Free Sex Stories
Page 8

Film, che passione!

Guardare i porno era ormai diventato un hobby per Lucia e Ylenia, fidanzate da ormai anni e conviventi. La sera prima di andare a dormire, le due si mettevano a letto e guardavano o semplici video di venti minuti, mezz'ora o completi film lesbici che poi, più che guardare, il film lo facevano loro realizzando le migliori notti della loro vita in quel letto, sotto quelle coperte. Quella sera non sarebbe stata da meno naturalmente, dopo una doccia bollente in tutti i sensi possibili, le due si misero a letto ma prima scelsero un bel film da "vedere" dalla loro lunga raccolta. Ne scelsero uno che... Continue»
Posted by pinkylisa 5 months ago  |  Categories: Sesso Lesbiche  |  Views: 665  |  
100%
  |  4

l'autostoppista (storia da internet)

Il giorno 2, cioè giovedi mattina sono in giro per lavoro in auto e dopo aver pranzato al volo in un menu fisso , prendo la macchina e riparto. Piove, la giornata è di quella bruttine, chiuso in macchina a velocità tranquilla vado verso carugate, ho un appuntamento alle 16 e quindi ho tempo.
una cosa che mi piace molto fare, quando il traffico lo permette è di guidare a 50 all'ora, calare i pantaloni e le mutande e restare con il culo nudo sul sedile e intanto toccarmi l'uccello e giocarci un po.
Il traffico è poco, lì ora sono circa le 14 e bello rilassato viaggio, ma vedo sul bordo strada ... Continue»
Posted by orsolupo 1 year ago  |  Categories: Anale, Gay, Sesso Interrazziale  |  Views: 695  |  
100%
  |  1

Di nuovo l'amico del Liceo

Erano passati ormai più di sei mesi dalla folle nottata insieme al vecchio amico di mia moglie e ai suoi due amici, quando una mattina di fine settembre del 2006, in un bar di Campi Bisenzio dove ero entrato per un caffè, mi sento battere alla spalla. Mi giro e riconosco Andrea, il vecchio compagno di liceo di D. Ci salutiamo cordialmente, anche se in tutta sincerità mi sento un po’ imbarazzato, e chiacchieriamo per un po’. Quando è il momento di salutarci lui mi dice:
-Sai, ho ripensato spesso alla serata in cui ci siamo conosciuti… Sai a cosa mi riferisco. Sarebbe bello rifarlo, non trovi?-... Continue»
Posted by effedi 10 months ago  |  Categories: Anale, Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 1165  |  
100%
  |  1

Son puttana e me ne vanto...... Elena



L'anno scorso in vacanza al mare, ho voluto chiudere in bellezza l'estate col mio amante. Giorni prima avevo comprato un bel bikini bianco sottilissimo e trasparente per stuzzicarlo un po' e vedere la sua faccia e le sue reazioni visto che non mi fa mai complimenti nonostante io mi affanni a comprare cose iperhot. Le mie amiche e amici, soprattutto, fanno sempre apprezzamenti sulla mia quarta di seno e in verità quando sto senza di lui ricevo diversi approcci e inviti... per scopatine al volo. Premetto comunque che non l'ho mai tradito e lui ogni volta che gli racconto di qualche avance r... Continue»
Posted by willy7880 11 months ago  |  Categories: Masturbazione, Voyeur  |  Views: 736  |  
100%

La moglie troia


Io ho 45 anni e lei 25 ma la differenza di eta' non è mai stata un problema nel nostro rapporto.Io, manager d'azienda, possiedo una bella villetta vicino a Portofino sulla riviera ligure e ho sempre fatto in modo che Eva vivesse nello sfarzo e nel lusso senza mai farle mancare qualcosa che lei desiderasse vivamente.Anche dal punto di vista sessuale trascorrevamo una vita normale, con tre quattro scopate alla settimana.Io pensavo non le mancasse proprio niente fino a quando un giorno qualche mese fa capii che avevo sposato una vera e propria puttana d'alto borgo dedita ai piaceri più porchi e... Continue»
Posted by willy7880 11 months ago  |  Categories: BDSM, Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 349  |  
100%

VIVA I MEZZI PUBBLICI

Come ogni pomeriggio anche quel giorno di primavera rientravo da scuola sul solito autobus popolato dalle solite persone che quotidianamente lo affollavano.C'erano le solite ragazzine che tornavano a casa come me, c'erano le casalinghe un pò in ritardo con la spesa e impiegati in pausa pranzo.Ma quel giorno una ragazza attirò la mia attenzione, sporadicamente la avevo già incrociata,era veramente bella dai lineamenti regolari non tanto alta ma estremamente proporzionata,tutte le forme giuste al posto giusto due belle natiche perfettamente sferiche,piccole come piacciono a me contrapposte a du... Continue»
Posted by extremestream 2 months ago  |  Categories: Umorismo sessuale, Hardcore  |  Views: 1378  |  
100%
  |  3

L'ottima memoria di Max.

Ottobre 2008.
Io e il mio amico M. usciamo insieme, come spesso capita, per una birra e per farci un giro di locali. Andiamo in un pub, uno dei nostri soliti, beviamo un po’ e poi decidiamo di fare un salto in un locale dove ci sono degli amici che suonano. Entriamo, ci prendiamo due birre, il locale è affollato, ma dopo un po’ M. mi indica due ragazze sedute al bancone, più o meno nostre coetanee, cioè sui 35 anni.
-Non ti sembrano due di quel gruppo di ragazze che venivano a ballare latino a Montecatini?-
Le guardo bene, una bionda capelli lisci raccolti sulla testa, un po’ in carne ma n... Continue»
Posted by piromagnetico66 7 months ago  |  Categories: Anale, Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 267  |  
100%
  |  1

L'onore - The honour









“Gli uomini hanno per natura più paura della verità che della morte”

Kierkegaard


1

- Facibuk? – la signora Silvana rise, con la solita genuinità – Nooo! Nun fa pe' mia! Sono cose per voi, che siete giovani! –
- Ma perchè, voi non siete giovane? – la apostrofò Daniela.
La ragazza, sedeva sempre vicino a Giuseppe, il primo figlio di Silvana, e lei, lo aveva notato.
Una sola cosa si era imposta nella sua vita e non transigeva, anzi, spesso si era scontrata col marito su questo: n... Continue»
Posted by giessestory 1 year ago  |  Categories: Tabù  |  Views: 312  |  
100%

Quando una mamma provoca - Cap. 2

CAPITOLO 2:
LAVORO COMPLETO


Cominciò con dei piccoli baci, portati proprio sul solco della cappella paonazza, poi abbassò la testa e cominciò a leccarmi le palle con gusto, inghiottendo pazialmente lo scroto e lavorando sapentemente con la lingua.
Poi risalì lentamente, cominciando a leccare l'asta del mio cazzo, baciando le grosse vene che incontrava lungo il cammino, leccava il mio cazzo come se fosse un gustoso gelato mentre si avvicinava sempre più verso l'apice e poi, quando finalmente raggiunse di nuovo la cappella, cominciò a leccare i bordi della cappella, alzando gli occhi... Continue»
Posted by leolux 1 year ago  |  Categories: Hardcore, Tabù  |  Views: 1791  |  
100%

Mia moglie e il ragazzo




Dopo tanti anni di matrimonio, gli stimoli sessuali sono andati via da un bel po’. Solo l’abitudine regna sovrana in quei due metri quadri di materasso. Ogni tanto una scopata, all’insegna del solito sistema: apertura cosce, entrata cazzo, movimenti regolari, orgasmo, e buona notte.…E la fantasia comincia a varcare tutti quei confini invalicabili, definiti volgari, assurdi, fuori della logica dalla buona creanza e buona educazione. Ma intanto, si spegneva lentamente la voglia di sesso. Quella voglia sfrenata di non avere limiti, come all’inizio, ma purtroppo il tempo è complice dell’abit... Continue»
Posted by willy7880 11 months ago  |  Categories: Anale, Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 2741  |  
100%
  |  1

Vita di parrocchia Cap 2

Capitolo 2
La sera dopo, appena libero degli impegni universitari e al termine della messa vespertina, ci trovammo ancora una volta soli al lavoro. Gli dissi che avevo visitato i siti porno gay nei quali navigava lui e ne consultammo alcuni eccitandoci in maniera pazzesca. Con un breve sguardo d’intesa eravamo già a letto completamente nudi, tenevo i capo sul suo petto villoso mentre osservavo estasiato il suo splendido cazzo, i nostri ritmi erano quelli di chi non ha fretta, lui spendidamente non si poneva con impazienza e consentiva che facessi gradualmente le mie prime esperienze. Oltre al... Continue»
Posted by carsonwiller 9 months ago  |  Categories: Prima volta, Gay, Tabù  |  Views: 370  |  
100%
  |  4

Mia madre gran pompinara


A quei tempi ero sempre triste, perché nonostante fossi un ragazzo carino e simpatico, nessuna ragazza sembrava essere interessata a me, e nemmeno io sembravo aver alcun interesse per le ragazze. Avevo 14 anni suonati e qualche ragazza, nulla di serio, ma soprattutto non avevo ancora fatto l’amore; se lo avessero saputo gli amici, chissà che figura! Non passava giornata, che sentissi il bisogno di sfogare i miei istinti, avevo sempre voglia di scopare, avevo tante videocassette hard, giornali porno e passavo intere giornate a fantasticare. La mattina andavo a lavorare a turno dalle 6.00 all... Continue»
Posted by antonioeffe80 4 months ago  |  Categories: Anale, Feticcio, Tabù  |  Views: 1741  |  
100%

Saga familiare 3


Il “vecchio”, come aveva detto l’infermiere, non impiegò molto, a recuperare del tutto le sue energie e le funzioni delle braccia; appena cominciò a essere attivo, naturalmente, prese anche a tampinarmi discretamente, lasciando spesso scorrere lo sguardo sul mio corpo, ostentatamente, davanti a figlio e nipote: addirittura, in qualche caso, faceva aperte e grossolane considerazioni a “tanto ben di dio inutilizzato” riferendosi soprattutto al mio culo. Per fortuna, certi accenni valevano solo per me e ... Continue»
Posted by iincest 2 years ago  |  Categories: Anale, Sesso di gruppo, Sesso Lesbiche  |  Views: 961  |  
100%

Giochini 2

Ansimavo, con il cuore che mi batteva a mille, dopo essere appena venuto nel suo culo. "Allora - ripetè - non ti è piaciuto ?". Era appoggiata su un gomito e mi guardava sorridendo, ironica e beffarda, soddisfatta del piacere appena ricevuto, ma ancora di più di quello dato. "Non mi dire che non avevi mai fatto il culo ad una donna !Con Emme che cazzo facevi ?" Emme, la mia precedente morosa. Completamente diversa da te, pensai. Mora, curve della quarta, figa pelosetta, pluriorgasmica, privilegiava le scopate normali e tra ditalini, leccate e scopate era capace di venire più volte. Ma questo n... Continue»
Posted by biabru 11 months ago  |  Categories: Prima volta  |  Views: 890  |  
100%

Esibizioni mentali

Stridono graffianti le rotaie mentre sobbalzo nel regionale della sera che mi porta all'Arena, finestrini spalancati come bocche vogliose soffiano vento caldo e umido sul mio viso regalandomi un leggero sollievo, mentre le cuffie iniettano nelle mie orecchie emozioni, ricordi, desideri, illusioni e sonnolente fantasie. Curiose le vite passeggere degli ospiti dei treni, il mio occhio silenzioso li guarda e si domanda se si è acorto che lei lo desidera e lo desidera ora nel bagno in fondo a sinistra tra l'acre odore delle vite passate, il dondolare ipnotico e il rumore accecante delle rotaie, me... Continue»
Posted by linguamatik 10 months ago  |  Categories: Tabù, Voyeur  |  Views: 104  |  
100%

Vita di parrocchia cap 3

Capitolo 3
Ormai la mia trasformazione si era quasi completata, caschetto castano, leggero filo di trucco tacco 12 abbigliamento giusto e un civettuolo cerchietto per i capelli, una vera troietta in autoreggenti! Ormai solo la mia paura del suo grosso cazzo mi fermava dalla pia piena e completa femminilità, decisi di donargli la verginità anale come se fosse una prima notte di nozze. A casa avvertii che sarei andato con Don Franco a fare un sopralluogo per il prossimo campo con gli scout e invece mi preparai la valigia con un completino bianco, guepiere e giarrettiere per le calze di seta, sc... Continue»
Posted by carsonwiller 9 months ago  |  Categories: Prima volta, Gay, Tabù  |  Views: 528  |  
100%
  |  9

LA MIA FAMIGLIA......APERTA - Capitolo 3

La mia sorellina Claudia - Perde la sua verginita'.

La mattina dopo ci svegliammo per andare a scuola. Facevamo colazione e poi uscivamo ed io accompagnavo Claudia. La sua scuola era vicina al mio Liceo. A colazione non disse niente, c'era mamma che preparava il latte, ma mi guardo' negli occhi sorridendo. Bevemmo il latte ed uscimmo.

- Giorgio, ieri sera e' stato bellissimo, non immaginavo che si potessero provare sensazioni cosi' forti. E poi ancora non me lo hai messo dentro, figurati dopo! - disse ridendo e guardandomi il bozzo nei pantaloni.
- Piantala stupidina, la tua fichetta no... Continue»
Posted by jeipei 1 year ago  |  Categories: Feticcio, Prima volta, Tabù  |  Views: 1741  |  
100%
  |  1

Mia zia Paola

Era il 1973, tornavamo per le vacanze estive, in quel piccolo paese, ogni due o tre anni, (dove erano nati i miei). Avevo 19 anni e l’ultima volta eravamo tornati tre anni addietro.
Io andavo ad abitare dai miei nonni, in una grande casa con un bel giardino. In quella casa oltre a loro era rimasta mia zia Paola, allora aveva 52anni, bella, bruna, un po’ grassoccia, con due tettoni enormi e un culo monumentale. Non si era sposata, non le piacevano quei quattro giovanotti del luogo, aspettava, il grande amore che l’aveva lasciata un po’ di anni prima.
Fin da ragazzo, le mie fantasie erotiche... Continue»
Posted by blowes 1 year ago  |  Categories: Feticcio, Maturo, Tabù  |  Views: 2711  |  
100%
  |  3

La telefonata rivelatrice

Ben era rientrato velocemnte a casa perché aveva bisogno di un documento. Lascia in strada l' auto per non perdere tempo a metterla in garage, dovendo subito rientrare al lavoro. Ha l'ufficio nel seminterrato e appena dentro inzia a cercare nei suoi faldoni. Sente la voce di sua moglie che mentre rientra in casa da lavoro sta parlando al telefono con qualcuno. Ben non capisce subito le parole della moglie ma poi una volta entrata nella villetta le sue parole diventano distinte. Sta parlando con la sua amica Lucia.

"Guarda Lucy," sta dicendo Gianna: "Un portento! non smetterebbe mai.. Mi sta... Continue»
Posted by maurovali 11 days ago  |  Categories: Masturbazione, Maturo  |  Views: 730  |  
100%

con la signora Gloria, 1

La signora Gloria è la mia vicina di casa, ha circa 60 anni e vive con il marito in un appartamento alla scala accanto; non è bella, è minuta, porta gli occhiali e ha i capelli biondo cenere.
Un giorno la incontrai per strada, appena la vidi il mio sguardo fu attirato dalla sua camminata, passi brevi, quasi si trascinasse per la via, quella mattina indossava un vestitino bianco traforato che le arrivava al ginocchio, lasciando trasparire le cosce e le gambe magre, ad attirarmi furono i capelli che aveva colorato di un rosso fuoco molto arrapante, si voltò e dai suoi occhiali mi sorrise e diss... Continue»
Posted by benback 10 months ago  |  Categories: Feticcio, Maturo  |  Views: 381  |  
100%
  |  1