non e mia

Siamo una coppia sposata da molti anni:io ho 42 anni, lei 34.Si chiama katia,alta 1.70,bionda capelli lunghi,bel sorriso,nasino alla francese,3 di seno un bel culo sodo.E' sempre stata pudica, mai accennato ad un interesse verso il sesso maschile che non fosse il mio,ma è molto esibizionista e piace farsi vedere in maniera che gli altri pensino sia casuale.Ad esempio, quando usciamo, lei si mette una gonna corta e mi chiede di andare a provarsi un paio di scarpe e cerca un negozio con uomini in modo da farsi aiutare a provarle e farsi vedere lo slip di pizzo a gambe un pò aperte:un pò rizzacazzi, ma niente di più...
Lo scorso anno decidemmo di andare in sardegna a bados,zona dove lei è cresciuta.Arrivata al suo appartamento,ci mettemmo il costume e raggiungemmo la spiaggia nella speranza di trovare qualche vecchio amico da salutare.E così fu:arrivati in spiaggia, vide da lontano un gruppetto di persone e riconobbe un paio di amici.Mi chiese di andare veso di loro per salutarli e presentarmeli.Continuammo a camminare per la spiaggia, io con2 borse,pareo,marsupio e lei in costume e asciugamano.Arrivai da loro ci furono i primi convenevoli:"Guarda chi si rivede,dopo anni ragazzi...ed uno si diresse verso di lei che,allungando il passo da me,gli andò incontro sorridente..Ciao Marco, rispose lei e, appena vicini,lui la salutò mettendogli le mani appena sotto i fianchi con 2 baci sulla guancia e lei una mano sulla spalla..Come stai?chiese lui, continuando a tenere le mani sotto il punto vita..Bene, rispose lei e tu??A meraviglia..disse lui e continuando a fissarla, lo sguardo si spostò sui seni e sulla parte bassa esclamando:"Ti trovo benissimo, sai?Fatti vedere...E facendola girare, gli mise una mano sul culo dicendogli:"cazzo,hai messo su un bel sedere dopo anni eh!?!Lei, girata di schiena, si volse verso lui dicendogli che faceva molta palestra e che questo la tonificava.Lui, mettendo anche l'altra mano sull'altra mela e stringendogli le chiappe esclamò che effettivamente era molto sodo e bello.Poi si Girò e disse :Ah,lui è Andrea, mio marito.Ed io,un pò geloso ma tranquillo di come era sempre stata lei,mi presentai e, sdraiatici sulla spiaggia iniziammo a parlare.Disse che era fisioter****ta e che faceva massaggi.A queste parole lei disse:"nooooo,adoro i massaggi,ma non risco proprio a trovare centri giusti".Al che lui si propose di fargliene uno e mi chiese se per me andava bene.io acconsentì in tutta tranquillità.Si mise di schiena e lui iniziò subito sciogliendogli il reggiseno.Gli spostò i capelli e iniziò con il latte solare a spalmarlo in tutta la schiena.Poi si diresse verso il basso, gli prese il costume e lo tirò appena giù a metà mele..vidi lei aprire gli occhi un pò dubbiosa e fissare il vuoto, poi li richiuse.Lui continuò a massaggiare quella parte di mele scoperte fino a quando non scese sulle gambe.Dai piedi salì e, sempre con il costume a metà lui prese i lenbi laterali con l'indice ed il pollice e glieli infilò dentro al sedere, girando in costume in modo da lasciare metà sedere sempre scoperto.Aprì nuovamente gli occhi e mi guardò, ma io feci finta di niente.Li richiuse.Iniziò a massaggiargli le mele e con i pollici si insinuava vicino alla fica, per inserirli dentro alle mele e sfiorargli il buco del culo ancora vergine.Poi gli disse con le dita dentro le mele che le piaceva.Lei annuì con gli occhi chiusi.Allora disse che era un pò scomodo così e che chiese di alzare le mele per tirare giù ancora il costume.Si alzò appena e tirò giù il costume fino a metà coscia.A quel punto ero un po infastidito, ma sicuro di lei.Cominciò ad allargargli le mele per vedergli sicuramente il buco del culo e esclamò "hai una bella fica molto curata", con le mani che tenevano largo tutto e che i passanti intanto,si erano fermati facendo finta di niente a godersi lo spettacolo.Poi gli salì sopra le mele con un'evidente eccitazione e con la scusa da massaggiargli le spalle.Lei aprì gli occhi, ma fece finta di niente.Ero eccitatissimo ma mi contenevo per vedere dove sarebbe arrivata.
Lui cominciò a strusciargli il cazzo dal costume sul culo nudo di lei,facendo finta che quel movimento fosse dettato dal massaggio.Poi si spostò in quanto era diventato troppo evidente.Le chise di alzare un pò il sedere restando con la testa sull'asciugamano perchè doveva massaggiare le chiappe con la pelle tirata.Lei lo fece,con mio stupore ed un pò imbarazzo.Si mise a pecora con la testa sulla sabbia e con una mano si resse il reggiseno per non farsi vedere le tette e giustificare la sua pudicità, anche se sapeva benissimo di essere a pecora, con il costume tirato giù, con la fica ed il culo in mostra ai passanti e agli altri ragazzi del gruppo che, increduli, si erano intanto avvicinati maliziosamente.Lui si mise praticamente in ginocchio a gambe aperte e sotto aveva la nuca di lei e con le mani allargò tantissimo le natiche per aprirli e vedere e far vedere meglio i 2 buchi a tutti, poi esclamò"Katia,ma sei ancora vergine dal culo?"Lei, non rispose.Io gli dissi che non l'avevamo mai fatto e che era sicuramente inviolata.Lui esclamò che la cosa lo eccitava molto, mentre gli guardava il culo e poi esclamò che non si poteva dire la stessa cosa per la fica che, ormai evidentemente bagnata, fu infilata da 3 dita senza il minimo sforzo.A questo punto gli dissi "ma che fai? ora stai esagerando, non ti pare?".Lui mi disse che era troppo eccitato e che era troppo bella e, sempre con le dita dentro, mi disse se fosse un problema per me, visto che lei era li ferma a farsi stantuffare con le mani.Esitai e visto che lei non diceva niente, feci un no con la testa e mi rimisi a fissare il mare, molto sconcertato.Allora gli chiese se in cambio di quel massaggio, poteva fargli solo una sega magari in acqua, senza che io vedessi l'evidenza.Lei mi guardò, io feci finta di niente, si alzò,si trirò su il costume e,lasciando il reggiseno a terra (non si era mai messa in topless per vergogna dice lei),lo invitò a fare un bagno.Andarono al lago e li vedevo vicini, prima di fronte, poi vidi lei di spalle rispetto a lui che ondeggiava.Ero geloso da morire,gli altri mi dicevano che era una bella ragazza e che non dovevo prendermela così per una sega.
Dopo 10 minuti rientrò lei.La vidi uscire dall'acqua molto incazzata, con il costume davanti tirato un pò giù che faceva intravedere i peli della fica e dietro il costume infilato nel culo ed esclamò:"Andiamo via, che mi sono rotta di sembrare una troia davanti a tutti:quello è uno stronzo.Lo volevo ringraziare con una sega tranquilla ed invece ha voluto per forza incularmi.Gli avevo offerto un pompino ma non ha voluto sapere.".A queste parole gli chiesi:"ma ti è venuto anche dentro?"."SI",mi rispose"quel maiale mi ha sborrato nel culo.Ha sborrato così tanto, che ...guarda..." si girò e davanti a me a tutti spostò il costume da una parte e esclamò:"guarda amore,mi sta ancora colando lo sperma.è proprio un bastardo.Almeno sborra fuori, gli ho detto, ma non ha voluto saperne.Mi ha tenuta per i fianchi fino a quando non si è svuotato le palle, e mi ha anche dato di troia.Io gli dicevo che è un maiale,pervertito e che non si incula così un'amica che si mostra gentile nei sui confronti, ma lui non ha voluto saperne".Ero incredulo e seduto a guardare e ascoltare.Uno si alzò e gli disse:"ha ragione la tua donna.Marco è un maiale".E avvicinato verso di lei,la abbracciò mettendogli le mani sul culo.Non preoccuparti.Sdraiati e asciugati, che quando esce ne parliamo.E con una pacca sul culo la girò e lei si diresse verso di me chiedendomi un pò di fazzolettini per ripulirsi.Glieli diedi.Si pulì e si sdraiò ancora sul telo a prendere il sole,aspettando che Marco fosse uscito per sentire cosa aveva da dire a sua discolpa con l'altro amico.Io aspettavo....


69% (5/2)
 
Categories: First Time
Posted by francolillo
1 year ago    Views: 814
Comments (4)
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
1 year ago
Per un cornuto vero come me un bull che mi incula la moglie è una benedizione.
1 year ago
Bella fantasia, da provarsi in pratica.
1 year ago
Stupenda!
1 year ago
bella storia