Hardcore Porn Stories
Page 3

Le liceali con il vizietto dell'amplesso

Per il pompino Raffaella non si fece pregare: dieci secondi e il mio pisello stava già dentro la sua bocca inzuppata. Spompinò con ardore, mentre io le facevo scorrere le immagini del cazzone (...)

Sono uno studente universitario, vivo in un quartiere piuttosto elegante di Roma, e sono un po’ sfigato con le ragazze. Vi racconto però in che modo ho potuto vivere esperienze sessuali soddisfacenti, nonostante la mia mancanza di fascino e di capacità con l’altro sesso, sfruttando la bellezza dei miei amici più cari (e la troiaggine delle mie amiche parioline…). Spero che anche voi, se avete dif... Continue»
Posted by andyx80 3 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore  |  Views: 1480  |  
85%
  |  1

Iniziazione:Caterina vola via

La pioggia di Giugno,il cielo scuro,i lampi che illuminano l'esterno della mia stanza,il vociare dei miei genitori nella cucina,le mille immagini nella mia mente,ricordi,pensieri,parole,una sigaretta accesa fra le dita.Da quel giorno in macchina con Caterina,sono passati due mesi,non è più successo niente fra noi,ci siamo visti pochissimo,"aveva sempre da studiare",l'ho lasciata fare,non avevo voglia di lei.Non avevo neanche più voglia di guardare le solite immagini sul computer,negli ultimi due mesi,la mia natura selvaggia premeva sempre pià insistentemente e nella mia mente si materializzava... Continue»
Posted by sarosar 3 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Maturo  |  Views: 777  |  
100%
  |  1

Iniziazione (Finale)

Stefania tornò in camera dieci minuti dopo,vestita delle sue nudità,come se fosse la cosa pià normale di questo mondo.Le linee perfette dei suoi seni,nascosti dai suoi capelli neri,le sue gambe nude e perfette,che mettevano ancora pià in risalto la sua fica rasata.Si avvicinò a me che ero ancora sporco dei miei umori,volevo sentire ancora addosso il suo profumo,la sua vita che si mischiava con il mio sudore e la mia sborra.Avevo un milione di domande,ma era capace di rendermi completamente avaro di parole,la ammirai,mentre si stese accanto a me
-Carlo-esordì-questo è stato il mio addio non ci... Continue»
Posted by sarosar 3 months ago  |  Categories: Anale, Prima volta, Hardcore  |  Views: 318  |  
100%
  |  1

La sorellina....e le sue oscene voglie




Questa è una storia come tante,di un ragazzo che con il passare del tempo ha iniziato a dedicare i suoi pensieri per la sua sorellina,con dei pensieri all’inizio velati,ma che pian piano si sono tramutati in vera passione. Come dicevo,una storia come le altre,ma con una piccolissima differenza,che la mia è vera e non frutto di pure invenzioni o fantasie erotiche.
Mi chiamo Luca,ho 34 anni,e la mia bella sorellina si chiama Laura,che di anni ne ha 28,ma la storia in questione risale a tanti anni fa,
a quando precisamente io ne avevo 23 e Laura 17.Come tutti i ragazzi 23enni alternavo il... Continue»
Posted by andyx80 3 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Tabù  |  Views: 1763  |  
100%
  |  1

Iniziazione..(seconda parte)

Mi allontai un istante,andai nel bagno a pulirmi,la testa pulsava di mille pensieri,volevo Stefania a qualsiasi prezzo,ora più di prima.Lentamente ritornai a spiare la coppia,erano abbracciati e Giulio le sussurrava frasi molto dolci,ero confuso,non capivo cosa stesse succedendo.
-Piccola sei davvero fantastica...potremmo partire insieme il prossimo week end,ti piace tanto andare sul Lago in questo periodo,te lo ricordi?-la mia amica con un gesto leggero,sposto una ciocca di capelli dagli occhi,lo guardò
-Dici sul serio...te lo ricordi ancora?-
-Certo..come potrei...fu lì che facemmo l'amor... Continue»
Posted by sarosar 3 months ago  |  Categories: Prima volta, Hardcore, Voyeur  |  Views: 406  |  
100%
  |  1

Caldo torrido

Scese dall'autobus guardandosi attorno, si voltò a destra e vide il marciapiede deserto, si voltò a sinistra e incontrò il mio sguardo. L'autobus proseguì la sua corsa nel torrido e polveroso pomeriggio di luglio. Mi scrutò ancora un momento con la coda dell'occhio, prima di avanzare lentamente verso il quartiere. Eravamo soli, faceva troppo caldo, le lucertole al sole, sudavano.
Decisi di seguirla. Donna alta, sui quarantacinque, tacchi neri, gonna bianca. Lasciai cadere a terra il mozzicone di sigaretta, mentre fantasticavo su che tipo di intimo indossasse la signora. Un bel paio di mutandi... Continue»
Posted by Enrico_C 4 months ago  |  Categories: Feticcio, Hardcore, Maturo  |  Views: 1125  |  
100%

Una domenica pomeriggio in sauna

Una noiosa domenica pomeriggio di novembre, nemmeno le partite da guardare in tv, una noia mortale. Ho voglia di scopare, così decido di andare in sauna, per rilassarmi un po'. Negli spogliatoi vedo che c'è un sacco di gente, tra loro un bel tipo moro che mi punta il pacco mentre mi cambio, lì per lì non ci faccio molto caso e vado in bagno a pisciare, nudo. In bagno c'è un tipo rasato sulla quarantina, con la coda dell'occhio vedo che mi guarda mentre piscio, mi giro e lo becco con gli occhi fissi sul mio cazzo, faccio finta di nulla e gli sfioro il culo con la mano, mentre vado alle docce. F... Continue»
Posted by onlytop71 4 months ago  |  Categories: Gay, Hardcore  |  Views: 1730  |  
100%

Quello che preferisco

Quello che preferisco .....
La mia lei si prepara … bagno rilassante , quindi la scelta dei vestiti per la serata
Tesoro sono abbastanza eccitante?
Il suo look camicetta bianca trasparente , gonnellina nera ,scarpe con tacco vertiginoso … ovviamente niente intimo.
Appuntamento è a casa nostra per le 22 ….
Manca meno di mezz’ora il mio amore freme .. come sarà il Bull di questa sera , sarò all’altezza , il mio uomo sarà contenta di me ? tutte queste domande le aumentano l’eccitazione , ormai la conosco !!!
Sono le 22 in punto .. tutto è pronto … il campanello suona
Veloce sguardo... Continue»
Posted by mario29462 4 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore  |  Views: 300  |  
100%

Ho rubato la ragazza a mia sorella (Parte 1)

Sono passati anni da quando Giacomo ed io abbiamo lasciato le nostre famiglie. Creai una vera agitazione nella nostra cittadina conservatrice. Mentre le nostre famiglie non rifiutarono il fatto, capinno che a causa della nostra sessualità noi non avremmo più potuto vivere in quella città. Era stato divertente vedere l’espressione sulla faccia di quella puttana di mia sorella quando Giacomo le disse che l'aveva scaricata per stare con me.

Erano i tardi anni novanta, la piccola città nella quale vivevo era totalmente cattolica e conservatrice. Era stato difficile quando arrivato alla pubertà... Continue»
Posted by aramis45 5 months ago  |  Categories: Anale, Gay, Hardcore  |  Views: 773  |  
100%

VIVA I MEZZI PUBBLICI

Come ogni pomeriggio anche quel giorno di primavera rientravo da scuola sul solito autobus popolato dalle solite persone che quotidianamente lo affollavano.C'erano le solite ragazzine che tornavano a casa come me, c'erano le casalinghe un pò in ritardo con la spesa e impiegati in pausa pranzo.Ma quel giorno una ragazza attirò la mia attenzione, sporadicamente la avevo già incrociata,era veramente bella dai lineamenti regolari non tanto alta ma estremamente proporzionata,tutte le forme giuste al posto giusto due belle natiche perfettamente sferiche,piccole come piacciono a me contrapposte a du... Continue»
Posted by extremestream 5 months ago  |  Categories: Umorismo sessuale, Hardcore  |  Views: 1375  |  
100%
  |  3

28/12/13: Un sabato moscio al cinema. (storia vera

28/12/13: Un sabato moscio al cinema. (storia vera)
Per quasi 20 giorni mi ha perseguitato coi suoi messaggi: "voglio scoparti / voglio scoparti / non ho la macchina / vieni a trovarmi ad Agnano / vediamoci almeno nel cinema a Napoli...".
Io ci tengo ad accontentare sempre tutti. Secondo me un puttanone come me. se non e' sempre pronto ad accontentare chiunque in qualunque richiesta, anche le piu' laide, perverse, riprovevoli e scomode e' meglio che cambi mestiere.
Di solito al cinema ci vado di domenica perche' si parcheggia meglio, ma quella domenica non potevo e quindi, pur di accontent... Continue»
Posted by LuanaTravex 5 months ago  |  Categories: Hardcore  |  Views: 1119  |  
100%
  |  1

Anna sexy cameriera a casa del bull

Da un po' di tempo frequentavamo Marco, lui e Anna si vedevano anche da soli, ma spesso si organizzava in tre; lei era molto attratta e non rifiutava mai nessuna proposta che arrivasse da lui, ecco perché alla richiesta di presentarsi a cena a casa sua per fare da sexy cameriera a lui e due suoi amici ignari Anna ha acconsentito senza battere ciglio, il suo look doveva comprendere guanti bianchi, calze autoreggenti e tacchi...niente altro sotto il cappotto !.

Arriviamo nella sua mansarda ed appena usciti dall' ascensore sentiamo musica e risate arrivare dall' interno, chiedo se è pronta e s... Continue»
Posted by slut4blacks 6 months ago  |  Categories: Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 321  |  
100%
  |  1

Anna al ristorante

Da qualche mese era tornato di moda Marco e spesso si usciva tutti tre insieme, un aperitivo, una cena...quasi sempre se c'era un' evento si organizzava, spesso a fine serata Marco ricompensava Anna con una bella scopata per la gioia di tutti.

Eravamo a fine luglio e per festeggiare il compleanno di Anna, siamo andati a cena fuori, lei si è vestita come al solito poco: tanga , vestitino leggerissimo e tacchi alti; scegliamo un ristorante in collina con dehor , era metà settimana e c'era poca gente, un paio di tavoli occupati da coppie un tavolo con quattro uomini ed un piccolo gruppo famigl... Continue»
Posted by slut4blacks 6 months ago  |  Categories: Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 582

Anna e i ragazzi ucraini

Al colorificio avevamo scelto i colori per le pareti ed il commesso ci aveva consigliato di prendere uno dei biglietti da visita sul bancone, sono ragazzi svegli, aveva detto, onesti e prima delle ferie faranno il lavoro. Oltre al cellulare c'era solo il nome: Michele e le specifiche sulla professione; la sera stessa lo abbiamo chiamato ed abbiamo capito che non era italiano, ci ha dato appuntamento per la sera dopo per venire a fare il preventivo. Alle 7 di sera si è presentato Michele ( Michail ) un ragazzo sulla trentina bruno di pelle e di capelli, viso leggermente orientale, robusto; ci s... Continue»
Posted by slut4blacks 6 months ago  |  Categories: Sesso di gruppo, Hardcore  |  Views: 515

Mai fidarsi delle apparenze

Anni fa frequentavo una pineta vicino Roma, dove ci si incontrava principalmente per scopare. Più o meno si incontrano sempre le stesse persone per anni, se sparivano era solitamente perché si fidanzavano o perché si ammalavano. Ovviamente ad alcuni ero simpatico e ad altri no, come succede a tutti. In particolare c'era un tipo che ogni volta che mi incrociava sbuffava o dava segni di insofferenza, e si girava dall'altra parte; io lo ignoravo completamente, anche perché rimediavo quasi sempre e non avevo certo bisogno di lui, anche se fisicamente era un bel tipo, non molto alto (lo soprannomin... Continue»
Posted by onlytop71 6 months ago  |  Categories: Anale, Gay, Hardcore  |  Views: 1397  |  
100%

Il lento scivolare di una coppia verso gli abissi

Una volta preso possesso delle loro proprietà Maria e il marito portarono i loro nuovi schiavi Ivana, Marco, Luana, Carolina, Jessica e Jeniffer in un albergo romano dicendo loro che la sera li porteranno a cena in uno dei migliori ristoranti di Roma e che poi l’indomani sarebbero partiti per la loro destinazione di schiavitù: la villa che avevano comprato in un isola greca.
Marco, la moglie Maria e le loro sfortunate compagne di sventura si sentirono sollevati forse non sarebbero stati trattati così male e forse la prima impressione che Ivana aveva avuto di Maria non era quella corrispondent... Continue»
Posted by padronebastardo 6 months ago  |  Categories: BDSM, Feticcio, Hardcore  |  Views: 266

Bozzetto erotico #1. Sandra, Berlino


La guardavo seduta sul letto mentre si toglieva le calze nere, arrotolandole lentamente verso il basso. Il colore della guaina contrastava con il bianco delle sue cosce, tornite, piene, burrose. Mentre si chinava in avanti per completare l'opera, i suoi seni penzolavano in avanti. Di lei mi avevano colpito due cose, quando l'avevo incontrata sulla Orianenburge Strasse, vicino al Monbijoupark: i seni che si intuivano rotondi e abbondanti anche se portava una maglietta a collo alto e la parlata inglese che tentava, senza riuscirci, di cancellare l'accento tedesco. Ne veniva fuori un idioma che... Continue»
Posted by rubinetti 6 months ago  |  Categories: Prima volta, Hardcore  |  Views: 342  |  
100%
  |  2

Sonia-Schiava del mio cazzo

Sonia_Schiava del mio cazzo e mia troia figa puttana .

Sonia la mia vicina da pochi mesi
Appena vista mi sono sentito il sangue montarmi alla testa...una simile figa era per me la prima volta...due tette gonfie che puntavano in avanti e sembravano che mi dicessero " Vieni e succhia...un corpo modellato da dea con due gambe lunghe sormontate da due cosce affusolate coperte da un stretto e corto gonellino che modellavano le sue sode rotonde chiappe invitanti al pa9cere facendomi fremere nel vederla sorridermi in modo invitante al mio saluto;Che figa,pensavo tra me,che figa da cazzo e che cu... Continue»
Posted by biteur 6 months ago  |  Categories: Hardcore  |  Views: 1377  |  
50%

ripulire casa

Ripulire casa

Dovevamo ripulire casa, tinteggiare e qualche ritocco alle pareti che avevano qualche piccola crepa cosi mio marito ed io decidemmo di farlo fare da un Rumeno che ci avevano consigliato degli amici, dicevano che lavorava davvero bene e che non era costoso, cosi mio marito lo chiamo e lo fece venire a casa per parlargli e mettersi d’accordo.
Disse che sarebbe venuto il giorno dopo all’ora di cena cosi trovava anche mio marito. Il giorno dopo venne come stabilito, vide il lavoro da fare e disse che avrebbe cominciato il lunedì seguente, io notai che mentre parlava mi guarda s... Continue»
Posted by datas19 6 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Maturo  |  Views: 3866  |  
85%
  |  5

Le mie seghe e la zia Angela ...

tutto inizio un giorno che mia madre mi scopri farmi una sega in camera, mi rimproverò severamente e io scappai dalla mia zia preferita che mi aveva cresciuto sin da piccolo.
All'epoca avevo 18 anni, suonai alla porta di mia zia e le dissi se potevo rimanere li per tutto il pomeriggio visto che avevo litigato con mia madre.
Lei mi accolse con un bacio e mi disse che non cerano problemi.
Arrivati in cucina mi chiese:"ma che hai fatto?"
e io un pò imbarazzato dissi: "non te lo posso dire"
e lei si sedette accanto a me sul divano e prendendomi la mano disse:"ma come non lo puoi dire...lo s... Continue»
Posted by milanocentortre 7 months ago  |  Categories: Hardcore, Masturbazione, Maturo  |  Views: 2416  |  
100%
  |  4