La mia MILF

La mia attrazione per le donne mature, le donne fatte, iniziò alle scuole superiori per merito della mia prof di francese.
All'epoca io ero un ragazzino di 15 anni e lei era vicino ai 40. era una donna non bellissima, ma aveva due tettone assurde e un culo che mi facevano morire !
Ho perso il conto di quanti segoni mi sono fatto pensando a lei e desiderando di stare tra le sue gambe e di scoparla come un matto !
A distanza di anni, parecchi ormai, ho incontrato su un social network una donna molto interessante per diversi aspetti: intelligente, con l'animo artistico, capace di spunti di riflessione magnifici e con la quale era interessante parlare e chattare.
ma B. non era e non è solo una donna interessante, è anche una bella donna e nonostante sia vicina ai 50 (e ci passiamo 15 anni) è ancora una bella donna, con un bel fisico, un bel culetto e un bel paio di bocce con due capezzoli che quando sono turgidi sono fantastici.
Le nostre chattate sono state inizialmente chiacchiere amichevoli, scherzose ma poi il tono cambiò e iniziammo a parlare di cose diverse. si partì dai complimenti e si finì col parlare di sesso. Una volta le dissi che la trovavo una donna molto affascinante, bella e con la quale mi sarebbe piaciuto far l'amore.
Lei a queste mie parole rispose semplicemente scrivendo: anche per me è la stessa cosa....e chiuse la conversazione.
Il nostro gioco a inseguirsi durò molto fin quando una volta ci incontrammo. dopo un piacevole aperitivo, che fu di contorno ad un incontro anche con altre persone, ci scambiammo un sms dandoci appuntamento in un luogo un pò più isolato.
Appena fummo soli ci abbracciammo e senza dir niente iniziammo a baciarci, a toccarci non riuscendo a staccarci l'uno dall'altra.
Ci sedemmo in macchina. Baciare B., toccarla in ogni sua parte mi aveva fatto venire un cazzo duro e grosso. Non resistetti e me lo tirai fuori tutto bello scappellato mostrandoglielo in tutta la sua durezza. Lei prima ci mise una mano sopra iniziando a segarmi con delicatezza. Io mi godevo quel suo massaggio e dopo un pò le afferrai la testa e la spinsi con la bocca sulla mia cappella. Lei assecondò la mia volontà e iniziò a spompinarmi ben benino.
Sentirmi il cazzo succhiare da B. fu una cosa unica. Mai nessuno donna mi aveva fatto un pompino con tanta maestria. Succhiava che era una meraviglia e quasi subito le riempii la bocca d sborra.
Lei, senza battere ciglio mandò tutto giù e continuò a leccarmi con delicatezza.
Il nostro primo incontro si concluse così.
Passò del tempo,qualche mese, prima che ci vedemmo nuovamente.
Facevamo le nostre solite chiacchiere via chat, ci scambiavamo qualche sms e spesso finivamo con lo scrivere, anzi descrivere, via chat quello che ci saremmo fatti a vicenda. mentre chattavamo mi facevo sempre delle gran sborrate. B. è una donna totalmente disinibita, amante del sesso vissuto senza mezzi termini e senza pudori. Soltanto leggere quello che mi scriveva me lo faceva diventare duro.
Il nostro secondo incontro avvenne poco prima di Natale.
Questa volta ero intenzionato a fottermela (come scriveva sempre lei in chat quando eccitata mi diceva FOTTIMI, godere del suo corpo e vivere una esperienza mistica.
Ce ne andammo nel nostro solito posto isolato.
Questa volta ero così arrapato che non persi tempo a baciarla, toccarla e tutto il resto. Mi sfilai il cazzo fuori dai pantaloni e glielo sbattei in bocca. Lei mi succhiò fino a farmelo diventare duro e poi presi a spogliarla.
Mi attaccai ai suoi capezzoli mentre la mia mano scendeva tra le sue gambe. La sua fica era calda, bagnata e pronta a farsi chiavare. Le mie dita entravano in lei e lei ansimava sempre di più. Mentre la penetravo con le dita mi disse con voce calda e porca: "togli ste cazzo di dita e fottimi"
giusto il tempo di togliersi i vestiti di dosso ed ero sopra di lei col mio cazzo duro come una spada pronto a chiavarla.
come sentì il cazzo dentro lei emise un gemito di piacere e iniziò a dirmi un sacco di parole per eccitarmi ancora di più e per incitarmi a scoparla.
Affondavavo i miei colpi dentro di lei. sentivo il pelo nero della sua bella fica sul mio cazzo. ero stupendo fotterla con violenza e lei godeva come una vera troia.
Mentre me la chiavavo lei mi disse: "sborrami dove vuoi anche dentro" e continuavo a scoparla sentendo il piacere salirmi dai testicoli.
Le sborrai in quella bella sorca ! Fu delizioso venirle dentro e quando lo sfilai lo avvicinai alla sua bocca per farmelo leccare.
Fu una gran scopata !
Da allora, le nostre chiacchierate via pc continuano e ogni tanto ci vediamo e ci prendiamo come a****li.
Ci lega la passione per il sesso senza pudori !

87% (5/1)
 
Categories: Mature
Posted by BirraGui
2 years ago    Views: 1,568
Comments (4)
Reply for:
Reply text
Please login or register to post comments.
2 years ago
complimenti per la fantasia...bei racconti
2 years ago
bellissima storia,è come aver visto un film.
BirraGui
retired
2 years ago
io amo il loro essere disinibite, senza freni e senza falsi pudori. scopano per il piacere di farlo e fanno tutto ciò che passo loro per la testa. almeno la mia fa così
2 years ago
Amo le donne mature, contengono intelligenza, saggezza e tanta tanta passione. Apprezzo le forme, le curve, anche le pieghe e tutte le imperfezioni che donano molto calore.