Free Sex Stories
Page 64

Insonnia

Mi sveglio dal torpore in cui ero cas**to. Ti trovo al computer ancora a lavorare per quella dannata relazione.

Ti chiedo di venire a letto.
Ti vedo stanca. Lo sei.

Mi stiracchio.
Mi sorridi.

Maliziosamente, ti avvicini a me. Le gambe nude, scalza, una larga maglia copre appena i tuoi slip.
Non hai altro.

Mi guardi, famelica. Ti assecondo, piacevolmente sorpreso.
Sento le tue labbra sul mio collo. Vampira, questo immagino che sei adesso. Seducente e aliena, rispetto alla docile compagna abituale. Sai sempre come sorprendermi e per quello sei la mia Musa. E non ti stanchi mai.
... Continue»
Posted by GoccediCera 2 years ago  |  Categories: Prima volta  |  Views: 200  |  
73%

I suoi piedi


Era un ragazzo veramente a modo, di animo gentile, e dote rara, sapeva veramente ascoltare le altre persone. Quando lo vidi per la prima volta mi trovavo in un bar del centro di Milano, dove si stava celebrando la festa di laurea della mia cara amica Marta. Il giovane attrasse la mia attenzione, doveva a vere all'incirca 22, 23 anni, ma mi affascinarono immediatamente la delicatezza quasi femminile dei suoi lineamenti, il modo discreto con cui riusciva a dialogare con più persone contemporaneamente, con garbo inusuale per un ragazzo tanto giovane. Sembrava evidente, o poteva essere solo un'i... Continue»
Posted by dulcimer 6 months ago  |  Categories: Feticcio, Gay  |  Views: 198  |  
55%
  |  4

Estate 1966 - terza parte epilogo


Travolto dal nuovo orgasmo allungo una mano tra le gambe della donna fino alla vagina , che credevo occupata dal cazzo dell'uomo , ma è libera e completamente
bagnata da fluidi che sento scorrere anche nelle gambe della donna , con un estremo sforzo allungo ancora di più il mio braccio e avanzo con la mano di più tra le gambe della tedesca , oltre la vagina , quei pochi centimetri che bastano perché le mie dita tocchino il grosso cazzo dell'uomo ancora duro e tutto infilato nel culo della donna .

FINE SECONDA PARTE


TERZA PARTE - EPILOGO

Il mio corpo viene percorso come da una s... Continue»
Posted by oldcd 1 year ago  |  Categories: Prima volta, Gay, Sesso di gruppo  |  Views: 195  |  
100%
  |  1

La moglie troia


Io ho 45 anni e lei 25 ma la differenza di eta' non è mai stata un problema nel nostro rapporto.Io, manager d'azienda, possiedo una bella villetta vicino a Portofino sulla riviera ligure e ho sempre fatto in modo che Eva vivesse nello sfarzo e nel lusso senza mai farle mancare qualcosa che lei desiderasse vivamente.Anche dal punto di vista sessuale trascorrevamo una vita normale, con tre quattro scopate alla settimana.Io pensavo non le mancasse proprio niente fino a quando un giorno qualche mese fa capii che avevo sposato una vera e propria puttana d'alto borgo dedita ai piaceri più porchi e... Continue»
Posted by antonioeffe80 8 months ago  |  Categories: Anale, Feticcio, Sesso di gruppo  |  Views: 194  |  
100%

La sculacciata ad Erika


Premetto che non sono un amante del sado maso però il pensiero di sculacciare una bella ragazza mi eccita. Avevo conosciuto Erika in un sito, prima avevamo condiviso qualche punto di vista su un forum e poi siamo passati alla chat dello stesso portale. Si era descritta così in chat: altina, snella, capelli neri lunghi e lisci, occhi verdi, labbra un po’ carnose ma non troppo, seno non piccolo, fondoschiena discreto e gambe curate e quasi sempre esposte da minigonne.
Lei si è rivelata subito una maialina perché non mancava mai di fare battute con il doppio senso, senza andare mai sul volgare... Continue»
Posted by antonioeffe80 7 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore  |  Views: 194  |  
100%

Sorpresa - cap. II

Capitolo II – Due nipoti pieni di libidine

"Zio Sandro! Quanto ci hai messo a venire ad aprire! Meno male che da sotto abbiamo visto la luce e sapevamo che eri in casa, altrimenti ce ne saremmo andati" disse Marco.

"Ah, eravate voi? Ero al telefono e non ho potuto interrompere per venire subito ad aprirvi... ma come mai siete qui, così, senza preavviso?"

"Beh, zio, non ci fai entrare?" chiese Andrea.

"Sì, certo" risposi io.

Roberto si intromise: "Beh, io vado, signor Manca. Arrivederci" e si eclissò svelto giù per le scale.
I due ragazzi entrarono.

"Beh, allora come mai siet... Continue»
Posted by maschioXmaschi 1 year ago  |  Categories: Prima volta, Gay  |  Views: 193  |  
100%
  |  1

Un Giorno Speciale, 4

Verso le sei tornammo in camera. Il pomeriggio era stato speciale, ma la cena lo sarebbe stato ancora di più. Feci la doccia. Dopo fu il turno di Andrea che quando finì mi raggiunse sul letto dove stavo riposando. Mi fece appoggiare la testa sulla sua spalla e mi guidò la mano al suo cazzo già semieretto. Cominciai ad accarezzarlo mentre mi parlava: stasera ti ho preparato una sorpresa. Quale chiesi? Un giochino di ruolo a tre. Un fremito percorse la mai schiena. Ti ricordi il vestitino da cameriera? Certo! Ecco lo indosserai per la cena, e farai la cameriera per me e Piero. Poi mi sorrise e d... Continue»
Posted by sposatobicurioso 2 years ago  |  Categories: Anale  |  Views: 194  |  
13%

la zia del mio amico

ciao a tutti ,, ho deciso di racontare questa storia perchè sono arrivato a 40 anni e non l'ho detto a nessuno, perchè ci tengo molto alla discrezione delle donne chè ho avuto e fatto sesso , questa in particolare perchè lei una donna sposata vicino agli 40 anni, e io ero solo un 16 enne in piena esplosione, però mi piaceva molto questa donna e non ve lo dico quante seghe mi sonno fatto immaginando lei mentre mi scopa o mentre mi fa un bell pompino,,io e il suo nipote erravamo e tutt oggi siamo molto amici, da sempre lo prendevo in giro perchè mi volevo fare la zia, e lui sempre si arrabbiava,... Continue»
Posted by circumcised72 1 year ago  |  Categories: Prima volta  |  Views: 190  |  
67%

Questo è l'inizio - terza parte

Insieme con Carlo ritornammo verso mia madre. Ormai era l’imbrunire ed era quasi ora di tornarcene in albergo per poi andare a cenare. La sorpresa fu che mamma non era sola, ma se ne stava a parlottare tranquillamente con una signora di una certa età. Ai miei occhi sembrava addirittura vecchia.
“questa è Rachele, abbiamo fatto amicizia quando voi siete andati via.”
“si, l’ho vista da sola ed ho pensato che le avesse fatto piacere un po’ di compagnia”
“avete fatto benissimo”
Le solite presentazioni. Mamma sembrò molto contenta di rivedere Carlo, ma a dire il vero non sembrava altrettanto s... Continue»
Posted by pensolibero 12 months ago  |  Categories: Gay, Sesso di gruppo, Tabù  |  Views: 189  |  
27%

In aereoporto

IN AEROPORTO


Finalmente le tanto sospirate ferie per Leo erano arrivate. Leo era un ragazzo di circa 30 che aveva scoperto la propria omosessualità, o ancora meglio, l’aveva accetta un po’ tardi. Come ogni ragazzo aveva avuto qualche storiella con qualche ragazza, ma niente sesso. Di questo Leo ne soffriva ed entrato in quel mondo a lui sconosciuto ma che lo eccitava, cominciò la sua ricerca, cercando nuovi amici con la speranza di conoscere qualcuno, ma invano. Leo era allettante, e sia ragazze che ragazzi lo notavano, ma nessuno arrivava al dunque Leo pur avendo 30 anni ne mostrava di ... Continue»
Posted by boysiculo74 3 years ago  |  Categories: Anale, Gay  |  Views: 189  |  
28%
  |  1

A Paola piace il cazzo nero


Nel gruppo di amici che frequento c'è una donna di circa 50 anni che non manca di esibirsi, soprattutto in estate, con le sue cavalcate lungo le strade principali di Milano per mostrare le sue grazie poco raccolte e "contenute" da un reggiseno trasparente. Per tutti noi è ormai un po' una vecchia "zia", che amiamo molto, in tutti i sensi, spesso la aiutiamo economicamente visto che è separata da un marito menefreghista e lei, in cambio, ci organizza qualche festino, facendoci incontrare altre ragazze.
C'è qualche ragazzo, al lavoro, giurerei, che forse si è addirittura innamorato di lei, u... Continue»
Posted by antonioeffe80 7 months ago  |  Categories: Anale, Sesso di gruppo  |  Views: 188

LA MIA PADRONA O LA MIA SCHIAVA IDEALE

Una padrona con frusta, che mi faccia anche leccare bene i suoi piedi , e mi faccia fare il giro della stanza a suon di frustate con la sua ciabatta infradito nera in bocca , e per farmelo capire che è il momento punitivo, di colpo un bel colpo di ciabatta sul tavolo, lasciandomela li davanti in modo che dopo pochi tentativi di scuse me la fa prendere in bocca con i denti e con qualche colpo di frusta mi fa andare subito nella stanza punitiva ! Nei momenti un pò più tranquilli, mentre la padrona e seduta sul divano, può anche concedersi un bel sleccamento di piedi, togliendo la ciabatta, e in... Continue»
Posted by Biancocol 1 year ago  |  Categories: BDSM  |  Views: 184  |  
88%
  |  1

Giuseppina e il fratello di kahlid

Giuseppina viene portata ora da alcuni fidi inservienti di khalid, in quella che viene chiamata sala lavaggio dove viene legata e lavata con acqua freddissima che le viene spruzzata attraverso una gomma attaccata ad un rubinetto che entra nel suo sedere, dentro la passerina, una sensazione terrificante che la umilia nello spirito e nel corpo.
una volta rientrata nelle sue stanze viene guardata con pietà dagli inservienti e dalle compagne di sventura, che immaginavano la fine che sarebbe toccata a loro stesse, ma nessuna aveva il coraggio di dire una parola di conforto, per paura dei microfoni... Continue»
Posted by padronebastardo 2 years ago  |  Categories: BDSM, Prima volta, Hardcore  |  Views: 181  |  
40%

elena e il sesso

Stasera ci troviamo a casa di Bruno per una cena e quattro chiacchiere.
Siamo due coppie abbastanza affiatate, nonostante ci si frequenti soltanto da qualche mese.
Betty, la ragazza di Bruno è una biondina deliziosa, con un fisico atletico, due tette non grandi ma sode e due chiappe invitanti. Stasera indossa una camicetta bianca, sbottonata in modo sexy e una gonna di jeans che le mette in evidenza le belle gambe abbronzate.
Elena invece è una ricciola mora slanciata e non molto appariscente nel modo di vestire; ha un seno più grande rispetto a quello di Betty, ma soprattutto ha un viso... Continue»
Posted by giulio_de_roma 5 months ago  |  Categories: Voyeur  |  Views: 181

Summer on a solitary beach

1982. Il mondo era diverso. Né meglio, né peggio.

E questa canzone (Summer on a solitary beach) era una delle hit più ascoltate del momento. Mi risuonava in testa. E mi faceva immaginare chissà che cosa. All'epoca ci accontentavamo di poco. Pochissimo. Noi adolescenti ci accontentavamo di una mezza tetta, di un film con Barbara Bouchet, Edvige Fenech...per rischiare di rimaner ciechi a vita. C'era addirittura chi si accontentava del catalogo Vestro...o Postalmarket (sezione intimo).

Ed era estate. Confinato in un campeggio della costa con i miei, poche erano le possibilità di sfogare g... Continue»
Posted by tentationem 1 year ago  |  Categories: Gay, Masturbazione  |  Views: 180  |  
33%
  |  1

Il viaggio di Valentina e Luca - Settima parte

……..Siamo arrivati alla località dove abbiamo appuntamento con la coppia conosciuta in chat, il panorama è incantevole, fermi nella piazzola fuori paese ci sono i nostri amici Susy e Roby, dopo baci e abbracci decidiamo di fare un giro in paese dove c’è il mercatino di cose d’altri tempi, incuriositi giriamo tra le bancarelle.
Valentina si ferma ad una bancarella di libri, prende un album di foto e si mette a sfogliarlo Roby le si avvicina e nel farlo le appoggia il braccio alle tette, io mi giro e guardo Susy e vedo che sta sorridendo a Roby, ci... Continue»
Posted by xmerlo 3 years ago  |  Views: 178  |  
20%
  |  1

L'angelo di Ferragosto



Annus Mirabilis


La rivoluzione sessuale, iniziò
(forse un po’ tardi per me)
nel 'novecentosessantatre:
quando il romanzo di Lady Chatterley
uscì dalla clausura
e il primo LP dei Beatles
passò la censura!


Fino a quell'anno
il piacere non era godimento
ma una specie di patto per l'anello,
una promessa di fidanzamento.
Il pudore mi prese a sedici anni
e contagiò per tanto la mia vita.


Poi si risolse ogni tenzone
e appianammo la situazione,
ogni vita riprese valore
ognuno era importante, finalmente.
Tutti vincemmo,
non si perdeva più niente.


La gente era fel... Continue»
Posted by giessestory 1 year ago  |  Categories: Maturo  |  Views: 175  |  
24%
  |  6

Il lento scivolare di una coppa verso gli abissi

chi mi volesse contattare scriva a padrone29@gmail.com

Capitolo 10

Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padrone Peter le aveva costrette ad indossare.
Una volta estratte le valigie dalla macchina furono costrette a portarle dentro in aeroporto, la scena era esilarante un uomo Peter che si faceva portare i bagagli da delle donne le sue schiave. Per Ivana l'umiliazione fu veramente devastant... Continue»
Posted by padronebastardo 1 year ago  |  Categories: BDSM, Feticcio, Hardcore  |  Views: 170

Il lento scivolare di una coppia verso abissi


Ca 10

Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padrone Peter le aveva costrette ad indossare.
Una volta estratte le valigie dalla macchina furono costrette a portarle dentro in aeroporto, la scena era esilarante un uomo Peter che si faceva portare i bagagli da delle donne le sue schiave. Per Ivana l'umiliazione fu veramente devastante anche perché la gente le insultava in continuazione, la magg... Continue»
Posted by padronebastardo 1 year ago  |  Categories: BDSM, Feticcio, Hardcore  |  Views: 165

Marco e Luisa entrano nel mondo BDSM 1

Marco e Luisa sono due giovani e brillanti manager milanesi, lui è ingegnere delle telecomunicazioni e si occupa della progettazione di infrastrutture di telefonia mobile, lei invece è direttore marketing della stessa società, anche se in sede diverse lui a Milano lei a Roma.
I due si sono conosciuti all’università quando studiavano ingegneria lui e Filosofia lei, in una quelle feste studentesche dal tono abbastanza allegro che favoriscono spesso le conoscenze reciproche, lui il classico ingegnere che pensa solo allo studio e al lavoro, lei invece allegra, esuberante dinamica e piena di inizi... Continue»
Posted by padronebastardo 12 months ago  |  Categories: BDSM, Feticcio, Prima volta  |  Views: 165