Gay Male Porn Stories

Oratorio da guardone

Ormai in casa del Don ci andavo spessissimo, per soddisfare i miei e i loro desideri. Un giorno il Don mi chiese se mi interessava sapere cosa succedesse in paese tra le donne. Incuriosito gli dissi di si. Mi fece nascondere sul soppalco , vista che era quasi l'orario delle confessioni che di pomeriggio li faceva in casa e non in sacrestia.
Entrò una prima pia donna (che conoscevo bene), si salutarono , la fece inginocchiare e iniziò la confessione.
" Che peccati hai commesso", chiese il Don.
"Padre ho una relazione con un altro che non è mio marito"
" Figliola come mai succede questo?... Continue»
Posted by matteogol87 5 days ago  |  Categories: Gay  |  Views: 1348  |  
100%
  |  2

L'oratorio

Avevo circa 16 anni, frequentavo spesso l'oratorio, c'era un prete sulla sessantina, molto disponibile e partecipe alle attività oratoriali.
Un pomeriggio andai in sacrestia per confesarmi, don Mario, mi chiese di salire in casa che mi avrebbe confessato li. Lo segui su per le scale che portavano nel suo alloggio, si sedette sul letto, mi inginocchiai davanti a lui e inizia la confessione. Con la testa china a sfiorare le sue ginocchia, mentre parlavo sentii le sue mani sulla mia nuca che spingevano verso le sue gambe. Ormai le mie labbra toccavanoi pantaloni di don Mario, la mia vista andò ... Continue»
Posted by matteogol87 5 days ago  |  Categories: Gay  |  Views: 882  |  
67%
  |  3

Jack e Carlo (Ottava parte)

Arrivati alla ottava parte mi sarebbe gradito sapere se il racconto piace e vale la pena di continuare
Grazie!

Carlo ritornò in camera con un asciugamano avvolto intorno alla vita. Aprì il guardaroba e prese un paio di boxer, poi notò Jack che sedeva accoccolato sul letto. “Jack? Tutto bene?” Chiese sedendosi sull'orlo del letto. Poi aggrottò le ciglia leggermente confuso; Jack dieci minuti prima stava benissimo.
Jack alzò lentamente il viso, le lacrime brillavano sulle sue guance. “Come hai potuto farmelo, Carlo? Come hai potuto farmelo dopo tutto quello che hai detto?” la sua voce era r... Continue»
Posted by aramis45 11 days ago  |  Categories: Gay  |  Views: 134

Gang bang di marito al cinema

Non ero mai stato in un cinema porno, né tanto meno a vedere un film gay.
Sono regolarmente sposato e ufficialmente cultore della figa in quanto tale. Ma da qualche tempo mia moglie non mi dà più la figa, appunto. D'altro canto non sono più un giovincello arrapato e pieno d'ormoni... diciamola tutta, il cazzo non mi diventa più duro come una volta.

Non me la sento di approcciare un'altra donna per fare figuracce, ma posso essere, forse, io stesso un po' donna. Il mio cazzo può sempre essere un grosso clitoride godereccio, le mie mani sono ancora molto abili e la mia bocca anche. Posso anco... Continue»
Posted by larryred 14 days ago  |  Categories: Anale, Sesso di gruppo, Gay  |  Views: 1757  |  
100%

In bicicletta, poi lo spiazzo e l’estraneo

Mi piace mostrarmi con un po' di rischio. Ultimamente ho trasformato la mia serale corsetta in bicicletta. Per qualche giorno ho seguito un percorso e, con grande senso di vergogna, ho esposto in un preciso tratto, le mie palle legate. Ma non si vedevano molto, eppure il senso di libertà, il gusto di essere visto da qualcuno che forse c'era ma non vedevo.
Poi ho cercato un percorso che mi consentisse qualcosa di più.
Ho trovato un tratto di campagna con una strada bianca dove si poteva vedere per un lungo tratto se arrivava qualcuno. Fantastico. Lungo la statale frequentatissima ho trovato u... Continue»
Posted by larryred 16 days ago  |  Categories: Masturbazione, Gay  |  Views: 1187  |  
100%

Jack e Carlo (Settima parte)

Jack sospirò e si mosse per allontanarsi ma Carlo non glielo permise e lo trattenne abbracciandolo più stretto. “Mi spiace, sono saltato a conclusioni sbagliate, io ti amo.” bisbigliò piano nel suo orecchio lasciando che le sue labbra strisciassero contro la pelle dell’amico.
Jack sorrise e lasciò che le sue labbra pigiassero contro Carlo. “Anch’io ti amo.” Mormorò. “E tutto va bene, Carlo, non ho fatto niente di quello che pensavi.” Carlo continuò a stringerlo e gli seppellì la faccia nel collo ad occhi chiusi. Strinse ancora più forte gli occhi tentando di trattenere i pensieri. Tentare di ... Continue»
Posted by aramis45 18 days ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Gay  |  Views: 221

………MECHANICAL ANIMALS…

Avvolto da pensieri immagino di essere al centro di un’enorme nuvola di fumo densa e biancasta, stanco dopo una notte di bagordi e una dura settimana di lavoro. Resto fermo, immobile a pensare, sorrido e mi incupisco come il tempo che fuori muta in continuazione. Ricordo quando, da adolescente, mi divertivo a sfogliare i giornali alla ricerca dei sesso, leggevo gli annunci delle squillo pubblicati sul quotidiano, e mi appassionavo a tutte quelle storie o racconti che avevano a che fare con quel non so che di piccante. Mi viene in mente in particolare una rubrica contenuta nel settimanale "cron... Continue»
Posted by asiatrav82 23 days ago  |  Categories: Sesso di gruppo, Transexuelles, Gay  |  Views: 907  |  
100%

Da Carrefour ...

Eccovi un'altra storia vera:
un paio di volte alla settimana vado a fare la spesa da un Carrefour poco distante dall' uffico. Sto girando tra i reparti con il carrello, quando vedo da lontano un uomo sulla 50ina che mi osserva ... io mi sposto e lui sempre ad osservarmi, è un tipo non troppo alto, bruno con un paio di jeans e una camicia bluscuro, orologio e vari braccialetti d'oro ... insomma il tipo burino ma con uno sguardo strano, tra il dominante e lo staffotente. Gli passo apposta vicino e lui mi guarda sempre senza dire nulla e senza accennare nulla, ma mi guarda.
In un attimo mi so... Continue»
Posted by fanculo2013 23 days ago  |  Categories: Anale, Maturo, Gay  |  Views: 3904  |  
100%
  |  3

…..SCOPAMI E NON TI CURAR DI ME…&hel

Passate le ultime fatiche fra feste ed impegni vari torno cosi nel nuovo anno a scrivere di me, di ossessioni e tradimenti, di tabù e cliscè di una società fantasma. Parlerò nuovamente di sesso, quello sublime straziante, piu strano ed ambiguo. Lo riassaporo dopo mesi di astinenza nella sua più totale complicità, ho ancora voglia di scordarmi per mezz’ora la mia solitudine sentimentale.
E’ proprio cosi, per alcuni, anzi per molti il sesso è il rifugiarsi dalla paura della solitudine, lo stringersi, baciarsi, leccarsi, serve a ricordare a noi stessi quanto ancora possiamo piacere, possiamo es... Continue»
Posted by asiatrav82 24 days ago  |  Categories: Sesso di gruppo, Transexuelles, Gay  |  Views: 921  |  
100%

Jack e Carlo (Sesta parte)

La luce che filtrava dalle finestre svegliò Carlo e si girò realizzando che Jack non era più sdraiato al suo fianco. Si stirò le braccia sopra la testa ed arcuò la schiena ancora sonnolento. Sorrise tra di se pensando alla notte precedente, era stato meglio di quanto avesse immaginato. Il solo baciare Jack gli faceva accellerare il cuore a doppia velocità, la morbidezza delle sue labbra, la seta dei suoi capelli ed il suo modo di guardarlo con emozione non mascherata. Carlo sorrise e fece penzolare le gambe fuori del letto facendo correre una mano tra i suoi capelli scuri e in disordine. Non ... Continue»
Posted by aramis45 27 days ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Gay  |  Views: 181

Da etero a gay

Sono cresciuto e vivo in una città di provincia da più di 60anni. Da giovane mi sono sempre piaciute le donne ed ho avuto rapporti regolari. La mia prima esperienza gay l'ho avuta durante il militare. Non volendo andare con le prostitute, una sera decisi di accettare un invito che molti omosessuali offrivano ai militari in una zona del lungomare. Uno in particolare mi colpì per l'eleganza, bastò poco a lui per capire che ci stavo. Mi fece salire in macchina e con sorpresa vidi che nel sedile posteriore c'era già un altro uomo seduto. Un po' perplesso gli chiesi chi fosse, e mi disse che essend... Continue»
Posted by bisex53 29 days ago  |  Categories: Gay  |  Views: 959  |  
70%
  |  4

Sesso nel confessionale, un'adolescenza inqui

Erano le cinque di pomeriggio, Gianni stava giocando con i suoi amici al pallone, lui era il portiere. L’attaccante della squadra avversaria scarta l’ultimo difensore, è di fronte all’ultimo difensore, Gianni doveva fare subito qualcosa, di s**tto corse verso di lui, ma l’attaccante lo scartò con disinvoltura e a porta sguarnita era pronto per il goal che avrebbe di sicuro cambiato l’esito della partita. Gianni non si perse d’animo e tentò l’impossibile per togliergli la palla che stava calciando, Si buttò su di lui come solo i giocatori di rugby sanno fare ma invece di puntare alla palla affe... Continue»
Posted by alex1004 1 month ago  |  Categories: Gay, Hardcore, Tabù  |  Views: 1421  |  
100%

LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 7)

LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 7)
Non si fece attendere molto, lo sentii gemere e nekko setsso momento sentii il suo cazzo vibrare nel mio culo. Lo sentii muoversi all’indietro, quasi come se avvesse sparato un colpo e ci fosse il rinculo, mentre un primo fiotto di sborra trovava la strada tra le mie viscere.

Senti la sborra penetrarmi violentemente mentre il suo cazzo dava ancora due o tre spinte per svuotarsi del tutto nel mio culo.

Le sue mani mi strinsero i piccoli seni mentre si avvinghiava a me sempre piu stretto e gemeva.

-Sei la mia puttanella, la mia troietta. Ti sbo... Continue»
Posted by jeipei 1 month ago  |  Categories: Anale, Prima volta, Gay  |  Views: 1000  |  
100%
  |  1

Jack e Carlo (Quinta parte)

Quando Carlo sbattè la porta del bagno dietro di se, Jack si morse un labbro, aggrottando le ciglia confuso. Cosa aveva detto di sbagliato? Forse Carlo era ancora arrabbiato con lui perché l'aveva baciato. O forse non lo voleva intorno per quello che era successo. I suoi occhi blu di cristallo cominciarono a pungere per le lacrime e batté le palpebre furiosamente per alcuni secondi per non farle rotolare sulle guance, era determinato a non piangere. Se Carlo era adirato con lui era colpa sua per essere stato così stupido. Perché non aveva tenuto per se i suoi sentimenti pensò infuriato.
Passa... Continue»
Posted by aramis45 2 months ago  |  Categories: Gay  |  Views: 360

LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 6)

LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 6)
Aprii la bocca, avevo voglia di sentire il calore della sua cappella, me lo infilai in bocca e cominciai a ruotare la lingua intorno alla cappella mentre succhiavo quasi facendo il vuoto in bocca. Sentii la sua mano sulla mia testa muoverla ritmicamente su e giu’ mentre l’auto aumentava la velocita’.
Io continuavo a succhiargli il cazzo che diventava sempre piu’ duro, poi mi lascio’ la testa e sentii la sua mano scorrere lungo la schiena e infilarsi nei miei pantaloni, poi nello slip ed infine sentii il suo dito medio scivolare tra le mie cosce fino a... Continue»
Posted by jeipei 2 months ago  |  Categories: Feticcio, Prima volta, Gay  |  Views: 503  |  
100%

Jack e Carlo (Quarta parte)

Carlo era ancora sdraiato sul letto quando sentì un scoppio improvviso di musica; per un momento rimase confuso finché non comprese che si trattava del telefono. L'afferrò dal comodino di fianco al letto e l'aprì senza guardare di chi si trattasse.
“Pronto?” Disse tirandosi addosso il piumino.
“Ehi Carlo, sono io.” Rispose Max , la sua voce non mostrava alcuna emozione.
Carlo non ebbe bisogno di chiedere chi era, lo riconosceva dalla voce. “Ciao. Te ne sei andato questa mattina?”
“Doveva andarmene e non volevo svegliarti.” Disse Max con noncuranza.
“Perché mi chiami?” Sospirò pesantemente... Continue»
Posted by aramis45 2 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Gay  |  Views: 85

Jack e Carlo (Terza Parte)

Quando si svegliò Max si girò per controllare se Carlo era ancora addormentato. Scivolò silenziosamente fuori dali letto e cominciò a radunare i suoi vestiti. I jeans che indossava il giorno precedente erano sul pavimento insieme ai boxer. Li raccolse e bestemmiò sotto voce perché non trovava la giacca. La stanza era ancora scura così prese la prima t-shirt che trovò sul pavimento e se la infilò dalla testa. Lanciò un'occhiata a Carlo che ancora era addormentato con le lenzuola aggrovigliate intorno alle lunghe gambe. La porta era già socchiusa e lasciò la camera da letto tentando di non fare ... Continue»
Posted by aramis45 2 months ago  |  Categories: Gay  |  Views: 339  |  
100%

Jack e Carlo (Seconda parte)

Carlo si lamentò leggermente nel sonno e si girò su di un fianco appoggiando un braccio alla vita di Max che sorrise e mise delicatamente un braccio intorno alle spalle dell’amico cercando di non svegliarlo. “Ohh...” Carlo si lamentò di nuovo accoccolandosi più vicino all’amico, le labbra si curvarono in un sorriso. “Oh Jack....” gemette e inarcò la schiena come se stesse sentendo del piacere intenso. Immediatamente Max si tese e lo spinse via con uno scoppio di rabbia. Era geloso della vicinanza di Carlo e Jack e questo aveva provato che era più di un’'amicizia.
Le palpebre di Carlo si aprir... Continue»
Posted by aramis45 2 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Gay  |  Views: 315

Jack e Carlo (Prima parte)

Jack lanciò un'occhiata alle altre persone nell'ascensore ma non parlò con nessuno. Guardò il pavimento mentre faceva tintinnare le chiavi aspettando che l'ascensore giungesse al suo piano. Lui non guardava gli altri, ma gli altri lo guardavano sempre. Jack era uno splendido modello, non era estremamente alto, circa un metro e settantatre, ma il suoi capelli neri, la sua pelle senza difetti e gli occhi blu ed incredibili attiravano l’attenzione sia di ragazze che di ragazzi. Ma il diciannovenne Jack era ancora vergine anche se era difficile da credere. Da quando aveva sedici sapeva di essere g... Continue»
Posted by aramis45 2 months ago  |  Categories: Anale, Hardcore, Gay  |  Views: 206

Rpoberto, il figlio del mio vicino (Finale)

Più tardi quella notte

Non riuscivo a dormire quella notte pensando a quanto divertimento avevo avuto col ragazzo di Gianni mentre il vecchio ubriacone era fuori. Roberto era una tale bella, libidinosa, eccitante piccola puttana, lo era stato sicuramente durante il pomeriggio che passammo insieme nello squallido soggiorno di Gianni. Non avevo mai fottuto un ragazzo così giovane prima di allora e mi sentivo un po’ ansioso. Ma Roberto sapeva veramente come succhiare un uomo ed anche se il suo culo era deliziosamente stretto intorno al mio cazzo, quando avevo tentato di estrarlo, lui aveva ten... Continue»
Posted by aramis45 2 months ago  |  Categories: Anale, Gay  |  Views: 469  |  
100%