Storie porno maschi gay

la mia seconda volta.

La mia seconda volta.
Come vi ho raccontato nella " la mia prima volta con un uomo", dopo quella volta c'è stata la mia secondo ed ultima volta, almeno fino ad adesso, e dato che c'è in programma la terza se ne varrà le pena vi racconterò anche quella.
Ho deciso di scriverle perchè a me piace molto leggere le storie e le fantasie di altri, mi eccitano e quando trovo storie scritte dove si avverte che sono storie realmente accadute riescono ad eccitarmi molto piu' di un video porno o film, anzi i porno non mi eccitano più.
Dopo quella prima volta, nei giorni a seguire ripensavo spesso e qu... Continua»
Postato da cresch 2 giorni fa  |  Categorie: Uomo gay  |  
527
  |  
100%

CAMIONISTI PORCI ALL'OPERA


Una sera d'estate, come mio solito, dopo essermi vestita da vera troia, arrivai in un parcheggio pieno di tir vicino a casa mia .

Scesi dall'auto e iniziai a sculettare avanti e indietro con la speranza di farmi notare .

Premetto che non e' difficile data la mia corporatura formosa che con i tacchi supero il metro novanta di altezza,gambe carnose e affusolate la mini cortissima che a malapena copriva il culo.
Dopo un po' che cercavo di farmi notare passeggiando sculettando sentii uno sportello chiudersi e vidi un omaccione dirigersi verso di me.
Era robusto tarchiato,non bello, ma ... Continua»
Postato da pompeoff 19 giorni fa  |  Categorie: Sesso di gruppo, Transessuali, Uomo gay  |  
3481
  |  
100%
  |  2

Da guardone a gay 2


I due erano ancora in sala, seduti ad un tavolo in un angolo. Il baffuto lo vide e gli fece cenno di avvicinarsi. Diego sussultò, spaventato. Ma pensò anche che fosse estremamente improbabile che lo avessero visto: erano di spalle rispetto a lui.
Si avvicinò ai due, il biondo chiese di poter ordinare e il ragazzo si tranquillizzò. Raccolta la comanda, il cliente aggiunse: “mmmhhh! sei nuovo qui, vero? come ti chiami, ragazzo?” Il giovane confermò: “mi chiamo Diego! Sono arrivato l'altra settimana!”
Intervenne l'altro: “ah! Il nome ti sta a pennello! mmmhhh! - Diego girò la testa verso il... Continua»
Postato da remigiuslp 19 giorni fa  |  Categorie: Masturbazione, Prima volta, Uomo gay  |  
1267
  |  
50%

I miei due zii - Capitolo 4

Lo zio Berto non chiamò il fine settimana seguente e rimasi deluso. Mia madre mi disse che non lo aveva promesso ma io avevo aspettato per una settimana pensando che stavo per avere il cazzo come il suo, grosso! Mia madre non lo sentì durante il fine settimana, si accorse che ero triste e mi disse di dimenticarlo dato che era sempre inattendibile. Mi agitai, le dissi che non l’avrei mai dimenticato, che lui era speciale e che sapevo che mi avrebbe portato al cinema come aveva detto. Lei alzò le spalle disse: “Vedremo” e nient’altro, ma io ero infelice.

Ogni sera ed ogni mattina quando mi s... Continua»
Postato da aramis45 1 mese fa  |  Categorie: Anale, Taboo, Uomo gay  |  
1468
  |  
60%

primi pompini e inculate durante il servizio milit

Durante il servizio militare a Taranto ho fatto tantissimi pompini nei cinema porno, penso qualche centinaio ingoiando litri di sborra calda densa e filante! A quei tempi non c’era il pericolo dell’AIDS e quindi ingoi liberi a volontà! Feci il mio primo pompino proprio in quel periodo, a un bel ragazzo moro siciliano, molto peloso, mi ricordo ancora l'emozione quando lentamente mi misi in bocca la sua cappella saporita e quando gemendo mi schizzò in gola un fiume di sborra che ingoiai avidamente tutto emozionato ed eccitato! Era la prima sborra di un altro uomo che assaggiavo e mi piacque mol... Continua»
Postato da orsolupo 1 mese fa  |  Categorie: Hardcore, Sesso di gruppo, Uomo gay  |  
1911
  |  
83%

I miei due zii (Capitolo 3)

Vi ho raccontato molto su mio zio Giovanni, ma mio zio Berto era un uomo molto diverso, era alto circa un metro e settantacinque, era abbastanza in forma, pesava circa 75 chili ed aveva capelli castano scuro con gli occhi più blu che avessi mai visto. Ricordo che era sempre vestito piuttosto bene ed il centro dell'attrazione per me erano i suoi pantaloni sempre puliti, erano del tipo stretto e mostravano una protuberanza che rendeva ovvio il fatto che fosse ben dotato. Quando mi sorprendeva a guardarlo mi sorrideva, abbassava lo sguardo e qualche volta faceva correre le dita su quella protuber... Continua»
Postato da aramis45 1 mese fa  |  Categorie: Masturbazione, Taboo, Uomo gay  |  
629
  |  
55%
  |  2

I miei due zii (Capitolo 2)

Essendo seduto sul bracciolo della sedia era più facile per me mettermi in ginocchio per aprire la sua zip e mi sembrava sempre di aprire un regalo molto speciale per me! Sembra una cosa sciocca a pensarci ora ma era quello che provavo. Naturalmente ora comprendo che era soprattutto mio zio a goderne ma, sì, anche per me era bello. Lui non mi aiutava, io dovevo aprire la zip ed il bottone in cima per aprire i suoi pantaloni e mettere in vista i suoi boxer col cazzo gonfio sotto il cotone. Mettevo una mano nei boxer e con l'altra tentavo di tenere aperta la parte anteriore mentre cominciavo a f... Continua»
Postato da aramis45 1 mese fa  |  Categorie: Anale, Hardcore, Uomo gay  |  
1814
  |  
84%
  |  1

Con il ragazzo di colore...

Quando seppi che sarei dovuto andare a Roma per un corso di aggiornamento, godevo al solo pensiero delle serate che avrei potuto passare nelle saune e locali per gay, considerato che nella città in cui vivo non ce ne sono e comunque essendo un bisex sposato non ho tante possibilità di ...allontanarmi.
Il primo giorno niente sauna, perché finimmo tardi la presentazione del programma e fui invitato a cena da un collega di un'altra sede con il quale ci scambiavamo spesso informazioni per telefono.
Il secondo giorno però, finimmo alle 17, tornai in hotel mi cambiai ed eccitato come non mai, mi ... Continua»
Postato da bisex53 1 mese fa  |  Categorie: Uomo gay  |  
1135
  |  
100%
  |  3

I miei sue zii (Capitolo 1)

Eravamo solo mia madre ed io, mio padre era morto, ma zio Giovanni chiamava per vederci almeno una volta la settimana e se mia mamma era sempre contenta di vederlo anch’io lo ero per come lui mostrava un interesse in quello che facevo e spesso rimarcava a mia mamma come stavo crescendo e che bravo ragazzo ero .

I miei primi esperimenti con zio Giovanni furono quando mi chiese di aiutarlo un sabato mattina in un bar, lui ne era il direttore e voleva dell'aiuto per apprendere dei quadri al muro. Mia mamma acconsentì ed io ero felice perché avrebbe voluto dire stare con lui tutta la mattina e... Continua»
Postato da aramis45 1 mese fa  |  Categorie: Prima volta, Uomo gay  |  
2045
  |  
65%
  |  1

Trasformazione

Suono il campanello, finalmente il momento è arrivato.
E' iniziato tutto circa un mesetto fa quando mi ha contattato una trans dicendomi che il suo padrone voleva allargare il suo harem ed era in cerca di nuove scrofe da sottomettere. L'idea di essere usato da un uomo matura e da una trans mi eccitò subito, ma la cosa che piu' accese le mie fantasie era la definizione "scrofa", risposi subito alla mail, ne seguirono altre, una videochat e quel appuntamento, per la prima volta avrei recitato il ruolo della scrofa: travestito, umiliato e usato a piacere del mio padrone.
Dopo pochi istanti mi ... Continua»
Postato da ciccione 1 mese fa  |  Categorie: BDSM, Transessuali, Uomo gay  |  
735
  |  
100%

Amore inappellabile

Mi chiamo Enzo e frequento il liceo. Ho un corpo piuttosto sportivo, faccio esercizio due volte la settimana, sono alto un metro e settanta e peso settanta chili.
Il primo giorno di scuola ero una matricola indifesa. La televisione aveva dipinto il liceo come una terra di nessuno ed un'area infestata da attaccabrighe. Con mia sorpresa tutto andò per il meglio. Il giorno era passò ed io avevo incontrato molti nuovi amici. Venne l’ora di algebra, ero in una bella stanza fresca. Trovai un posto vicino ad alcuni vecchi amici in fondo. C'era un posto vuoto dietro di me, quel posto era utile per i ... Continua»
Postato da aramis45 2 mesi fa  |  Categorie: Masturbazione, Prima volta, Uomo gay  |  
1161
  |  
100%

Il treno

Storia raccontata da un amico.
Avevo 14 anni. Gli esami di scuola media erano andati bene, per la prima volta andavo in vacanza da Roma in Puglia dai nonni con il treno da solo. Io tutto felice perché in poco tempo avevo realizzato il sogno di indipendenza di un adolescente, e poi il giorno prima la mia amica più grande di me mi aveva regalato il primo bocchino della mia vita ... ero alle stelle ... I miei conoscevano il capotreno e mi raccomandarono a lui. Infatti mi fece accomodare in uno scompartimento vuoto. Il treno partì, il viaggio sarebbe durato circa 10 ore. Ero seduto vicino al ... Continua»
Postato da Hulrich2 2 mesi fa  |  Categorie: Prima volta, Uomo gay  |  
2971
  |  
73%
  |  3

Il mio giovane compagno di squadra

Guido verso casa per quella strada orrendamente noiosa, torno dall’allenamento di hockey a rotelle ed è sabato, questa settimana poi, anche peggio del normale col mio compagno di squadra, con cui normalmente vivo, via per le vacanze. Mi ero divertito all’allenamento, come mi capita sempre, mi piace l’hockey, ma sopra tutto mi piace guardare il resto della squadra cambiarsi dopo l’allenamento. Una stanza piena di eccitanti ragazzi sudati, nudi e bagnati, mi piace veramente.
La mia mente comincia ad andare alla deriva, mentre guido lungo la diritta ed irritante strada. Penso ad un giocatore in ... Continua»
Postato da aramis45 2 mesi fa  |  Categorie: Anale, Prima volta, Uomo gay  |  
608
  |  
79%

Una cena "particolare"

Mi chiamo Giacomo, ho 26 anni, vivo nelle vicinanze di Roma e sono ragioniere.
E' sempre un po' difficile lavorare in un nuovo ufficio, perché devi ambientarti e fare nuove conoscenze. Ho passato questa situazione qualche mese fa. Lavoravo in contabilità in un'azienda del mio paese e purtroppo con l'arrivo della crisi economica fallì. Mi ritrovai disoccupato, con un affitto da pagare e con il pensiero di come mantenermi in quel periodo. Cercai un altro lavoro, mi chiamò dopo qualche giorno un signore che disse di presentarmi in un ristorante il giorno successivo.

Mi recai in questo ristora... Continua»
Postato da sex_lover_95 2 mesi fa  |  Categorie: Anale, Sesso di gruppo, Uomo gay  |  
1903
  |  
67%

I ragazzi dei giornali

I profondi occhi marroni di Alberto guardarono fuori del finestrino dell’autobus, gli scuri capelli arruffati tra la sua testa ed il vetro macchiato. Era stata una lunga giornata e lo aspettava la consegna dei giornali.
"Voglio solo andare a casa", pensò.
Il rumore sull'autobus era incredibile, probabilmente perché stava avvicinandosi la fine di maggio e tutti erano pronti per l’estate. Il rumore era soppratutto nella parte anteriore dell'autobus ed Alberto era veramente felice di essere dell’ultimo anno e poter sedere in fondo.
Quando l'autobus rallentò per la sua fermata, si mise sulle ... Continua»
Postato da aramis45 2 mesi fa  |  Categorie: Masturbazione, Prima volta, Uomo gay  |  
1019
  |  
67%

Il massaggiatore - prima parte

Non son mai stato capace o forse son troppo timido per provare approcci con gli sconosciuti incontrati per caso sperando che abbiano gli stessi miei gusti sessuali...preferisco usare la chat: diretta, sincera e chiara....ognuno sa quello che tutti cercano e ci si propone liberamente. Così ho fatto anche questa volta. Era ottobre, piovoso, grigio, già freddo ed io avevo voglia di sesso. Stavo cercando in chat qualcuno da incontrare e mi sono imbattuto in un bisex attivo, massaggiatore professionista che per diletto e piacere suo e dei suoi amici incontrava fuori orario di lavoro nel suo studio.... Continua»
Postato da incognito1980 2 mesi fa  |  Categorie: Anale, Uomo gay  |  
814
  |  
100%

Il massaggiatore - seconda parte

Il giorno successivo mi ricollegai alla chat e mandai un messaggio al massaggiatore “grazie per ieri, mi è piaciuto molto” dopo qualche ora vidi la risposta “grazie a te, come sta il buchetto? Dolorante?” “solo un poco, tutto bene. Se ti va potremmo rifare, spero ti sia divertito anche tu” “certo che mi son divertito, con piacere. Domani alla solita ora se ti va sono libero” “benissimo! Hai certamente capito che ho poca esperienza...sono un po' imbranato” “te la sei cavata egregiamente, hai preso tutta la mano senza fatica” Così il giorno seguente ero di nuovo al centro massaggi. Stavolta più ... Continua»
Postato da incognito1980 2 mesi fa  |  Categorie: Anale, Uomo gay  |  
269
  |  
100%

Storia di una sissy - Continuazione

Rientrato a casa,incominciai subito a collezionare biancheria femminile.Al supermercato acquistavo collant,tanga e perizomi.A casa,poi modificavo i collant facendoli aperti davanti o dietro,oppure tagliavo via le gambe per creare una specie di mutandine ecc.Terminate le modifiche le subito indossavo e mi guardavo allo specchio eccitandomi.Mi infilavo due dita nel culo e mi menavo l''uccello per poi leccare il mio seme.Creavo delle aperture davanti anche sui perizomi,davo sfogo alle mie fantasie.Dal supermercato passai ai sexy shop.La lingerie era più sofisticata,collant a rete aperti,calze aut... Continua»
Postato da gioma 2 mesi fa  |  Categorie: Transessuali, Uomo gay  |  
325
  |  
100%

Il fine settimana

Sentii il clacson, uscii e vidi la macchina del mio capo. Jacopo scese trascinandosi una borsa sportiva, quando mise i piedi a terra mi vide ed agitò la mano. “Ehi, Tiziano!” Jacopo aveva diciotto anni, biondo, magro, con zigomi alti ed occhi furbi, si stava trasformando da bambino carino in un dannatamente bel uomo. “Ehi, campione!” Risposi..
Suo padre, il mio capo, uscì dalla macchina. “Apprezzo quello che stai facendo per me, Tiziano.” Disse. Capelli più scuri e corpo più pesante, era quello in cui si sarebbe trasformato Jacopo se non fosse stato attento..
“Nessun problema.” Dissi.
“Non ... Continua»
Postato da aramis45 2 mesi fa  |  Categorie: Masturbazione, Prima volta, Uomo gay  |  
483
  |  
50%

Sognando (Seconda parte)

Alle 6 e 50 ero al luogo dell’appuntamento ad aspettare Enrico. Ero dannatamente nervoso. E se non fosse venuto? Se fosse venuto e poi se ne fosse andato?
Non ero mai stato così nervoso ad un primo appuntamento, poi non ero mai stato ad un appuntamento con un altro ragazzo. C’ero stato con donne ed avevo fatto sesso con altri ragazzi, ma mai le due cose insieme. Se aggiungiamo il fatto che Enrico era un buon amico da cui ero molto attirato, era praticamente troppo.
Erano le 6 e 54, il tempo stava passando troppo lentamente. Perché ero andato là così presto? Chiaramente se non fossi arrivat... Continua»
Postato da aramis45 4 mesi fa  |  Categorie: Hardcore, Masturbazione, Uomo gay  |  
181