a sopportare il suo “servizio”…!!!

IO,
sottomesso al suo potere,
sottoposto al suo strumento,
che mi domina attraverso il buco del culo…!!
..piccolo orifizio rugoso e maleodorante fra natiche morbide…

Piccolo orifizio che ora sembra un Arco di Trionfo,
attraverso il quale LEI si è impadronita del mio corpo…delle mie viscere…
e della mia cacca stagnante….
Cacca stagnante che speriamo se ne vada via…ma SICURAMENTE SE NE ANDRA’..!!

..ECCOME SE SE ANDRA’…!!!
..ECCOME SE ALESSIO FARA’ L’UOVO…!!
ALESSIO FARA’….UN’INTERA FRITTATA…!!!
E….USCIRA’ TUTTA DAL SUO CULO…!!!
che poi brucerà un pochino…e farà un po’ male…

Sento un calore sulle guance,per lo sforzo….e per la vergogna che provo…!!!
sento il mio culo,il mo corpo…e la mia cacca..
COMPLETAMENTE IN SUO POTERE…!!!

Ma ecco….sento la pressione nella pancia e nel culo restare “stazionaria”..
non sento più “ondate”..
e soprattutto…sento un fazzoletto di carta sulla pelle del sedere…appena sotto al buco …

So cosa significa…!!...serve per non sgocciolare mentre mi sfila la peretta dal culo..!!
SIAMO ALLA FINE..!!!

“ADESSO STRINGI….!!
MI RACCOMANDO!
CHE LA TOLGO…!!!

“NO ADESSO MOLLO TUTTO….!!” …Vorrei dire…
Anzi potrei “Mollare tutto” senza dirlo….!!
E schizzarLE in faccia un fittone di merda saponata….!!
ma ovviamente non lo faccio….e….”STRINGO”!!

La cannula mi scivola fuori dal sedere…finalmente..!!
..percorre il canale anale in senso inverso rispetto all’inizio della manovra..
sento la punta…. pur con la sua morbidezza,la sento mentre scorre…
CENTIMETRO PER CENTIMETRO NEL MIO CULO SERRATO…!!

Sarà per questo motivo,perché ho il culo serrato, che ora la sento così tanto,mentre quando è entrata l’ho sentita liscia liscia… COME UN MISSILE NEL MIO CULO…!!
Quando è entrata avevo il culo aperto…tutto per lei…( la peretta…!!) o per LEI….(….!!!)

Ritorno a sentire l'aria fredda fra i glutei,ora non più coperti dalla peretta calda che vi si appoggiava ed ora anche bagnati,per il clistere..

CLISTERE FINTO..!!
Ma.. …il travaglio per il mio culo e la mia pancia è appena iniziato...!!



ATTESA POST-CLISTERE : Alessio stringi il culo….!!

"METTITI GIU’ E STRINGI..!!"
dice LEI…..come se ci fosse altro da fare...!!!

Ma forse c'è altro da fare..
Potrei schizzare subito al bagno,ma sarebbe stupido..
..mi farebbe un altro clistere..!!
Mi DOVREBBE necessariamente fare un altro clistere,per risolvere l’intasamento…
non certo per “cattiveria”.

Oppure potrei "aprire le valvole" e fare un lago di merda qui dove mi trovo..
...penso tra me e me..
"QUALCHE VOLTA TE LO FACCIO..!..COSÌ TI FACCIO CAPIRE.!"

ma in realtà sarebbe stupido anche questo : nessuno mi ha MAI obbligato a res****re ad oltranza...
sono solamente tenuto a non cedere immediatamente pena eventualmente un secondo clistere...
in definitiva.. nulla di tragico…!!

Non mi resta quindi che sdraiarmi su un fianco,ancora con calzoni e mutande calate alle ginocchia ed il culo bagnato in "mostra"...E…”STRINGERE”…
La posizione di per sè è "di tutto riposo" (a parte il sedere in mostra...) ed io sono molto stitico :
l'insieme delle due cose rende lento (ma inesorabile) l'insorgere dello stimolo post-clistere.
Il clistere è stato molto lento e l’acqua era ben calda e appena saponata,
quindi non ci sono crampi precoci.

Il liquido in ogni caso preme sul mio ano,e sembra in procinto di sfuggire ogni volta che mi rilasso..
..cosa che mi impedisce di rilassarmi veramente...
..poi c’è “l’effetto sedere bagnato” che fa scivolare fra loro i glutei mentre li stringo..:
tra il bagnato e la pomata sul buco del culo…
l’effetto“lubrificazione” aumenta l’impressione di non potermi trattenere facilmente….
..devo stare vigile…!!

Nella pancia iniziano a farsi sentire strani ma….ben noti….gorgoglii....
ben noti a chi di clisteri ne ha subiti.. ..come appunto il sottoscritto..
Al lato sinistro della pancia sento presto piccole fitte dolorose…ma non ancora crampi...

Mentre ascolto i segnali del mio intestino sento l'aria fresca fra le natiche,
già bagnate dal clistere ed ora anche sudate per la tensione continua del trattenere il contenuto liquido della pancia,anche se ancora non c'è urgenza...

Sono passati circa 5 minuti ed ecco sorgere lo stimolo...
."ondate di pressione"... che sembrano gonfiarmi la pancia...crampi dolorosi.., ma sopportabili...
..Una,Due,Tre volte...

E’ una sensazione ben nota:
sento dapprima una sorta di bolla nella mia pancia,a SX.
Poi la “Bolla avanza” nella pancia,che sembra gonfiarsi tutta,e la bolla sembra scendere verso l’ampolla rettale che si gonfia sua volta,spingendo forte sul mio ano,che fa un po’ male :
serro fortemente lo sfintere e contraggo i glutei,perché la pressione è molto forte e il contenuto liquido sembra davvero schizzarmi dal sedere....!!
Serrando lo sfintere sento crescere vertiginosamente la spinta nell’ampolla rettale,
cresce la pressione in tutta la pancia e cresce anche il dolore nell’angolo in basso a SX,
poco sopra l’inguine :
per interminabili istanti la pancia sembra scoppiare,sudo,mi si mozza il respiro,
l’ano fa male e sembra cedere…
..stringo ed irrigidisco ancor più il sedere e tutte le cosce per serrare meglio l'ano...
..e dopo pochi secondi come per incanto la pressione ed il dolore decrescono e scompaiono...

Ma io so che è una calma solo apparente...e il prossimo "attacco" sarà peggiore del precedente...
..a ricordarmi questo è il dolorino residuo alla pancia :
alla prossima ondata “si parte da questo dolorino e si va oltre”...

Dopo alcuni di questi crampi potenti,non faccio più caso al mio culo nudo esposto...
..il sedere è ormai bagnato di sudore….
..io stesso sto sudando per lo sforzo di trattenermi,come fosse una prestazione atletica.
Res****re assorbe tutti i miei pensieri e le mie energie.

DECIDO CHE È SUFFICIENTE :
SFRUTTO UNA PAUSA FRA UN CRAMPO E L'ALTRO PER PRECIPITARMI AL BAGNO.
Non appena il dolore raggiunge il culmine e la pressione sul mio ano svanisce,
rilasso glutei e cosce contratti ed irrigiditi nello sforzo di serrare l'ano e balzo dal letto reggendomi i calzoni.

Barcollante per la tensione alla pancia e la sforzo di trattenermi,col fiato corto,
mi precipito al bagno ancora col culo nudo (… e bagnato…).

Non perdo tempo a tirarmi su i calzoni o le mutande,
semplicemente abbasso le mani e reggo il bordo dei calzoni,
in modo che non scendano e non mi intralcino il passo.

Il braccio davanti a me funge da schermo a coprire parzialmente il mio pisello penzolante...
anche se in realtà ora la cosa non mi preoccupa...

...L'"OBIETTIVO" È IL WC… !!!
È LÌ DAVANTI A ME...LO VEDO DALLA PORTA LASCIATA SPALANCATA,,,
APPOSTA PER ME...!!
“PER ALESSIO CHE HA FATTO IL CLISTERE”..!!
..devo solo arrivare a SEDERMI SOPRA prima dell'arrivo del prossimo attacco di mal di pancia..!!

A pena di .realizzare davvero il famoso lago di merda...
cosa che sarebbe fortemente imbarazzante per me..
ma allo stesso tempo sarebbe "un castigo"… per chi..
MI FICCA CON TROPPA DISINVOLTURA LA PERETTA NEL CULO...
E MI RIEMPIE LA PANCIA DI CLISTERI…!!

Ovviamente in realtà voglio evitare tutto questo...infatti pur impacciato dai calzoni e mutande a mezz’asta..
..guadagno la sospirata meta...
..arrivo in bagno.. ..ho tempo di richiudere bene la porta dietro di me...
..mi siedo sul WC mollando i calzoni (che calano alle caviglie) e le mutande (che restano a mezz'asta)..
la pressione sulla mia pancia stava giusto aumentando,
era ovviamente in arrivo un nuovo forte stimolo,un nuovo “crampo”…
potrei quasi dire che ho fatto appena in tempo a “conquistare il WC”…
ma..per fortuna….ci riesco sempre….ad ogni clistere che mi fanno…!!

Mi pare di essere un re che ha conquistato il suo trono…!!
..in questi momenti ..il WC è un monumento….un baluardo di salvezza..
Anche se in realtà…parliamo “solo ” di una cagata….ma CHE CAGATA..!



LA SCARICA : Alessio ha fatto l’uovo.. !!

ORA POSSO "APRIRE LE VALVOLE"..
RILASCIO COMPLETAMENTE L'ANO…”APRO IL CULO….!!” FINALMENTE…!!!:
fa quasi male per il lungo tempo in cui è rimasto contratto!
Uno spuzzo abbondante sgorga subito,come una cas**ta...
era il liquido che fin'ora ha cercato di sfuggire da ogni piega del mio orifizio anale...
finalmente se ne va fuori dalle palle...!!
SPRUZZA DAL MIO CULO e si tuffa nel WC come una cas**ta (...fetida…..)..!!

Il primo getto liquido mi da anche sollievo al senso di pressione alla pancia...
ma so che è solo l'inizio...
il MIO CULO DEVE PATIRE ANCORA…
IL CULO DI ALESSIO DEVE PATIRE ANCORA..

Un secondo getto attraversa il mio ano...e ancora liquido ma sento una consistenza maggiore.
Sta uscendo ancora roba liquefatta.. ma non solo...
sento molti frammenti solidi sfregarmi l’ano e cadere nel WC..
Arriva presto anche qualche “sasso”decisamente più grande..
che, per un istante,blocca il flusso dall'ano,come “un tappo al culo”...
Ma è un istante..
e già l'ano si slarga e lascia passare il “tappo”che esce "raschiando" il mio canale posteriore…
e cade nel WC col caratteristico “Ploofff!!”….

Quando il grosso frammento esce,
il culo si “stappa” e schizza fuori anche la roba semiliquida che era rimasta "tappata"dentro...
quando mi alzerò dal WC lo troverò completamente "schizzato" di merda...
e dovrò dargli una pulita fino al bordo…!!!

Ora la cacca mi lascia un attimo di pausa...la pancia sembra più rilassata…
ma percepisco una tensione crescente...
ARIA...GAS..SCORREGGE..PETI…COME LE VUOI CHIAMARE...!!
una potentissima scorreggia mi gonfia la pancia el'ampolla rettale e
“spara”rumorosamente dal mio culo,quasi fosse un cannone...
rintrona nel WC.. è interminabile…. non riesco a spingerla fuori "tutta in una volta"..

Il mio ano spossato dal clistere si serra di tanto in tanto “aritmicamente ”…
“modulando” lo scoreggione in una quantità di scoreggine continue....
Qualche volta devo registrare la colonna sonora…!!

Insieme al gas spruzzo ancora roba liquida..
...se potessi sfruttare tutta questa energia per il mio motorino perennemente "in riserva"...!!!

Lo scoreggione,oltre a stabilire un nuovo record,ha dato un senso di sollievo alla mia pancia… ma.. percepisco ancora una tensione e so che non è affatto finita....
anzi potrei dire "ORA SONO DOLORI …"
Perché so benissimo cosa succede ora alla pancia di Alessio…

Qualcosa si muove dentro,ma il tutto sembra arrivare dall’interno della pancia: non è più l’ampolla piena di liquido e feci che si sgonfia…e so benissimo che questa è la fase più fastidiosa!

Rumori di "travaso liquido”… qualcosa scorre e gorgoglia nella parte in basso a sinistra della mia pancia…per fortuna non sono più sul letto che stringo la chiappe…
SONO SUL WC COL CULO APERTO.. PRONTO A MOLLARE..!!

A parte scherzi,questa ultima fase è sempre quella che mi fa soffrire maggiormente:
mentre la merda avanza nel mio intestino crescono veri e propri crampi e senso di nausea,
non più solo senso di pressione e dolorino come all’inizio.

Il dolore del crampo sta per raggiungere l'apice!
La pancia sembra scoppiarmi e sento l’ano spalancarsi da solo,
quasi un “cedendo al dolore di pancia”..!
L’ano è spalancato e provo una nausea molto forte,quasi fosse un blocco intestinale...
mi premo le mani alla pancia ed allo stomaco,trattenendo il fiato!

Al culmine del crampo una "scossa elettrica" attraversa la mia pancia,
scuotendola dall’ombelico al buco del culo… sento "travasare" nell'ampolla rettale…
e un torrente si riversa nel WC attraverso il mio culo totalmente aperto…e dolente…

In realtà il tutto dura forse due minuti…e si ripete raramente due volte…
ma è la fase peggiore…
però per fortuna…segna la fine..!!
Ed anche questa volta sembra proprio la fine...!!

Mi rilasso,ricomincio a prendere fiato,ingoio saliva:la nausea è passata!
era la cosa più sgradevole!

Mi sforzo di spingere ancora, ma dal sedere nuovamente richiuso mi esce solo un caratteristico spruzzetto di liquido e gas..

CONOSCO QUESTO SEGNALE…!!

CAGATA FINITA…. !! CLISTERE FINITO…!!.
ALESSIO ”HA FATTO L’UOVO”….!!!
E CHE UOVO….!!!
ANZI.. CHE FRITTATA….!!
E CHE FRITTATA C’ERA NELLA PANCIA DI ALESSIO…!!!


Nella mia pancia ora c'è un senso i quiete e sollievo...crampi e nausea sono un ricordo …!!!

Percepisco che "la tempesta è finita"..resto ancora cinque minuti sul WC,
per precauzione.. e per "godermi il relax"..
il mio ano mi sembra aperto,indolenzito,cedevole,rilassato…spossato..
ha passato una tempesta…e si rilassa anche lui.. soprattutto lui…!!
Mi appoggio con la schiena.. socchiudo gli occhi...e mi godo "la quiete dopo la tempesta"..



POST-SCARICA : Alessio e un bidet di acqua bollente…

Resto “Tramortito” sul WC con la schiena appoggiata circa 5 minuti,poi "mi ripiglio"...
prendo un abbondante fascio di carta igienica e mi da una prima passata sul culo...

Ricorderò sempre qualcuno dei primi clisteri… quando ho preso un pezzetto di carta igienica che sarebbe stato appena sufficiente per una "Cagata normale"...
….ed infatti si è immediatamente inzuppato della merda che sgocciolava dai peli intorno all’ano...
… si è inzuppata,disintegrandosi e bagnandomi le mani...!!!

La carta inzuppata mi rimase in parte attaccata al sedere,in parte attaccata alle dita...
Non vi dico lo schifo.. ma non è stato un dramma....ho ripreso una quantità di carta più abbondante..
..sporcando di merda qualunque cosa toccassi.. che poi ho ripulito...o ha ripulito qualcun altro..!!

Quindi.. la prima passata al culo..deve essere senza economia di carta igienica..segnatevelo..!!
Poi una seconda passata...giusto per riuscire ad di arrivare al Bidet senza “sgocciolare” …
Ancora molto sporco...tuffo il culo nel Bidet.. senza nemmeno tirare l'acqua..

Tuffo il sedere nel Bidet pieno di acqua caldissima...!!
Adoro sentire il sedere ammollo nell'acqua calda..soprattutto dopo un clistere…

Pensare che inglesi e francesi non usano il bidet..
..nelle loro case non c'è...voglio vedere come fanno quando gli fanno un clistere..?!
..mettono il culo in una catinella come in nostri nonni...?...bel risultato..!!

Comunque stare col sedere ammollo nell'acqua calda secondo me è uno dei piaceri della vita...
ancora di più quando sai di essere sporco..come appunto dopo il clistere..
SAI CHE PER QUANTO SPORCO SIA IL TUO CULO....VINCERAI...!!
E NON LOTTANDO...MA GODENDO DI UN BIDET CALDO...!!

Uno strofinio leggero,quasi un massaggio all’ano rilassato e spossato dal clistere e dalla cagata..
E tutta la sporcizia del mondo si scioglie....
magari chiamando a rinforzo una "saponetta" con la sua schiuma soffice...
come la schiuma che prima mi ha riempito la pancia….e purgato…

Mi passo i polpastrelli sull'ano per ripulirmi...lo massaggio,lo sento slargato,dilatato,
estroflesso verso il basso a causa della prolungata cagata…
spossato per lo sforzo di restare spalancato e lasciare passare scariche continue..

Invece prima della cagata era serrato e ritirato su sé stesso.
Infatti sento un lieve dolore dentro al culo ,simile ad un dolore muscolare da esercizio fisico...
E’ stato lo sforzo di trattenere prima,e di restare spalancato per rilasciare poi...!!

Stare col sedere ammollo nel bidet caldo massaggiandosi l’ano è piacevole...
MA MI SONO ROTTO I COGLIONI...!!

Inoltre..non ho ancora tirato l'acqua.. mi sono passato la carta su sedere e precipitato sul Bidet..
Faccio sempre così perché temo di sgocciolare col sedere o di sporcare quello che tocco con le mani.

Ma ora...non ne posso più.. sto quasi soffocando...sono davvero un'arma chimica..o meglio …
…IL MIO CULO E' UN'ARMA CHIMICA...
IL CULO STITICO DI ALESSIO…!!!

Del resto anche se avessi tirato l'acqua subito,non cambiava molto..
la finestra dl bagno era chiusa...
..detesto l'idea che qualcuno possa intravedermi mentre sto lungo tempo seduto sul cesso...
..e detesto ancora di più che da fuori,magari dalla finestra del bagno a fianco,
si sentano le mie scoregge gli spruzzi,i sospiri e i miei rumori del “dopo il clistere”..!!

Che poi magari se le sentissero i miei amici….chissà le risate...!!
Che poi a loro non glielo faranno davvero mai ‘sto clistere A LORO..?!..mah..!!

In ogni caso..alzo il culo dal Bidet caldo...mi asciugo il sedere e le palle rimaste in ammollo...
...socchiudo la finestra...
..sbircio “l’uovo” .. o meglio “la frittata”che ho fatto nella tazza del WC….
..che schifo..!!!
..Ma non posso fare a meno di curiosare…è pur sempre “roba mia”..!!
Era nella MIA pancia….!!

Non vedo molto,a causa della carta igienica che galleggia e nasconde ciò che sta sotto……l’acqua della tazza completamente marrone…
MOLTA SCHIUMA DI SAPONE…”IL MIO CULO HA FATTO LE BOLLE..!!”
PRIMA DEL CLISTERE NON MI SENTIVO COSÌ SPIRITOSO..CHISSÀ PERCHÉ….?

Come ho già ricordato mi ha sempre impressionato il contrasto fra
LA SCHIUMA BIANCA DEL SAPONE,
che spruzza a volte dalla peretta piena prima di metterla nel sedere,
E LE FECI NERE E DURE FERME NEL MIO CULO…CHE SARANNO INONDATE DA QUELLA SCHIUMA BIANCA…!!

Al culmine della maialaggine,prendo lo spazzolone e smuovo la carta igienica per vedere sotto…
Non vedo nulla…sempre schiuma ed acqua marrone….smuovo meglio e vado in profondità…
ecco “volteggiare” qualcuno dei “sassi” che intasavano il mio sedere..

Tutta quell'acqua,quella schiuma e quello sporco sono usciti dal mio culo e dalla mia pancia....

inquietante..!!.
o forse no..!!
rassicurante il fatto che siano usciti…!!...fuori dai coglioni…!!
MA SARÀ PER QUELLO CHE ORA MI BRUCIA CULO E MI FA UN PO’ MALE DENTRO…

Ne ho abbastanza della visione “SHIT”…!!
Tiro l'acqua e pulisco con lo spazzolone.
Anche se a volte mi balena in testa l’idea di…
FARE IL CLISTERE E POI CAGARE IN UN VASO TRASPARENTE.. !!
Sai che roba..!!.. Che cazzate vado a pensare..!!

Finalmente mi rimetto a posto calzoni e mutande che fin'ora erano rimaste calate.
Una volta rivestito,spalanco totalmente la finestra facendo uscire le "esalazioni" della mia cagata,
che appestano l'aria..!!



POST-POST-SCARICA : quando sorge qualche voglia in più...

Sono in camera mia,sdraiato sul mio letto.
Assaporo il relax dopo il clistere...
..non più tensione e dolore nella pancia….
ma un impressione piacevolissima di "intestino sotto vuoto"..
qualche fitta all’ano e dentro al culo...come se l'ampolla rettale fosse stata troppo "stirata" ed ora sia dolorante per lo "stiramento".... quasi un dolore "muscolare" ..ma è di piccola entità.

Le sentirò solo quando l'ampolla si gonfierà per le prime (e potenti..)…scorregge dopo il clistere…
quando l'intestino sembra riattivarsi...e la prima aria scorre nel “tubo sgombro”..
scoregge "pulite".. come il mio sedere ora..
non più gas fetidi che spravano dal culo intasato…come prima del clistere…

Sono sdraiato sul letto,vestito.
Ripenso al clistere.
Ciò che ho subito è antipatico,ripensando a tutto,
ma non posso fare a meno di massaggiarmi con la mano sul pisello...
..senza calare o aprire i calzoni per ora...non sono solo in casa e non è sera..

Penso al richiamo insistente di Lei,che cercavo di ignorare...all'avvio verso il luogo del "supplizio"..
mi rivedo inginocchiato sul letto a calarmi i calzoni e le mutande..
poi con testa bassa appoggiata sul materasso ed il sedere per aria..
mi sembra di risentire il freddo fra i glutei denudati ed aperti,
lo scivolare della pomata...il fiato di LEI sulla mia pelle mentre mi unge…
la peretta che mi entra nel culo,scivolando..
l'acqua che mi gorgoglia dentro...e mi gonfia..

Insomma.. rivedo…
Alessio a pecorina… mentre gli fanno il clistere…!
metre gli riempiono la pancia dal sedere…!
Mi piacerebbe quasi mettere una telecamera e rivedere il filmino…
Mi consumeri il pisello di seghe rivedendomi…e mi svuoterei i ciglioni a forza di sborrare..!

Per ora non resta che ricrdare quei momenti…
Mi rivedo sdraiato su un fianco dopo il clistere,,,!a strngere”….col culo nudo e bagnato,
mi sembra di risentire la pancia che ribolle e la pressione sul buco del culo..
il timore di "scoppiare" e farsela sotto..
e poi..l'interminabile scroscio dal mio culo..
le scorregge che rintronano nel WC...

Il culo aperto e slargato nell'acqua calda del Bidet,le mie dita che massaggiano…

Beh...soprassedendo alle nausee e ai dolori dell'ultima fase della scarica…
Il clistere,e la successiva cagata, oltre ad essere terribilmente antipatici…e..utili…
Sono anche terribilmente erotici...!!

Infatti il mio pisello è diventato di marmo….
e… ora sono pure solo in casa....!!!

Mi apro i calzoni e ripenso a quando lo stavo facendo davanti a LEI…
LEI dietro di me, con la peretta pronta proprio per il mio culo..
Pronta per ficcarla nel culo intasato di Alessio..!!
E Alessio girato di spalle pronto ad inginocchiarsi sul letto,
che si cala i calzoni….e poi,inginocchiato sul letto abbassa le mutande e mostra il suo culo..
per farsi ficcare dentro la peretta e fari fare il clistere..!
Il mio cazzo pulsa mentre lo libero dai vestiti…

Mi sfilo il pisello dalle mutande.. sento l'aria fresca sui coglioni…
e ripenso a quando l'ho sentita fra le natiche aperte,calde,umide,appena denudate,
mentre ero a pecorina,col culo esposto e indifeso..
E la testa sul materasso …. “fate di me ciò che volete..."

Mi passo la mano sul pisello durissimo e bollente...
..non so se nemmeno io cosa vorrei...!!

Forse vorrei una LEI,
che possieda il mio culo e purghi il mio corpo,
come è appena avvenuto,
per poi “invertire i ruoli”…scoparla “selvaggiamente” e riemiple di sborra tutti i buchi..
cosiccome LEI ha posseduto e riempito il MIO CULO…!!

O forse vorrei anche riempire il SUO CULO…e sentirla lamentarsi e gemere..
Mentre LE riempio la pancia dal culo..
Mentre stringe il culo e mentre rovescia sul WC il contenuto del suo intestino…

O forse no…
Forse vorrei di fronte a me un… ragazzo come ME…!!
Un ragazzo a pecorina…!!
Che mi offra il suo buco del culo dove sfogare il mio cazzo…!!
Sfogare il mio cazzo nel suo culo in un caldo e denso “clistere”..!!!

E forse ora è chiaro perché mi piace tanto l’idea della
schiuma di sapone che riempie l’ampolla rettale..
LA SCHIUMA BIANCA CHE SI INFILTRA FRA LE FECI NERE…

È…..LA MIA SBORRA CHE RIEMPIE IL SUO RETTO…!!
DENSA,CALDA E BIANCA NEL SUO CULO…!!

GLIELO FAREI CON LA MIA SBORRATA IL CLISTERE…!!
E IL MIO PISELLO CHE ENTRA NEL SUO CULO….ECCO LA SUA PERETTA…!!

O forse vorrei prima ficcargli veramente una peretta nel culo e fargli il clistere…
..farlo cagare di fronte a me..
(magari…con una maschera antigas..per me..)
vederlo che suda mentre lo riempio..dal culo con la testa bassa…
sentirlo gemere e si contorcere un poco nello sforzo di trattenersi…
col culo stretto e la pancia piena di acqua calda e sapone…!!

E appoggiargli il pisello di sul viso… mentre è seduto sul WC..
strofinarlo alle sue guance…
appoggiarlo alle sue labbra….
mentre è seduto sul WC e svuota la sua pancia dolorante…
e le scariche e le scorregge rumoreggiano e slargano il suo ano…

Lo guarderei mentre si ripulisce o lo pulirei io stesso (magari...coi guanti..)
Un interminabile massaggio al culo dolorante…in un Bidet di acqua ben calda…
Le mie dita che entrano ed escono dal suo ano estroflesso,slargato,spossato..
E poi incularlo nel canale sgombro…!!
E rifargli un clistere…ma questa volta un clistere di sborra calda e densa…

Oppure magari vorrei essere io di nuovo a pecorina,ma di fronte ad un ragazzo come ME..
che “ faccia di me ciò che vuole..”…!!
Magari non proprio tutto…
e con cui godere di tutte le sensazioni che mi trasmette il mio culo...
e segarmi senza ritegno….!!!

Sentire il suo fiato sul mio culo mentre mi si avvicina per impomatarmi l’ano,
o per asciugarmi sfilando la peretta dal culo…
Le sue dita che appoggiano a fianco per slargare il buco del culo stretto e chiuso,
prima di ficcarMI dentro la peretta..

Intanto.. mi sego senza ritegno...anche in mancanza della ragazza…o del ragazzo.. !!!
Rivivo l'istante in cui la peretta mi scivola nel culo…
…mi fa gorgogliare dentro....mi riempie il culo…
Mi riempie la pancia mentre l’ano pulsa nello sforzo di trattenersi…..

Mentre mi sego mi umetto un dito e me lo ficco nel culo….
..come poco prima Lei mi ha ficcato la peretta..
Sfilo il dito per spingere fuori una forte scoreggia.:
la cappella si gonfia a dismisura mentre spingo per scorreggiare….
e continuo a segarmi....ancora più forte…!!

Mi rivedo col culo serrato bagnato e sudato,prima sdraiato di fianco e poi…
di corsa verso WC,reggendomi i calzoni col culo nudo e stretto…
lo schiavetto verso la sua “cuccia”..
mi pare di risentire l'interminabile scroscio della scarica,
un torrente che mi attraversa il buco del culo…
il sedere brucia…la pancia fa male.... tutto il corpo trema per lo sforzo....
una scarica elettrica mi squassa dall’ombelico al buco del culo..

Mi sfilo nuovamente il dito dal culo...
Un'altra scoreggia mi gonfia l'ampolla…
L'ampolla lievemente dolente…il bruciore al buco del culo e il lieve dolore DENTRO AL CULO…
mi ricordano che…. E’ TUTTO VERO…!!
E’PROPRIO IL CULO DI ALESSIO CHE HA APPENA SUBITO TUTTO QUESTO…!!!
E’ PROPRIO IL MIO CULO…. E LA MIA PANCIA..!!
E’ ALESSIO CHE HA APPENA FATTO IL CLISTERE….!!

Due lisciatone “selvagge” e sborro alla grande riempiendomi di sborra il palmo della mano…!
La sborra spruzza sulla mia pancia,riempie la cavità del mio ombelico.
Dalla mano scivola lungo l’asta del pisello,cola sull’inguine,impastando i peli,
e scende gocciolando sulle cosce e sui testicoli,già bagnati di sudore per l’eccitazione.

Resto così,senza muovermi,senza pensare,rapito dalla “goduria”..
Non mi muovo,non penso…
vorrei che il piacere che sto assaporando non finisse mai…!!

BEH…. COSA NE DICI..?
LA PROSSIMA VOLTA IL CLISTERE LO FACCIAMO INSIEME IO E TE… ?!


0% (0/4)
 
Categories: AnalBDSMFetish
Posted by klistier-jungen
1 year ago    Views: 339
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments