La mia prima notte fuori

Estate, lo conobbi in un locale gay. Ci troviamo subito bene insieme..lui quasi mio coetaneo.Aveva quello sguardo che mi spogliava con gli okki e delle labbra carnose da mangiare. Passiamo insieme la serata e mi chiede di andare a dormire da lui.ero molto indeciso.non l'avevo mai fatto.mi dice sorridendo "dai, vivo insieme a 2 ragazze se ti fa star tranquillo, non saremmo soli"..mi convince e saliamo in macchina della sua amica direzione casa. Io ero dietro con lui..si avvicina e mi stringe, mi da un bacio, ma non un normale bacio..era un bacio carico di tensione sessuale (accumulata durante la serata) che sfocia in un morso al labbro inferiore, mi fece quasi male..ma mi fece impazzire..in quel momento capii ke era davvero il genere di uomo ke piace a me..continuiamo a baciarci, ogni tanto lui mi fermava..eravamo pur sempre in auto e non da soli.arriviamo a casa e dopo qualke minuto di convenevoli con le amike (interrotti ogni tanto da sue battutine sulla voglia di rimanere soli) ognuno prende la strada della sua camera.A noi ci tokka un divano letto. Ci spogliammo velocemente e iniziamo a baciarci ed abbracciarci..il suo fisico mi faceva impazzire, non era certo un modello ma era proprio quello piacermi..non troppo alto, fisico massiccio e petto villoso, sguardo da "ora vedi cosa ti combino"..lo bacio, poi scendo a succhiare i suoi capezzoli mentre accarezzo il suo petto..arrivo al cazzo e lo prendo tutto in bocca..(era piuttosto pikkolo, ma è proprio vero che se ci sai fare le dimensioni non contano)..gli faccio un pompino spettacolare mentre lo graffio sul petto, lui mi incita con quella sua cadenza dialettale che lo rendeva ancora piu sexy...dopo un po si sposta e mi mette a pancia in giu, mi apre le gambe da dietro e inizia a leccarmi il culo..stavo impazzendo, mi diceva di soffocare le urla x via delle sue amike ma facevo molta fatika.iniziò a penetrarmi e grazie alle sua dimensioni ridotte il dolore era minimo. Godevo come un pazzo, mi sbatteva con maestria. Lo facciamo in varie posizioni. Stava x venire..in quel momento ero pancia all aria e lui davanti a me..avvicina il cazzo al mio viso "ti piace la sborra sopra?" e io "solo se è tanta" e lui "mo vedi che ti combino".. viene e skizzò davvero tanto, riempiendomi viso e petto..io venni in quel momento..raccolse il suo sperma con le dita e me le mise in bocca..succhiai la sua mano con avidità..poi ci addormentammo..il mattino seguente ci svegliammo contemporaneamente..lui mi sorrise e bastò poko per farmi ritornare la voglia..ci baciamo con passione mentre lo sego..alkè mi spinge la testa giu e io senza farmelo ripetere inizio a succhiarlo, tutto in bocca, accarezzando le palle..mi riempi la bocca di sperma e iniziò cosi un altra bellissima giornata insieme.
70% (3/1)
 
Categories: Gay Male
Posted by foglia2
2 years ago    Views: 701
Comments (1)
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
isvevo
retired
2 years ago
bello!
cosa ti perdi...
e cosa mi sto perdendo per colpa della puglia!