Orgia tra amiche


Era una sera come tante, quindi come ogni altra sera ero uscita di casa con l’intenzione di farmi una bella scopata, ma non sapevo ancora come sarebbe finita sapevo soltanto che quando sarei tornata a casa sarei rimasta stordita sbattuta ed estremamente soddisfatta… come ogni altra sera io e Mary, la mia compagna d’avventure, ci trovammo al solito bar per inziare la serata con l’aperitivo, naturalmente c’erano tutti e noi nell’imbarazzo della scelta ci divertivamo a lanciare sguardi maliziosi e farci guardare mentre attiravamo l’attenzione con qualche bacetto e qualche languida carezza… poi arrivarono loro: i sardi… uno, Giorgio, ex amante di Mery e l’altro, Marco, doveva diventare il mio nuovo passatempo… cosi ci invitarono a cena fuori sapevo benissimo che le loro intenzioni non erano molto diverse dalle nostre quindi mi divertivo sotto il tavolo a passare le mie mani sopra i loro pantaloni rigonfi di piacere sentendo le mani di Mery che come le mie si muovevano dolcemente… prima di iniziare la cena già abbastanza fuori di testa per l’alcol e l’eccitazione, io e Mary andammo in bagno ad incipriarci il naso così tanto per gradire (la cocaina ha sempre avuto su di me un effetto strano diverso da quello che da alle altre persone perché scioglie in me una libidine infinita) così dopo aver tirato un paio di righi qualcuno bussò alla porta… era Marco, Mery mi guardò negli occhi mi dette un appassionato bacio e mi lasciò li sola con Marco, lui tentò di baciarmi ma io ero già passata oltre mi ero inginocchiata gli avevo sganciato i pantaloni e avevo iniziato a succhiare il suo ENORME cazzo duro come il marmo facendolo sbattere fino in fondo alla mia gola fino al momento in cui ho sentito il calore del suo sperma diffondersi nella mia bocca… poi mi sono alzata e girata l’ho guardato nella sua estasi attraverso specchio e sono uscita in silenzio dal bagno per tornare a tavola quando Mery mi ha vista ha esclamato: non hai fame vero!!! e io schersosamete ho risposto: no ho appena cenato grazie!!! poi Marco è tornato un po’ stordito e imbarazzato verso il tavolo e Giorgio che nel frattempo era rimasto a farsi massaggiare ed eccitare da Mery sotto il tavolo era impaziente di finire la cena ed uscire così dopo qualche brindisi e un po’ di malizia siamo andati al parco, che era chiuso perchè stavano facento dei lavori, seduti tranqullamente sul tavolo abbiamo inziato un gioco, qualosà di simile ad indovina chi solo che più precisamente era indovina chi te la lecca mi ritrovai sdraiata sul tavolo in legno con gli occhi bendati e le gambe aperte sentivo le loro tre lingue accarezzare il mio clitoride troppo impegnata a godere per capire chi era ad interagire… poi Giorgio stanco di aspettare si calò i pantaloni mi tirò su le gambe e cominciò a scoparmi furiosamente provocandomi uno stravolgente orgasmo… intanto Mery mi baciava mentre Marco la Scopava da dietro poi ci fu uno scambio… perchè era il grosso cazzo di marco che bramavo quella sera, quel grosso e così duro cazzo che avevo sentito godere nella mia gola qualche ora prima, così presi l’iniziativa mi alsai dal tavolo mi tolsi la benda presi Marco per le braccia lo feci sedere sulla panchina e cominciai a saltare sul suo piacere, così estremamente travolta dalla libidine di quel godimento mi distaccai dalla realtà… poi lui infilò le sue bracia sotto le mie cosce sollevandomi dalla panchina con la schiena appoggiata sul tavolo mi sbatteva dentro quel meraviglioso cazzo facendomi impazzire poi mi girò di schiena mi mise a pecora e me lo mise tutto nel culo! un urlo mi sfuggi dalle labbra e sentii Mery come un sussurro dirmi di fare più piano mentre lui sculacciandomi con vigore diceva di volermi sentire godere ed ecco come per magia arrivare l’orgasmo… unito al suo in un pulpito di piacere… e poi sremati ci sdraiammo a terra fino a quando Mery mi chiamò dicendomi che dovevamo andare, non conoscevo il motivo della sua agitazione ma presto mi fu chiaro, altri due stalloni erano pronti per essere domati… così salutammo i sardi che non volvano che ce ne andassimo così con la mia faccia tosta mi girai e dissi loro che se volevano avere qualche speranza di scoparci ancora la serata per loro finiva li… arrivarono i ragazzi e io e Mery salimmo in auto con loro erano, Claudio e Stefano,due nostri abituali amanti Claudio quella sera era ventuto per Mery e a me andava bene perchè preferivo di gran lunga Stefano così andammo all’auto di Mery lei scese con Claudio io intano avevo già sganciato i pantaloni a Stefano, la schiena mi faceva male a causa del tavolo(il giorno dopo mi resi conto di essermela completamente sbucciata) la mia fica bagnata, era gonfia a causa del gran cazzo di Marco, ma la voglia di scopare non era ancora stata soddisfatta completamente, presi terzo cazzo di quella sera come se anora non ne avessi presi altri con la stessa voglia ed eccitazzione del primo, io e Stefano non andavamo molto daccordo ma quando facevamo sesso eravamo complementari, sapevadove toccarmi, sapeva come toccarmi, era in grado di fami venire con un solo gesto… dentro l’auto lo spazio era limitato e con lui la mia fantasia così gli proposi di scendere e lui come se mi avesse letto nel pensiero mi sdraiò sul cofano tenedomi le mani unite sopra la testa mi mise su un fianco e me lo infilò dentro tutto insieme senza esitare s**tenandomi un immediato orgasmo da eccitazione dopo il secondo scesi dal cofano della vettura mi abbassai lo guardai negli occhi e dissi voglio assaporare il tuo sperma! al suono di questa frase mi prese per i capelli e inizio a soparmi la bocca fino a venire nel fra tempo Mery era tornata mi rivestii tirai un bacio con l’ochiolino a Stefano salì in macchina con lei e mi portò a casa mi infilai sotto la doccia calda non acora completamente sobiria mi masturbai con in getto della doccia ancora in estasi per la serata poi mi infilai nel letto senza più nemmemono la forza di asciugarmi i capelli… le braccia di morfeo mi accolsero nel dolce sonno e mi addormentai stordita sbattuta e soddisfatta….
25% (1/3)
 
Categories: CelebritiesGroup Sex
Posted by antonioeffe80
1 year ago    Views: 753
Comments
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
No comments