La vecchiaia allenta i freni inibitori?

Storiella di fine estate!
Chi mi legge sa che frequento una spiaggia nudista per gay e che in genere ci vado col mio uomo perché lì ci siamo veramente liberi.
Ma sa anche che in quel posto (un vero paradiso) non mancano guardoni, vecchi porci e varia umanità che riserva sempre inaspettate sorprese.
Sabato mattina (una radiosa giornata di settembre come solo la Puglia sa regalare), sul far delle 10 e mezza, arriva un signore decisamente "agèe" (non è una novità: la maggior parte dei frequentatori della spiaggia ha più di 60 anni e per distinguere il loro cazzo da un pelo pubico c'è bisogno della lente d'ingrandimento).
Si sistema ad un centinaio di metri da noi (gli spazi su quella spiaggia non sono quelli di Rimini - per fortuna!!!, il vecchio era il più vicino a noi degli altri bagnanti), si spoglia e si sdraia sul suo asciugamano.
Non ci facciamo più caso... andiamo a farci il bagno e ogni tanto ci scambiamo qualche innocente effusione!
Dopo una mezz'oretta mi giro in direzione del vecchio e vedo questa scena: sta sulle ginocchia, alla pecorina, inarcando più volte la schiena... insomma, lasciando capire che non gli sarebbe affatto dispiaciuto se qualcuno l'avesse inculato (sarebbe veramente difficile capire da chi, visto che, tranne me che sono impegnato e fedelissimo, tutti gli altri sono evidentissimamente "culi").
Segnalo la cosa al mio uomo e scoppiamo entrambi a ridere: la scena era comicissima anche perchè con questo inarcare la schiena, la notevole pancia del vecchio praticamente toccava terra!!!
Riflessione: ma anch'io mi ridurrò così???? Forse si!!!!
No, non può essere!!!!
Bho... vedremo!!!!
59% (5/4)
 
Categories: Gay Male
Posted by avvtop
3 years ago    Views: 691
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments